Tre donne in cerca di guai

0
318
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Foto di Roberto Chiovitti - Agenzia Olycom
Foto di Roberto Chiovitti – Agenzia Olycom

Corinne Clery, Barbara Bouchet e Iva Zanicchi in una commedia brillante in cui a vincere sono le donne con la loro forza e la loro determinazione; donne che riescono a ripartire dopo delusioni e sconfitte, e ad affrontare la mezza età e la solitudine con umorismo e allegria, senza perdere il piacere della seduzione, sempre motivo di autoironia e giocato con gusto, eleganza e grande divertimento. «Tre donne in cerca di guai», con Giovanni di Lonardo e Nicola Paduano, per la regia di Nicasio Anzelmo, apre lunedì 16 novembre la Stagione di prosa 2015-2016 dei Comuni di Arco, Riva del Garda e Nago-Torbole. Nella sala Mille del Palacongressi di Riva del Garda con inizio alle ore 21.

Una commedia sapientemente gestita da un serie di delicati comici equilibri dove i cinque protagonisti sono continuamente sotto pressione con un finale sorprendente. La risata è assicurata. «Tre donne in cerca di guai» è la storia di tre donne, profondamente deluse dalla vita, che decidono di condurre un’esistenza comune sotto lo stesso tetto, lontano soprattutto da qualsiasi presenza maschile. Ognuna delle protagoniste ha alle spalle un’esperienza particolare: Micky (Barbara Bouchet) è una importante manager che per il lavoro ha rinunciato all’amore vero, Annie (Corinne Cléry) ha trascorso la sua vita lavorativa in esotici villaggi turistici mentre Martine (Iva Zanicchi) è una casalinga, appena abbandonata dal marito, ammaliato dalle grazie di una bionda ventiduenne. La grande casa parigina di Martine diventa il loro gineceo, dove trascorrere tranquille giornate in pacata conversazione e altrettanto tranquille serate davanti alla tv.

Questo è il loro ferreo patto: in quella casa non dovranno entrare uomini. Fa eccezione il giovane Mirò (Giovanni Di Lonardo), che ha preso in affitto la mansarda. Ma lui non infrange il patto poiché è gay. Tutto fila liscio, ma all’improvviso irrompe sulla scena Guillaume (Nicola Paduano), figlio di una comune amica, che chiede ospitalità per due settimane. La presenza del giovane, un concentrato di muscoli in un fisico da mozzafiato, fa girare la testa alle tre mature signore. Messo da parte il rigido accordo, ognuna cerca di conquistare l’avvenente Guillaume, ormai preda delle tre donne. Intrighi, bugie, sotterfugi per nascondere il proprio “tradimento” e un tourbillon di situazioni paradossali e molto divertenti rischiano di mettere a dura prova la loro vecchia amicizia. La breve vacanza di Guillaume sta ormai per finire, ma prima di lasciare Parigi il ragazzo scopre di essersi innamorato di Mirò. L’imprevisto epilogo fa rinsavire le tre donne. Tutto questo fino all’arrivo di Pablo, amico dell’ex marito di Martine, di passaggio a Parigi. Una commedia molto divertente dove le vere vincitrici sono le donne, dotate di grande forza e determinazione.

———-

Stagione di prosa 2015-2016 dei Comuni di Arco, Riva del Garda e Nago-Torbole

Dal 16 novembre (con spettacolo d’anteprima gratuito il 20 ottobre) al 29 marzo, 16 spettacoli (due in più dell’anno scorso) per un costo dei biglietti invariato; la danza (dall’anno scorso parte integrante del cartellone) che passa da tre a quattro date e propone spettacoli per i gusti più diversi, accontentando anche il pubblico più preparato; e al nuovo centro giovani Cantiere 26 ad Arco una minirassegna dedicata ai giovani e al teatro sperimentale d’impegno sociale, «Cantiere Teatro». Il tutto, senza dimenticare il teatro «più teatro», con l’Avaro di Molière interpretato da Lello Arena, le «Quattro buffe storie» che Glauco Mauri e Roberto Sturno hanno tratto da Pirandello e Čechov, e l’«Assassinio sul nilo» di Agatha Christie interpretato dalla compagnia «Attori & Tecnici».

Torna, ricca di conferme e di novità, perfezionata e ampliata per stare al passo coi tempi che «corrono», la tradizionale proposta delle tre Amministrazioni comunali dell’Alto Garda trentino: una Stagione di prosa pensata per offrire a tutti la possibilità di mantenere il contatto con una delle arti più dense di fascino e di suggestione, di forza e d’impatto emotivo, quella «comunione d’un pubblico con uno spettacolo vivente» che rappresenta una vera esperienza, nel rapporto autentico con qualcosa che accade «qui e ora», nello spazio senza tempo di un palcoscenico, nel rapporto misterioso con l’attore e la finzione. L’organizzazione ha il coordinamento di Alto Garda Cultura, il Servizio di attività culturali intercomunale di Arco e Riva del Garda, e del Coordinamento teatrale trentino, con la collaborazione del Centro servizi culturali Santa Chiara per quanto riguarda la danza, e da quest’anno di Luha-ArtSurvivalKit per la minirassegna «giovanile» al Cantiere 26 di Arco.

Gli spettacoli sono 16: 11 a Riva del Garda (di cui 4 di danza), nella sala Mille del Palacongressi (tranne lo spettacolo d’anteprima, gratuito, all’auditorium del Conservatorio), 2 ad Arco, al centro giovani di zona Cantiere 26; e 3 a Nago, nel teatro alla Casa della comunità. Gli abbonamenti permettono di assistere a tutte le rappresentazioni con agevolazioni economiche rispetto all’acquisto dei singoli spettacoli, è possibile abbonarsi alla sola Stagione di prosa a Riva del Garda o alla Stagione completa a Riva del Garda e Nago, così com’è possibile abbonarsi alla Stagione di danza. Per Cantiere Teatro non c’è abbonamento.

———-

ACCESSO AGLI SPETTACOLI: STAGIONE DI PROSA 2015-2016

ABBONAMENTI

ABBONAMENTO AI 6 SPETTACOLI DI RIVA DEL GARDA

Primo settore: intero € 57,00, ridotto € 39,00

Secondo settore: intero € 38,00, ridotto € 30,00

ABBONAMENTO ESTESO: 9 SPETTACOLI, RIVA DEL GARDA E NAGO TORBOLE

Primo settore: intero € 74,00, ridotto € 52,00

Secondo settore: intero € 55,00, ridotto € 43,00

Acquisto degli abbonamenti

fino a mercoledì 4 novembre agli sportelli delle Casse Rurali Trentine negli orari di apertura (servizio gratuito). Ogni persona potrà acquistare fino ad un massimo di sei abbonamenti.

———-

INGRESSI

SPETTACOLI DI RIVA DEL GARDA

Primo settore: intero € 12,00, ridotto € 8,00

Secondo settore: intero € 7,00, ridotto € 5,00

———-

SPETTACOLI DI NAGO-TORBOLE

Settore unico: intero € 7,00, ridotto € 5,00

Prevendita dei biglietti d’ingresso ai singoli spettacoli

Agli sportelli delle Casse Rurali Trentine fino al giorno dello spettacolo, a partire da venerdì 6 novembre (servizio gratuito).

Vendita biglietti d’ingresso ai singoli spettacoli

Presso la sede dello spettacolo, la stessa sera dello spettacolo, a partire dalle ore 20.00 (limitatamente ai biglietti non distribuiti in prevendita). Ogni persona potrà acquistare fino ad un massimo di otto biglietti. Il biglietto è cedibile esclusivamente a parità di condizioni. Non si accettano prenotazioni telefoniche.

———-

RIDUZIONI

Giovani fino a 26 anni, persone oltre i 65 anni, abbonati ad altre stagioni 2015-2016 del Circuito Teatrale Trentino, esclusivamente previa presentazione dell’altro abbonamento.

Ai soci possessori di Carta “In Cooperazione” è riservato uno sconto pari a circa il 10% su biglietti ed abbonamenti di tutti gli spettacoli dei Comuni di Riva del Garda e Nago-Torbole.

La riduzione viene effettuata unicamente dietro presentazione della tessera; ogni tessera dà diritto allo sconto su un solo abbonamento sul quale sarà riportato il nominativo del socio.

Agevolazioni Family: ingresso gratuito per il minore di 18 anni accompagnato da un adulto (fino a 2 minori per ogni adulto). L’agevolazione è fruibile esclusivamente rivolgendosi alla biglietteria del Palazzo dei Congressi la sera dello spettacolo, per ritirare il biglietto gratuito per il minore e acquistare contestualmente il biglietto per l’adulto accompagnatore. Nel caso in cui l’accompagnatore sia già in possesso di abbonamento o biglietto acquistato in altra sede, non si garantisce la vicinanza di posto con il minore. L’agevolazione è fruibile fino ad esaurimento posti.

———-

ACCESSO AGLI SPETTACOLI DELLA STAGIONE DI DANZA 2015-2016

ABBONAMENTI

Settore unico

Intero: € 36,00
Intero per abbonati alla Stagione di prosa di Riva del Garda 2015/2016: € 30,00
Ridotto convenzioni: € 30,00
Ridotto generico (under 26 e over 65): € 24,00
Ridotto per abbonati alla Stagione di prosa di Riva del Garda 2015/2016: € 24,00
Ridotto associazioni e scuole di danza: € 15,00

Acquisto degli abbonamenti

Fino a martedì 1 dicembre alle casse del Centro Servizi Culturali Santa Chiara, agli gli sportelli delle Casse Rurali Trentine negli orari di apertura e sul sito www.primiallaprima.it

L’abbonamento ridotto per associazioni e scuole di danza è sottoscrivibile per un numero minimo di 5 associati, telefonando al numero 0461 213834 (pagamento tramite bonifico bancario).

———-

INGRESSI

Settore unico

Intero: € 12,00
Ridotto convenzioni: € 10,00
Ridotto generico (under 26 e over 65): € 8,00
Ridotto scuole di danza: € 5,00

Prevendita dei biglietti d’ingresso ai singoli spettacoli

Alle casse del Centro Servizi Culturali Santa Chiara, agli sportelli delle Casse Rurali Trentine e sul sito www.primiallaprima.it fino al giorno dello spettacolo, a partire da lunedì 26 ottobre.

Vendita dei biglietti d’ingresso ai singoli spettacoli

Presso la sede dello spettacolo, la stessa sera dello spettacolo, a partire dalle ore 20.00 (limitatamente ai biglietti non distribuiti in prevendita).

———-

ACCESSO AGLI SPETTACOLI DI CANTIERE TEATRO 2015-2016

INGRESSI

Settore unico: intero € 7,00, ridotto € 5,00 (per i giovani sotto i 29 anni e i soci LuHa)

Vendita biglietti d’ingresso ai singoli spettacoli

Presso la sede dello spettacolo, la stessa sera dello spettacolo, a partire dalle ore 19.30. I biglietti potranno essere prenotati telefonicamente al numero 339 8192787 e via mail a luha.artsurvivalkit@gmail.com.

———-

INFORMAZIONI

Gli spettacoli della Stagione di prosa avranno luogo:

a Riva del Garda nella sala Mille al Palazzo dei Congressi (a causa di esigenze organizzative e tecniche per alcuni spettacoli la sala non potrà essere attrezzata con le gradinate);

a Nago nel teatro della Casa della Comunità.

Gli spettacoli della Stagione di danza avranno luogo a Riva del Garda nella sala Mille di Palazzo dei Congressi (a causa di esigenze organizzative e tecniche, per alcuni spettacoli, la sala non potrà essere attrezzata con le gradinate).

Gli spettacoli di Cantiere Teatro avranno luogo ad Arco, la Centro giovani Cantiere 26.

Inizio spettacoli alle ore 21.00. È vietato l’ingresso in sala a spettacolo iniziato. Il calendario è suscettibile di variazioni per cause di forza maggiore.

———-

INFORMAZIONI

Servizio Attività Culturali Intercomunale di Arco e Riva del Garda www.altogardacultura.it

Sede di Riva del Garda

tel. 0464 573916

fax 0464 573900

email cst@comune.rivadelgarda.tn.it

web www.comune.rivadelgarda.tn.it

Sede di Arco

tel. 0464 583619

fax 0464 583615

email cultura@comune.arco.tn.it

web www.comune.arco.tn.it

Prosa: biglietteria del Palazzo dei Congressi, Riva del Garda, tel. 0464 570319 (numero attivo SOLO la sera dello spettacolo, a partire dalle ore 19.30)

Prosa: Comune di Nago-Torbole, biblioteca, tel. 0464 505181, fax 0464 505625 email nago@biblio.infotn.it, web www.comune.nago-torbole.tn.it.

Danza: Centro Servizi Culturali Santa Chiara, numero verde 800.013952, web www.csc.tn.it

Cantiere Teatro: LuHa Art Survival Kit, tel. 339 8192787, email luha.artsurvivalkit@gmail.com, Facebook LuHa-Art Survival Kit

LEAVE A REPLY