“Comix” con NoGravity Dance Company

0
330
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoSpettacolo fantastico e divertente. Fantastico nel senso di fantasia, creatività, grazia, eleganza, ritmo, armonia.

La compagnia è composta da artisti che realizzano sul palco fantasie che vanno oltre il cirque immaginaire. Uno spettacolo che nasce dalle suggestioni dei cartoni animati (Disney, La Pantera Rosa, Braccio di Ferro, Tin Tin, Tim Burton) e dall’arte grafica (Chagall, Keith Haring, Cavandoli e la sua “linea”). È uno spettacolo di magia, illusione che ipnotizza lo spettatore e lo introduce in uno spazio cosmico virtuale dove i corpi umani si scompongono, scompaiono come fantasmi per ricomporsi in forme guizzanti, in uccelli stilizzati. I danzatori-atleti-acrobati appesi ad invisibili fili. Con le loro geometrie aeree e incredibili contorsioni verso l’alto i ballerini/acrobati tendono al superamento ponderale dei corpi, sfidano le leggi fisiche e rappresentano forse l’aspirazione ancestrale dell’uomo a volare nel ricordo inconscio delle “nostre ali perdute” e comunicano a suon di jazz, attraverso la danza, la pantomima. Senza parole. Sembrano astronauti che si muovono nel vuoto o sirene e delfini che danzano nella profondità del mare. Sono le loro geometrie aeree, il linguaggio dei corpi, le loro invenzioni, i giochi di luce e controluce, le atmosfere magiche, la fusione tra realtà e mondo onirico che affascinano ed emozionano. È il teatro dell’illusione, della fantasia, veicolata con giocosa abilità.

——–

È una creazione di Emiliano Pellisari.

Ideazione sonora, art direction, coreografie, costumi: Emiliano Pellisari, Mariana Porceddu

Acrobati/danzatori: Mariana Porceddu, Antonella Perazzo, Lucia Orru, Mirko Simeone, Rocco Ascia, Eva Campanaro

Musiche: John Coltrane, Bill Evans, Miles Davis, George Gershwin, Emir Kusturica, Bobby McFerrin, Scott Joplin, Django Reinhardt, Gene Harris
Consulente musicale: Domenico Bulla
Editing/mix: Davide Terrile/Gli Artigiani Studio
Scenografie e attrezzi di scena: Emiliano Pellisari
Grafica e video: BATO

LEAVE A REPLY