Umano, troppo umano. Ai confini fra teatro e danza

0
259
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoUmano, troppo umano. Ai confini fra teatro e danza”. E’ questo il titolo della performance curata da Alessandro Certini, Patricia Bardi e Antonello Mendolia che sabato 16 luglio animerà Mostra La Rocca, la rassegna di arti e culture in programma fino al 24 luglio nel borgo medievale di Roccatederighi, nel Comune di Roccastrada, provincia di Grosseto. L’appuntamento è alle ore 21.30 in Piazzetta Senesi e proporrà una serata dedicata alla danza contemporanea e alla grande poesia del Novecento interpretata in chiave musicale.

I tre protagonisti. Alessandro Certini, considerato uno dei più importanti e interessanti interpreti europei della nuova danza, presenterà il suo Autocritico, performance curiosa dedicata al gesto danzato e alla sua molteplice interpretazione dove, all’interno dei limiti del canovaccio, l’estemporaneità dell’improvvisazione permette di rendere urgente il delicato dialogo tra parola, movimento, musica e rapporto con il pubblico.

Insieme ad Alessandro Certini, la serata vedrà protagonisti anche Antonello Mendolia e Patricia Bardi. Antonello Mendolia conduce da anni, in collaborazione con musicisti contemporanei, una ricerca sulla voce negli ambiti della parola poetica e presenterà una sua interpretazione del mito di Icaro nella potente e impressionante versione poetica che ne ha dato Gabriele D’Annunzio nel suo Alcyone. Icaro e il suo tragico volo verso l’assoluto sono la rappresentazione millenaria, e tuttora viva, della tensione umana a trascendere i propri limiti per riconfermarli, drammaticamente, ogni volta. Il volo di Icaro si svolgerà all’interno di una magica dimensione musicale fornita dalla composizione “Poesia e Mito” di Tiziano Bedetti, giovane e affermato compositore contemporaneo. Patricia Bardi, ricercatrice e docente di danza contemporanea, interpreterà, sulle note del mito di Icaro, il senso profondo del limite attraverso il movimento frammentario del corpo nello spazio. Ad arricchire lo spettacolo sarà la musica dal vivo con le elaborazioni sonore per lap-top curate da Spartaco Cortesi, musicista di punta nel panorama della musica contemporanea di ricerca.

Il tema dei confini in Mostra La Rocca 2016. Mostra La Rocca propone ogni anno un omaggio artistico all’Anima loci, lo spirito dei luoghi, e approfondisce un tema specifico. Ad animare l’edizione 2016 della rassegna sarà quello dei limiti, dei confini e della figura del cubo, solido che definisce un interno, un esterno e i loro limiti, declinato in un percorso di arte contemporanea lungo le vie del borgo affiancato da eventi collaterali dedicati a musica, teatro, danza, poesia, pittura e riscoperta del territorio.

———–

Informazioni. Mostra La Rocca è organizzata da Pro Loco Roccatederighi e Mostra La Rocca insieme al Comune di Roccastrada, con il patrocinio di Coeso Società della salute area grossetana e Fondazione Grosseto Cultura. Per conoscere nel dettaglio il programma di Mostra La Rocca 2016, è possibile consultare il sito www.mostralarocca.it, scrivere all’indirizzo e-mail info@mostralarocca.it oppure contattare il numero 0564-567244.

LEAVE A REPLY