Caracalla 2016, Roberto Bolle and Friends il 25 e il 26 luglio

0
572
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Foto di Giovanni Gastel
Foto di Giovanni Gastel

Appuntamento consolidato fin dal 2011 alle Terme di Caracalla, il Roberto Bolle and Friends quest’anno raddoppia e va in scena lunedì 25 e martedì 26 luglio. Ed è già sold out esattamente come è stato anche per le tappe precedenti del tour estivo che si è aperto con Festival dei 2 Mondi di Spoleto per toccare poi La Versiliana, Genova e Verona e che si concluderà in Spagna.

Passano gli anni, ma il galà organizzato da Roberto Bolle, star internazionale, celeberrima étoile scaligera, Principal Dancer dell’ABT di New York, qui in veste di interprete e direttore artistico, fa sempre il suo effetto scatenando l’entusiasmo del pubblico ballettofilo e non solo. Merito di un programma consolidato per Bolle rinnova e arricchisce anno dopo anno e del talento delle più fulgide stelle del panorama della danza mondiale riunite per l’occasione provenienti dai più famosi teatri.

La location mozzafiato delle Terme di Caracalla sarà il palcoscenico ideale per un programma all’insegna del balletto di repertorio e della danza contemporanea che spazia da Petipa a Petit, da Wheeldon a Forsythe e che soddisfa ogni esigenza inanellando un pezzo dopo l’altro all’insegna del massimo del virtuosismo. Ad aprire la serata sarà naturalmente Roberto Bolle, fisico scultoreo e innata sensibilità interpretativa, che proporrà Prototype, un lavoro pensato coreografo scaligero Massimiliano Volpini e che si esibirà anche in coppia con il russo Timofej Andrijashenko del Teatro alla Scala nel Pas de deux da Proust, ou les Intermittences du coeur di Petit e in coppia con la russa Viktorina Kapitonova in forza al Ballett Zurich, nella Suite da L’Arlesienne di Petit per chiudere la serata con Le Grand Pas de Deux su coreografia di Christian Spuck e musica di Rossini.

La coppia Elena Vostrotina e Christian Bauch direttamente dal Semperoper Ballett di Dresda si esibirà in Duet from New Suite di Forsythe e in Vertigo Maze di Stijn Celis, mentre la californiana Sarah Lane dell’American Ballet Theatre di New York e il cubano Osiel Gouneo del Norwegian National Ballet di Oslo interpreteranno le piroette di Diana e Atteone della Vaganova su musica di Pugni e il danzatore cubano farà coppia con Nicoletta Manni del Teatro alla Scala nel passo a due del Corsaro di Petipa. Torna la coppia Anna Tsygankova dal Dutch National Ballet e Matthew Golding dal Royal Ballet per After the rain di Wheeldon e che promette scintille nello spettacolare passo a due del terzo atto del Don Chisciotte con le nozze di Kitri e Basil. Biglietti da 25 a 135 euro.

 

LEAVE A REPLY