Frammenti: omaggio all’India e alla Norvegia

0
291
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoMartedì 5 luglio la seconda giornata dei Giardini della Filarmonica Romana sarà dedicata alla Norvegia e all’India.

Realizzato in collaborazione con FIND – Fondazione India-Europa di Nuovi Dialoghi, e Summer Mela 2016, l’appuntamento in Sala Casella (ore 21.45) avrà come protagonista il danzatore e coreografo Mavin Khoo, uno dei migliori interpreti di danza bharatanatyam della scena contemporanea a livello internazionale. Sarà una serata di danza e musica classica carnatica con canto, cimbali, percussioni e violino. Lo spettacolo è incentrato sulla divinità indiana Krishna, e interpreta una raccolta di testi tratti dal vasto corpus della letteratura Vaishnava. A impreziosire l’evento, la lettura, a opera dell’autore stesso, di alcuni passaggi tratti da Il buio dell’India ultimo libro di Giorgio Montefoschi, scrittore che da molti anni intrattiene con l’India un rapporto intenso e privilegiato, alimentato da numerosi e ricorrenti soggiorni.

A completare l’omaggio all’India, la mostra fotografia Il corpo e la danza: Kelo Naïyar allestita in Sala Affreschi, che raccoglie una selezione di scatti di Alain Daniélou e Raymond Burnier realizzati nel 1941 al celebre danzatore dello stile Kathakali, e nei Giardini l’installazione site specific Looking for Lost Water di Atul Bhalla, artista concettuale tra i più apprezzati oggi in India e a livello internazionale, impegnato nell’esplorazione del significato più profondo dell’acqua all’interno dell’ambiente urbano e rurale.

La giornata si apre all’insegna di un’altra preziosa collaborazione, quella con la Reale Ambasciata di Norvegia, che per il quinto anno consecutivo partecipa al festival estivo dei Giardini promuovendo il concerto dei cantanti – scandinavi, italiani, giapponesi, cinesi, russi e di tante altre nazionalità – che anche quest’anno hanno affollato la masterclass sul Lied e la romanza da camera della cantante italo-norvegese Elizabeth Norberg-Schulz, didatta richiestissima e raffinata interprete di questo repertorio. A questi nuovi talenti la Filarmonica affida il concerto della prima parte di giornata (Sala Casella, ore 19.30), ribadendo una delle sue più convinte strategie: l’attenzione e la disponibilità verso i giovani artisti.

———–

Biglietti: singolo concerto 10 euro, per due concerti della stessa giornata 15 euro.

Info e prevendite su www.filarmonicaromana.org,

email promozione@filarmonicaromana.org, tel 06 3201752

———–

Martedì 5 luglio

NORVEGIA_INDIA

Sala Casella ore 19.30

IL LIED E LA ROMANZA DA CAMERA

concerto finale degli allievi

della masterclass di Elizabeth Norberg-Schulz

Antonello Maio pianoforte

musiche del repertorio liederistico

e operistico

in collaborazione con

Reale Ambasciata di Norvegia

Sala Casella ore 21.45

KRISHNA, BLUE LORD

di e con Mavin Khoo

concerto-danza bharatanatyam

musica tradizionale indiana

Pushkala Gopal voce

Shane Shambhu nattuvangam

Jyotnsa Srikanth violino

Prathap Ramachandra mridangam

in apertura Giorgio Montefoschi legge

alcuni passi tratti dal suo libro Il buio dell’India

una produzione

Kama Productions

Associazione Gamaka

in collaborazione con

FIND – Fondazione India-Europa di Nuovi Dialoghi, Summer Mela, Festival di Arte e Cultura Indiana

Danzatore, insegnante, coreografo e ricercatore, Mavin Khoo è un artista affermato internazionalmente. Ha studiato danza Bharatanatyam in India con il celebre Maestro Adyar K.Lakshman; danza contemporanea presso i Cunningham studios di New York e balletto con Marian St. Claire, Michael Beare, Nancy Kilgour, Paul Lewis, Ayumi Hikasa, Raymond Chai e Tory Jestyn. Come interprete di danza contemporanea ha lavorato con Wayne McGregor, Akram Khan, Shobana Jeyasingh Dance Company e altri. Tra le opere commissionate si ricordano le creazioni per la Biennale Danza di Venezia, per il Canada Dance Festival e per il Royal Ballet Artists Development. Khoo si è esibito in teatri di tutto il mondo e regolarmente in India alla Music Academy e Kalakshetra Foundation di Chennai. Nel 2003 ha fondato la MavinkhooDance. Khoo ha conseguito il titolo di laurea MA in Choreography dalla Middlesex University. E’ stato docente del dipartimento “School of Performing Arts” dell’Università di Malta. Oggi è Direttore di Prove nella Akram Khan Company ed Direttore Artistico della ZFin Malta Dance Ensemble, la compagnia nazionale di danza contemporanea a Malta.

LEAVE A REPLY