Villa Pennisi in Musica 2016

0
418
Condividi TeatriOnline sui Social Network

VILLA PENNISI IN MUSICAAd Acireale una kermesse musicale unica in Italia che coniuga grande musica, architettura, design, arte contemporanea ed eco-sostenibilità.

Anche quest’anno Villa Pennisi in Musica offre una visione diversa e di quello che è un Festival estivo. Il Festival sarà CREATO nel senso letterale della parola: a cominciare dal palcoscenico, poi l’allestimento, le luci, la comunicazione, e ovviamente la musica. Chi partecipa a VPM sarà catapultato in una nuova modalità di partecipazione che abbraccia tutte le possibili angolazioni della produzione di un festival di musica.

È un vero e proprio cantiere musicale a tutto tondo quello che viene ospitato all’interno della splendida Villa Pennisi ad Acireale (Catania), che dal 1 al 13 agosto diverrà un punto di riferimento per la vita culturale siciliana e realtà di assoluta eccellenza internazionale.

Nata da un’idea di David Romano e dalla collaborazione con Gridshell.it, leader internazionale di costruzioni sperimentali in legno, Villa Pennisi in Musica è sia una Summer School nella quale sono affrontati tutti gli aspetti relativi alla formazione di professionisti della musica dal vivo, che un Festival di Musica. Si crea e si costruisce il palcoscenico, si realizza l’illuminazione più adatta, si studia la migliore propagazione possibile del suono prodotto sulla scena e si prepara, infine, l’esecuzione dal vivo. Gli studenti, i giovani talenti e i Maestri d’eccezione collaborano quindi per progettare e costruire ReS – RESONANT STRING SHELL, una SCENA ACUSTICA che ottimizza la fruizione della musica da camera all’aperto. ReS ha vinto il PETER LORD AWARD 2015, assegnato dall’Institute of Acoustic (UK) per la sua eccezionale e innovativa progettazione acustica. Quest’anno la presenza di David Tremlett, genio del “wall drawing” trasformerà ReS da “mero” oggetto tecnologico in installazione di arte contemporanea.

A Villa Pennisi la musica è senza frontiere, s’incontreranno infatti linguaggi e mondi musicali apparentemente distanti e antitetici. Saranno abbattuti i limiti di genere grazie ad un canale di comunicazione tra musicisti di diverse identità musicali e tra il pubblico della “classica” e quello della musica popolare. Ezio Bosso, Michele Campanella, Monica Leone, Roberto Gonzalez, Marina Comparato, il Sestetto Stradivari, il gruppo folk Marammè e altri importanti musicisti saranno tra i protagonisti di questa lunga kermesse che animerà la città di Acireale. Si parte dalle musiche originali dei Marammè con un mix esplosivo di tradizione musicale del sud Italia, jazz, classica, canzone d’autore, passando a Mozart, Schubert, Strauss per chiudere in bellezza con Rachmaninoff.

Ospite per la seconda volta a VPM Ezio Bosso, pianista, compositore e direttore d’orchestra di grande versatilità. Il suo stile cellulare e la sua ricerca sinestetica, il suo approfondito lavoro sugli strumenti ad arco, così come il suo avvicinarsi a diversi linguaggi musicali e la sua ricerca sul concetto di musica empatica sono riconosciuti da pubblico e critica in tutto il mondo.

Grande novità di quest’edizione: Villa Pennisi in Musica ospita quest’anno le fasi finali del Rachmaninoff Piano Concertos and Rhapsody Youth Project: creata dal Sergei Rachmaninoff International Award con l’Accademia Pianistica Siciliana, è un’iniziativa artistica di alto profilo internazionale, volta all’individuazione di nuovi interpreti della produzione per pianoforte e orchestra di Sergei Rachmaninoff. Promotore e patron ufficiale del progetto è il leggendario Vladimir Ashkenazy, uno dei più grandi interpreti della musica del compositore russo, mentre la direzione artistica è curata dalla pianista Voletta Egorova. Epifanio Comis, uno dei vincitori del Sergei Rachmaninoff International Award (assieme ad Ashkenazy e Gergiev) dirigerà la Festival Orchestra che accompagnerà i giovani pianisti (preselezionati il 28 e 29 luglio al Conservatorio di Musica “Lucio Campiani” di Mantova), nei giorni 3, 4 e 6 agosto a Villa Pennisi in Musica, saranno così scelti i cinque pianisti, protagonisti dei concerti premio, che eseguiranno l’opera completa dei concerti per pianoforte e la Rapsodia di Rachmaninoff, all’interno della stagione concertistica 2016/17 del Teatro Massimo Bellini di Catania.

———-

OFFERTA DIDATTICA e FORMATIVA

ARCH LAB – dopo aver vinto il Peter Lord Award 2015 assegnato a VPM dall’Institute of Acoustic UK, tornano di nuovo ad Acireale gli studenti iscritti al workshop di autocostruzione tenuto da Gridshell.it, sotto la guida del Prof. Sergio Pone del DIARC di Napoli e dell’ingegnere acustico Serafino Di Rosario. Quarantatré studenti costruiranno da zero ReS – Resonant String Shell – scenografia acustica per il perfetto concerto all’aperto NON amplificato. – 

info http://www.vpmusica.com/archlab/

WORKSHOP DI DESIGN – novità dell’Edizione 2016 – in collaborazione con Accademia ABADIR, sotto la guida di Marco Petroni e del designer Vittorio Venezia, gli studenti affronteranno il tema dell’illuminazione utilizzando materiali di riciclo.

WORKSHOP DI VIDEOMAKING – sotto la guida di Anton Giulio Onofri gli studenti potranno realizzare “VPM pills” pillole del giorno che contribuiranno al racconto dell’edizione 2016.

MASTERCLASS – nuove presenze e conferme per i Corsi di Alto perfezionamento musicale di Villa Pennisi in Musica. Oltre agli habitué Michele Campanella e Sestetto Stradivari, ci sono le conferme di Roberto Gonzalez – Primo violino della ANSC e le new entry di Paolo Taballione – primo flauto dell’Opera di Monaco di Baviera –  Fabien Thouand – primo oboe de La Scala di Milano – e Marina Comparato, mezzosoprano.

Completano l’offerta didattica Massimo Spada, Nello Nicotra e il percussionista Edoardo Giachino, ospite di VPM con il suo progetto TAKT TIME .

INFO http://www.vpmusica.com/masterclass/

EZIO BOSSO – dopo il grandissimo successo del concerto di chiusura dell’edizione 2015 di VPM Ezio Bosso torna ad Acireale. La sua presenza sarà molteplice: docente del corso di composizione, Studio Aperto e direttore dell’orchestra degli studenti di VPM.

INFO – http://www.vpmusica.com/ezio-bosso-studio-aperto/

———-

SPECIAL GUEST

DAVID TREMLETT – uno dei più importanti artisti di wall drawing del mondo sarà ospite a VPM con il suo assistente Ferruccio Dotta. La sua presenza trasformerà ReS da “mero” oggetto tecnologico in installazione di arte contemporanea, colorando i suoi pannelli, donando luce e sensazione alla musica che vivrà sul palcoscenico di VPM, Gli studenti giorno per giorno, dall’8 agosto in poi, dipingeranno la struttura offrendo agli spettatori del Festival un palcoscenico che arriverà al suo compimento artistico solo al concerto finale.

http://www.artribune.com/2012/01/david-tremlett-monumentale-a-londra/

DAVIDE BENNATO – sociologo appassionato di internet e culture digitali, insegna Sociologia dei Media Digitali al Dipartimento di Scienze Umanistiche all’Università di Catania, fa ricerca su comportamenti collettivi tecnologicamente mediati, etica dei social media e modelli di comunicazione della scienza sul web usando big data e computational social science. Illustrerà agli studenti come fare a comunicare un evento CULTURALE usando i social media più noti.

IGOR FIORINI – VPM RECORDS – presentazione del disco del Sestetto Stradivari, utilizzando apparati di HiFi di altissimo profilo grazie alla partnership con Audio Graffiti.

MAGMA KITCHEN – direttamente da Cordoba – Argentina – il leader del gruppo Mariano Cigliano porterà a VPM un’installazione di Arte generativa che verrà proiettata in 3D la sera del 12 agosto durante il concerto del Sestetto Stradivari che vedrà la prima esecuzione assoluta del brano di Fabio Massimo Capogrosso “La maschera della Morte Rossa”.

———-

PROGRAMMA FESTIVAL

Lunedì 1 agosto – Piazza Pasini ore 21

MARAMMÈ

Musiche del Sud Italia 

****

Mercoledì 3, giovedì 4, sabato 6 agosto – Basilica di San Sebastiano ore 21

Festival Orchestra

Epifanio Comis direttore

Rachmaninoff Integrale dei concerti per pianoforte e orchestra

in collaborazione con l’Accademia Pianistica siciliana 

****

Venerdì 5 agosto – Chiostro del Resort San Biagio ore 18

Marina Comparato mezzosoprano

Mario Sollazzo pianoforte

Belcanto, recitar cantando

Musiche di Bellini

****

7 agosto – Piazza Duomo ore 20.30

Ezio Bosso cittadino di Acireale

Consegna della Cittadinanza onoraria a Ezio Bosso

****

8 agosto – Villa Pennisi ore 21

Inaugurazione Villa Pennisi in Musica 2016 – Presentazione lavori Arch Lab 

pastedGraphic.pdf ¬Fabien Thouand oboe

Paolo Taballione flauto

Mario Sollazzo  pianoforte

Una notte all’opera

Trascrizioni dalle opere di Bizet, Verdi e Pasculli

****

9 agosto – Villa Pennisi ore 21

Michele Campanella e Monica Leone – pianoforte

Programma da definire

****

10 agosto Villa Pennisi di ore 21

Roberto Gonzalez Monjas violino

Massimo Spada pianoforte

Musiche di Mozart, Schubert, Strauss

****

11 agosto Villa Pennisi di ore 21

Maratona musicale

Maestri e Studenti insieme sul palco

TAKT TIME

Federico Odling Bagatelle per quartetto d’archi e percussioni (prima esecuzione assoluta)

****

12 agosto Villa Pennisi di ore 21

Sestetto Stradivari

Čajkovskij Souvenir de Florence

Fabio Massimo Capogrosso La Maschera della Morte Rossa (prima esecuzione assoluta)

****

13 agosto Villa Pennisi di ore 21

BOSSO plays BOSSO

Ezio Bosso alla guida dell’Orchestra VPM

———-

VILLA PENNISI in MUSICA

Villa Pennisi Musica nasce nel 2009 per volere dell’Associazione M.A.R. Musica – Arte – Ricerca.  Una piattaforma moderna di produzione d’idee, partner innovativo per chi richiede alla cultura di divenire spettacolo senza perdere la profondità e i contenuti che la rendono arte. Prendendo spunto dall’opera di Francesco Pennisi (1934-2000), compositore, scrittore, grafico e pittore, fondatore di Nuova Consonanza, nato ad Acireale e cresciuto tra le mura dell’omonima villa, negli ultimi cinque anni l’Associazione MAR ha dato vita a concerti e spettacoli arricchendo l’offerta culturale e turistica di Acireale allo scopo di sviluppare un sistema di produzione integrato e autosufficiente. Corsi, concerti, workshop, seminari, installazioni, tutto ciò che contribuisce a emozionare e avvicinare il pubblico alle discipline artistiche trova in MAR un luogo ideale di realizzazione. 

———-

COSTRUIRE E PENSARE SOSTENIBILE

Tutti i materiali utilizzati per VPM sono a basso contenuto di energia grigia (sostenibilità ambientale) e a basso costo (sostenibilità sociale), con attenzione a tutto il ciclo produttivo. Così la struttura/palco (ReS – Resonant String Shell), costruita nella sua prima versione durante l’edizione 2012 su progetto di Gridshell.it e Buro Happold Engineering – International, è divenuta oggi l’oggetto di una ricerca promossa dall’Associazione MAR (che organizza VPM) e condotta dagli autori con l’integrazione dell’Università Federico II Napoli.

Il cuore delle attività sarà come sempre Villa Pennisi, magnifico palazzo ottocentesco, già dimora dei reali d’Italia e sede del Grand Hotel de Bains, nella quale crebbe Francesco Pennisi, compositore fondatore di Nuova Consonanza.

———-

EZIO BOSSO

Ezio Bosso è un pianista, compositore e direttore d’orchestra nato a Torino. Ha studiato Composizione e Direzione d’Orchestra all’Accademia di Vienna arrivando a dirigere alcune delle più importanti orchestre internazionali come la London Symphony Orchestra, The London Strings, l’Orchestra del Teatro Regio di Torino e l’Orchestra dell’Accademia della Scala. Ha composto musica classica, colonne sonore per il cinema (per “Io non ho paura” di Salvatores, per “Rosso come il cielo” di Bortone), per il teatro (per registi come James Thierrèe) e la danza (per coreografi come Rafael Bonchela) fino a scrivere sperimentazioni con i ritmi contemporanei. A dicembre 2015 è uscito il suo primo album ufficiale “The 12th Room” (Incipit/EGEA Music), un concept album composto da due CD: un primo disco con quattro brani inediti e sette di repertorio pianistico, ognuno dei quali vuole rappresentare metaforicamente le fasi che attraversiamo nella vita, e un secondo disco contenente la Sonata No. 1 in Sol Minore che simboleggia la dodicesima stanza. Il disco, registrato quasi interamente live a settembre 2015 durante i concerti al Teatro Sociale di Gualtieri (Reggio Emilia), è disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e sulle principali piattaforme streaming. Subito dopo l’esibizione di Ezio Bosso come ospite al Festival di Sanremo, il disco “The 12th Room” aveva raggiunto la prima posizione della classifica iTunes degli album più venduti in Italia ed è stato recentemente certificato Oro. Attualmente Ezio Bosso è impegnato in Italia nel “The 12th Room Tour”.

LEAVE A REPLY