L’Arlecchino Errante 2016

0
306
Condividi TeatriOnline sui Social Network

masterclass foto fantinutti(2)(1)Tre settimane intense per un viaggio nella Commedia dell’Arte che in realtà è un viaggio nei segreti dell’attore. Come sempre un Maestro Ospite prestigioso.

Dal 10 settembre al 1° ottobre

Il Masterclass dell’Arlecchino Errante, come diversi altri grandi laboratori italiani sulla Commedia dell’Arte, richiama allievi attori da tutto il mondo; ma forse lo fa per una ragione peculiare e speciale: infatti la sua metodologia è predisposta al dialogo con la “biodiversità” delle culture teatrali, quelle tradizionali e quelle d’avanguardia. E questo si poggia soprattutto sulle inedite intuizioni di Claudia Contin (che negli ultimi anni anche per l’anagrafe è Arlecchino) riguardo al nesso affascinante tra iconografia e carattere, tra maschera e anima, tra estetica e sentimento, intuizioni che hanno generato una affascinante e vitale ricostruzione di tutti i principali caratteri e dei loro linguaggi. Sotto la sua direzione didattica, si avvicendano nel ricco programma delle lezioni: Ferruccio Merisi, partner storico delle ricerche di Contin Arlecchino e titolare di un metodo efficace per la flessibilità vocale nonché di un percorso ordinato per l’apprendimento dell’arte dell’improvvisazione; Lucia Zaghet, attrice decana e pedagoga della Scuola Sperimentale dell’Attore per le relazioni con le tradizioni popolari del mondo; diversi membri della Scuola stessa per l’igiene vocale, l’acrobazia, il training. Maestro ospite quest’anno sarà Michele Abbondanza, della Compagnia di teatro danza Abbondanza-Bertoni, con la sua pedagogia di ricerca sul rapporto tra tecnica e pensiero,tra azione fisica e sentimento, tra forma (e dunque maschera) e anima. Un apporto prezioso per la Scuola dell’Arlecchino Errante una Scuola che ha l’ambizione di formare nuovi creatori-poeti del Teatro delle Maschere, considerato nella sua accezione più difficile, lontana dalla semplice comicità cabarettistica e vicina agli orizzonti della divinazione, della rivendicazione civile, della inclusione sociale delle differenze.

ASD_3Tre settimane di intenso lavoro fino ad un saggio-esame finale, accompagnate dalla possibilità (gratuita) di seguire il programma di un Festival che presenta gli spettacoli dei maestri del Masterclass e di altri artisti significativi, nell’ottica di un particolare focus tematico. Questo viene scelto di edizione in edizione, anche con una precisa coerenza di progressione, tra le necessità di orientamento dell’erranza di Arlecchino, simbolo della instancabile inquietudine dell’attore/artista. Quest’anno, con il titolo “Quelli che amano hanno sempre venti” l’intenzione è quella si sottolineare la capacità dell’esperienza e della competenza (ovvero del mestiere), se correttamente coltivati, di garantire la sopravvivenza della passione, della capacità di attrazione, di impegno, di socialità, di positività, di speranza.

Il programma completo del Festival sarà svelato il 20 agosto. Per quanto riguarda il Masterclass, nel sito www.arlecchinoerrante.com, oltre a tutte le informazioni logistiche, si possono trovare anche le istruzioni per concorrere alla assegnazione di due borse di  studio.

—————

L’Arlecchino Errante – Scuola Sperimentale dell’Attore

Via Tiziano 15, 33170 Pordenone (PN) – tel 0434 520074

tel 348 5119444 per informazioni sul programma delle lezioni

tel 340 9330447 per informazioni su temi e modalità di iscrizione

www.arlecchinoerrante.com

 

AB_4

LEAVE A REPLY