Romics 2016, la XX edizione dal 29 settembre al 2 ottobre alla Fiera di Roma

0
361
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoQuello dell’autunno 2016 è un appuntamento particolarmente importante per Romics, la grande rassegna internazionale sul fumetto, l’animazione, i games, il cinema che si svolgerà alla Fiera di Roma dal 29 settembre al 3 ottobre e che festeggia la XX edizione.

Oltre 200.000 visitatori ogni edizione significa che solo la Fiera di Roma può ospitare qui a Roma un evento del genere. Con il Romics parliamo di un turismo culturale: il 20% di espositori viene dall’estero” spiega Pietro Piccinetti, amministratore della Fiera di Roma che annuncia che Romics sarà portato anche all’estero dal prossimo anno.

E dopo l’edizione di primavera, anche l’appuntamento autunnale è ricchissimo di proposte e novità oltre ai consolidati appuntamenti tra cui la consegna dei Romics d’Oro, i premi alla carriera, di cui saranno insigniti quest’anno due protagonisti della Marvel e DC, il romano Gabriele Dell’Otto, David Lopez (che presenterà in anteprima la nuova versione femminile di Wolverine) e lo sceneggiatore Moreno Burattini, curatore di Zagor per oltre 25 anni.

Ma la quattro giorni di proiezioni, intrattenimento, proposte, anteprime, premi e concorsi sarà ricchissima.

Romics Festeggia venti Edizioni: venti straordinarie avventure. Ognuna di esse rappresenta un’isola speciale, abitata per 4 giorni da grandi autori, mostre, presentazioni, allegria e unicità. Romics è ormai un appuntamento imperdibile che si rinnova sempre più, edizione dopo edizione – spiega Sabrina Perucca, Direttore Artistico di RomicsAccoglieremo il pubblico e i professionisti del settore con una grande edizione celebrativa: il corposo programma dell’Officina del fumetto, con eventi e incontri in 4 location in contemporanea darà la parola ai grandi autori, Maestri internazionali e italiani”.

Fra gli ospiti più attesi della nuova edizione, Tetsuro Shimaguchi maestro di scherma orientale, nonché coreografo dei combattimenti dei due Kill Bill di Quentin Tarantino che offrirà un assaggio live della sua arte, ma anche la cantante Mika Kobayashi celebre per le interpretazioni delle sigle delle Anime,

Fra gli appuntamenti da non perdere, Tanti Auguri Romics!, la mostra racconto delle 20 edizioni di Romics, Gli originali di Gabriele dell’Otto, Tutti i Supereroi di David Lopez, Diabolik: passato, presente e futuro, Parlano di Noi 1962 – 1980, rassegna degli articoli anti-fumetto tra gli anni Sessanta e Ottanta.

Si arricchisce considerevolmente anche Movie Village, l’area curata da Max Giovagnoli con la proiezione di ben 23 film, tra cui i titoli Warner di prossima uscita, come Wonder Woman o Lego Batman e 20th Century Fox con il lancio di Assassin’s Creed e di Trolls.

Torna il consueto concorso con i cosplayer e la selezione dei migliori che rappresenteranno l’Italia in Giappone per i campionati mondiali, l’Area Kids e un laboratorio per bambini, il Romics Comics Meeting & Lab, già inaugurato con la Regione Lazio nell’edizione primaverile come area di laboratorio e incontri per i professionisti del settore.

Novità di quest’edizione è un progetto realizzato in collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e dedicato agli aspiranti scrittori che si cimenteranno sul fantasy per avvicinare il linguaggio creativo alle scuole come oggetto di studio e come strumento didattico e formativo.

E fra le novità della nuova edizione, il murales Tanti Auguri Romics – XX Edizione, che arà arricchito giorno dopo giorno grazie al contributo dei grandi autori ospiti della manifestazione.

Tutte le informazioni, i dettagli e il programma completo su www.romics.it.

LEAVE A REPLY