Tosca

Il 25 novembre, alle ore 20.30, al Teatro Giotto, Borgo San Lorenzo (FI)

0
532
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoLa Tosca di Giacomo Puccini aprirà la nuova stagione lirico-sinfonica al Teatro Giotto di Borgo San Lorenzo. Venerdì 25 novembre 2016, alle ore 20.30, l’Orchestra Camerata de’ Bardi, la Corale Santa Cecilia 1909, le Piccole Voci saliranno sul palco a fianco dei solisti Emanuela Giudice (Floria Tosca), David Sotgiu (Mario Cavaradossi), Carlo Morini (Barone Scarpia), Lorenzo Nincheri (Cesare Angelotti), Massimiliano Ferri (Spoletta), Tiziano Zazzeri (Sciarrone), Daniele Parpagnoli (un Carceriere), Viola Arinci (Pastore) per dar voce al capolavoro del compositore lucchese, rappresentato per la prima volta a Roma, al Teatro Costanzi, il 14 gennaio 1900.

Puccini ricava il soggetto dall’omonimo dramma scritto da Victorien Sardou nel 1887, che vide interpretare nel 1889 a Milano e a Torino da Sarah Bernhardt. Puccini chiese a Illica di occuparsi del libretto e ridurre il dramma francese alle necessità del palcoscenico operistico. Nel 1895 Puccini venne a Firenze per rivedere la Bernhardt e verificare l’ottimo lavoro compiuto da Illica che ne aveva esaltato l’amore patetico.

Tre atti avvincenti, degli delle più contemporaneee fiction, seppur ambientati nel 1800. roma è caduta in mano ai Francesi ed è nata la Repubblica romana con Angelotti console. Ma Ferdinando IV di Napoli e la moglie Maria Carolina non ci stanno e danno vita ad una polizia segreta diretta dal Barone Scarpia che, con una fitta rete di spie e informatori, sconfigge i francesi e si riprende il controllo della Capitale. Al centro del quadro storico sta l’amore tra soprano e tenore, tra Floria Tosca, grande cantante lirica, e Mario Cavaradossi, apprezzato pittore che si giocherà la propria vita per aver difeso e nascosto a Scarpia, il suo amico Angelotti, l’ormai spento console della Repubblica romana.

La Chiesa di Sant’Andrea della Valle, Palazzo Farnese e Castel Sant’Angelo sono i luoghi dei tre atti nei quali si snoda l’azione drammatica.

La felicità di Tosca e Mario sarà interrotta dalla crudeltà del barone Scarpia che, anche dopo la morte, porterà a compimento la sua vendetta.

Amore, gelosia, vendetta risuoneranno nel Teatro Giotto ad apertura della nuova stagione lirico-sinfonica 2016-2017.

——-

La prevendita abbonamenti e biglietti inizia Lunedì 14 novembre 2016, presso la Biblioteca Comunale di Borgo San Lorenzo, con orario 10-13/15.30-19.

Prezzi abbonamenti: I settore (platea file D-P e I ordine di palchi) intero 100 Euro, ridotto Soci Coop 80 Euro; II settore (platea file Q-S, II e III ordine di palchi) intero 80 Euro, ridotto Soci Coop 60 Euro.

Prezzi biglietti: I settore intero 30 Euro, ridotto Soci Coop 25 Euro; secondo settore intero 25 Euro, ridotto Soci Coop 20 Euro. Bambini fino a 14 anni 10 Euro in ogni settore.

Per informazioni: associazione.cameratadebardi@gmail.com, 347.5894311 (Sabrina), 348.7389532 (Roberta).

LEAVE A REPLY