I coreografi, i ballerini e noi

Il 22 gennaio, ore 11, nel Foyer del Teatro Costanzi, Roma

0
364
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Foto di Francesco Squeglia

Il Teatro dell’Opera di Roma propone la seconda edizione del progetto divulgativo I coreografi, i ballerini e noi con tre incontri pratico-teorici per avvicinare il grande pubblico al mondo del balletto e ai protagonisti della stagione 2016-17. Il primo appuntamento è dedicato a La bella addormentata nella versione di Jean-Guillaume Bart, il secondo al trittico Robbins/Preljocaj/Ekman e il terzo alla Soirée Roland Petit.

Il progetto s’inaugura domenica 22 gennaio, alle ore 11, nel Foyer del Teatro Costanzi con l’incontro su La bella addormentata, il balletto classico per eccellenza che la Compagnia del Teatro porta in scena dall’8 al 15 febbraio.

L’incontro, condotto dalla studiosa Gaia Clotilde Chernetich, propone un approccio informale al balletto. La presenza del coreografo Jean-Guillaume Bart e della solista Susanna Salvi, che eseguirà una selezione di danze dal primo e dal secondo atto, apre l’appuntamento e traghetta i presenti nel mondo immaginifico de La bella addormentata. I partecipanti sono invitati a confrontarsi con la gestualità e la pantomima dell’opera coreografica analizzata.

Jean-Guillaume Bart sostiene che: “Incontrare il pubblico prima della messa in scena della propria versione di un balletto è un momento prezioso per fornire alcune chiavi d’accesso alla creazione”.

Il costo del singolo incontro è di 5 euro. I biglietti sono in vendita presso la Biglietteria del Teatro Costanzi. Per maggiori informazioni, prenotazioni e iscrizioni alla mailing list: Tel 0648160312-523-533; fax 064872112; promozione.pubblico@operaroma.it dipartimento.didattica@operaroma.it


——-

I coreografi, i ballerini e noi

Teatro Costanzi

Foyer primo piano

———-

Domenica 22 gennaio 2017

La bella addormentata

***

Domenica 12 marzo 2017

Robbins/Preljocaj/Ekman

***

Domenica 30 aprile 2017

Soirée Roland Petit

LEAVE A REPLY