Santa Cecilia al volo, nuova stagione di concerti ed eventi per i passeggeri del Leonardo Da Vinci

I giovani talenti e gli artisti dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia si esibiranno in un cartellone artistico della durata di 6 mesi

0
283
Condividi TeatriOnline sui Social Network

I giovani talenti e gli artisti dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia si esibiranno in un cartellone artistico della durata di 6 mesi. In calendario l’esibizione di Antonio Pappano. Si parte con un flashmob dedicato al viaggio di Mozart in Italia

L’aeroporto Leonardo da Vinci come grande e innovativo auditorium, dove artisti di eccellenza si esibiranno per intrattenere i passeggeri subito prima del volo e promuovere la bellezza e l’unicità della cultura italiana e del made in Italy. Dopo il successo dello scorso anno, riparte domani la nuova stagione di concerti ed esibizioni degli artisti e dei giovani talenti dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia presso lo scalo di Fiumicino. Un programma fitto di appuntamenti, uno alla settimana, che si svolgerà nelle varie aree dell’aeroporto (gate, zone di imbarco, terminal) fino alla fine di giugno. Già in calendario un’esibizione straordinaria del Maestro Antonio Pappano, prevista per il prossimo 16 maggio.

Gli eventi musicali avranno come protagonisti gli allievi dei corsi dell’Alta Formazione Musicale dell’Accademia, con particolare presenza di quelli provenienti dalla classe di Pianoforte, degli allievi della JuniOrchestra e della Cantoria, oltre alla partecipazione speciale dei Professori dell’Orchestra e degli Artisti del Coro che si esibiranno ai pianoforti installati da ADR (in partnership con Ciampi) al T1 – area d’imbarco B – e al T3 – aree d’imbarco D ed E – e nell’area riconsegna bagagli sempre del T3.

Tra le novità previste per la nuova stagione, anche dei veri e propri mini laboratori musicali condotti dai musicisti dell’Accademia, che coinvolgeranno i passeggeri in transito e li guideranno nei primi approcci alla tastiera del pianoforte.

Il cartellone prenderà il via domani alle 14.00 nell’area d’imbarco E, l’infrastruttura di 90.000 metri quadrati inaugurata lo scorso dicembre per i voli Extra Schengen, con la partecipazione straordinaria di un passeggero d’eccezione: Wolfgang Amadeus Mozart, la cui musica è stata, secondo la rivista americana Billboard, la più apprezzata del 2016 con 1,25 milioni di cd venduti. Il Quint’etto d’archi di Santa Cecilia organizzerà un vero e proprio flashmob per ricordare il viaggio in Italia del grande maestro: gli artisti eseguiranno inoltre brani di Antonio Vivaldi e Johann Sebastian Bach, per approdare a Burt Bacharach e Michael Jackson sul palcoscenico del secondo piano dell’airport Mall, destinato al meglio del Made in Italy, per lo shopping e il food.

La nuova stagione di Santa Cecilia a Fiumicino fa parte delle iniziative messe in campo da Aeroporti di Roma per consentire ai passeggeri dello scalo della Capitale di trascorrere piacevolmente il tempo a disposizione prima del viaggio, con eventi di qualità e conferma il ruolo di aeroporto della Cultura del Leonardo da Vinci.

Aeroporti di Roma, Società del Gruppo Atlantia, gestisce e sviluppa gli aeroporti di Roma Fiumicino e Ciampino e svolge altre attività connesse e complementari alla gestione aeroportuale. Fiumicino opera attraverso quattro terminal passeggeri. E’ dedicato alla clientela business e leisure su rotte nazionali, internazionali e intercontinentali; Ciampino è principalmente utilizzato dalle compagnie aeree low cost, dagli express-courier e dalle attività di Aviazione Generale. Nel 2016 ADR ha registrato, come sistema aeroportuale, oltre 47 milioni di passeggeri con oltre 230 destinazioni nel mondo raggiungibili da Roma, grazie alle circa 100 compagnie aeree operanti nei due scali.

LEAVE A REPLY