Lautten Compagney in concerto

Il 23 febbraio, ore 21, al Teatro Argentina, Roma

0
149
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Foto di Zenna Wolken

E’ uno dei più celebri e creativi ensemble strumentali barocchi tedeschi quello della Lautten Compagney che da quasi trent’anni affascina il pubblico di ogni età presentando con progetti originali il repertorio barocco, con originali improvvisazioni e incursioni nella musica d’oggi. In quella che al momento è la loro unica tappa italiana del 2017, sarà al Teatro Argentina di Roma, giovedì 23 febbraio (ore 21) ospite della stagione della Accademia Filarmonica Romana, per il concerto che segna per l’ensemble il debutto nella capitale; a dirigerlo il suo direttore artistico, nonché fondatore dell’ensemble Wolfgang Katschner, solista la voce del soprano tedesco Dorothee Mields che negli ultimi anni si è imposta fra le voci più belle per il repertorio del XVII-XVIII secolo.

Purcell in love, questo il titolo della serata, sarà un omaggio al compositore inglese che in soli 36 anni di vita (1659-1695) è riuscito attraverso la sua musica a rendere con la massima espressività ed eleganza gli affetti umani. Complici i versi di poeti e scrittori che Purcell utilizzò per la sua musica, primi fra tutti William Shakespeare e John Dryden, che ascolteremo proprio in questo concerto: si tratta di Songs tratte da alcuni fra i più grandi capolavori del bardo, come The Fairy Queen (opera teatrale del 1692 tratta da Sogno di una notte di mezza estate), la tragedia Timone d’Atene per cui Purcell scrisse le musiche di scena, cui si aggiungono le musiche tratte dall’opera King Arthur (1691) su libretto di Dryden. Completano il programma una serie di brani strumentali come ouverture, preludi e danze, “reinventati” con fantasia e improvvisazione tipica dello stile della Lautten Compagney. Fra le più recenti e riuscite collaborazioni della Lautten Compagney, piace ricordare quella con la celebre Compagnia marionettistica Carlo Colla & figli, con cui l’ensemble ha prodotto un riuscitissimo Rinaldo di Händel.

—–

Biglietti: da 23 a 10 euro (più diritto di prevendita).

Info: www.filarmonicaromana.org , tel. 06-3201752, email promozione@filarmonicaromana.org

—–

TEATRO ARGENTINA

giovedì 23 febbraio ore 21

PURCELL IN LOVE

Dorothee Mields Soprano

LAUTTEN COMPAGNEY Berlin

Wolfgang Katschner tiorba e direzione

Henry Purcell (1659 –1695)

—–

Curtain tune on a ground / THE HISTORY OF TIMON OF ATHENS, THE MAN-HATER (Z 632, 1695)

Dance / THE PROPHETESS, OR THE HISTORY OF DIOCLESIAN (Z 627, 1690)

Song: “If music be the food of love“ / GENTLEMAN’S JOURNAL (Z 397b, 1692)

Song: “Ah! How sweet it is to love!“ / TYRANNIC LOVE OR THE ROYAL MARTYR (Z 613)

Song: “For love ev’ry creature“ / KING ARTHUR OR THE BRITISH WORTHY (Z 628, 1691)

Hornpipe / KING ARTHUR

Song: “I love and I must“ (Z 382, 1693)

Chaconne / TIMON OF ATHENS

Song: “Sweeter than roses“ / PAUSANIUS – THE BETRAYER OF HIS COUNTRY (Z 585, 1695)

Overture / TIMON OF ATHENS

Song: “Hark! how the songsters“ / TIMON OF ATHENS

Song: “Love in their little veins inspires” / TIMON OF ATHENS

Song: “But ah!“ / TIMON OF ATHENS

Song: “The cares of lovers“ / TIMON OF ATHENS

Song: “Come all to me” / TIMON OF ATHENS

Song: “If love’s a sweet passion” / THE FAIRY QUEEN (Z 629, 1692)

—–

First music / THE HISTORY OF DIOCLESIAN

Entrance of night / THE FAIRY QUEEEN

Song: “One charming night“ / THE FAIRY QUEEEN

Song: “Hush, no more”/ THE FAIRY QUEEEN

Butterfly dance / THE HISTORY OF DIOCLESIAN

Aire / KING ARTHUR

Song: “Ye gentle spirits of the air“ / THE FAIRY QUEEN

Prelude / THE HISTORY OF DIOCLESIAN

Song: “Since from my dear“ / THE HISTORY OF DIOCLESIAN

Song: “Let us dance“ / THE HISTORY OF DIOCLESIAN

Borée / KING ARTHUR

Song: “Man is for the woman made“ / THE MOCK MARRIAGE (Z 605, 1695)

Song: “Hark! the echoing air“ / THE FAIRY QUEEN

Song: “’Tis Love, that has warm’d us“ / KING ARTHUR

Chaconne “Dance for a Chinese man and woman”/ THE FAIRY QUEEN

LEAVE A REPLY