Eddie Vedder in concerto

Il 26 e 27 giugno al Teatro Antico di Taormina

0
237
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Frontman dei Pearl Jam dal 1990, Eddie Vedder ha pubblicato da solista la meravigliosa colonna sonora del film “Into the Wild” nel 2007, e ha vinto un Golden Globe per il brano “Guaranteed” nel 2011; nel 2012 il suo “Ukulele Songs” ha ricevuta la nomination per Best Folk Album ai Grammy Awards.

Bio:

Eddie Vedder nasce il 23 dicembre 1964 vicino a Chicago, Illinois. Quando ha un solo anno i suoi genitori si separano e lui va a vivere a San Diego con la madre, che si risposa poco dopo. Non conoscerà mai il vero padre, e questo trauma affiorerà in alcune delle sue canzoni più famose, come “Betterman”, che scrive negli anni ’80, quando gira da una band all’altra in California, e che recupererà in seguito con quella che diventerà la sua band negli anni ’90, i Pearl Jam.
La grande occasione capita quando un amico, Jack Irons, gli fa avere un demo di una band in cerca di cantante: sono quel che resta dei Mother Love Bone dopo la morte del cantante Andrew Wood. Stone Gossard e Jeff Ament rimangono impressionati dalla voce e dai testi scritti da Vedder, che prima viene coinvolto nel progetto in memoria di Wood messo insieme ai Soundgarden, i Temple Of The Dog; quindi entra a far parte della nuova band, che si chiama Mookie Blaylock, e che poco dopo cambierà il nome in Pearl Jam, debuttando nel 1991.
Tutti gli anni successivi, fino ad oggi, sono artisticamente monopolizzati dal suo ruolo di cantante e scrittore per i Pearl Jam, di cui diventa anche il volto pubblico.
Fuori dalla band Vedder si impegna in diverse cause, soprattutto in ambito politico e ambientalista. Numerose sono le sue collaborazioni esterne da solista: ha inciso diversi brani live con la sua band-mito, gli Who, e altri con Neil Finn (mente e voce di Split Enz e Crowded House). Partecipa a diverse compilation e colonne sonore. Proprio in quest’ultimo ambito arriva nel 2007 il suo primo disco solista, INTO THE WILD: una serie di canzoni ispirate alla vita di Chris McCandless, vagabondo morto in Alaska, la cui storia è stata raccontata da Jon Krakauer nel libro eponimo, che a sua volta ha ispirato un film diretto da Sean Penn. Nella primavera 2008 Vedder intraprende il suo primo tour solista, a supporto del disco.
Torna in tour ad inizio 2011, inizialmente in Australia. Per maggio 2011 è previsto il suo secondo capitolo discografico solista , UKULELE SONGS, lavoro realizzato appunto solo con l’accompagnamento di questo strumento. Il primo estratto dal disco è “Longing to belong”.


Le date:

24 giugno Firenze, Ippodromo del Visarno – Firenze Rocks (Special Guest: The Cranberries + Glen Hansard)

26 giugno Taormina, Teatro Antico (Special Guest: Glen Hansard)

27 giugno Taormina, Teatro Antico (Special Guest: Glen Hansard)

Biglietti: http://www.ticketone.it/eddie-vedder-biglietti.html?affiliate=ITT&doc=artistPages/tickets&fun=artist&action=tickets&kuid=459611

 

LEAVE A REPLY