I Giardini: quartetti con pianoforte

L'11 maggio, ore 20, al Palazzetto Bru Zane, Venezia

0
76
Condividi TeatriOnline sui Social Network

interpreti I GIARDINI

Fernand DE LA TOMBELLE
Quartetto con pianoforte
Guillaume LEKEU
Quartetto con pianoforte

———-

Il prossimo appuntamento al Palazzetto Bru Zane, nell’ambito del festival dedicato al compositore Fernand de La Tombelle, è in programma per mercoledì 11 maggio alle ore 20. I Giardini, formazione composta da Guillaume Chilemme al violino, Marie Chilemme alla viola, Pauline Buet al violoncello e David Violi al pianoforte, sarà protagonista del concerto “Quartetti con pianoforte”, con musiche di Fernand de La Tombelle e Guillaume Lekeu.

Dopo Gouvy, Godard e Dubois, il Palazzetto Bru Zane prosegue nella riscoperta di figure romantiche degli anni Ottanta del XIX secolo che – non avendo optato né per il wagnerismo né per la modernità francese di un Debussy – sono oggi considerate accademiche e pertanto sono del tutto dimenticate. Tra queste vi è Fernand de La Tombelle. Dotato di un temperamento ferocemente indipendente senza per questo essere rivoluzionario, è una figura interessante sotto diversi aspetti.

I quartetti con pianoforte di Fernand de La Tombelle e di Guillaume Lekeu sono coevi. Quello del musicista francese, premiato dalla Société des compositeurs de musique, viene eseguito per la prima volta nel 1894 alla salle Pleyel (all’epoca, La Tombelle ha 40 anni). Sempre nel 1894, il quartetto che il compositore belga aveva iniziato l’anno precedente rimane incompiuto a causa della sua morte prematura, a soli 24 anni. Queste due opere illustrano in modo molto diverso le aspirazioni musicali del fin de siècle: nondimeno, dall’influenza schumanniana presso La Tombelle alle lacerazioni esistenziali di Lekeu, è ancora il romanticismo europeo a impregnare i due brani, pur sulla soglia di una modernità nuova.

———-

I GIARDINI
Guillaume Chilemme
, violino
Marie Chilemme, viola
Pauline Buet, violoncello
David Violi, pianoforte

Fondato nel 2012 come quartetto con pianoforte, I Giardini diventa un ensemble di geometria variabile sotto la direzione artistica di Pauline Buet e David Violi. Sin dalla sua formazione, si è esibito in teatri e festival in Francia e in Europa: Musée d’Orsay, Théâtre des Bouffes du Nord, Bologna Festival, NCPA di Pechino, Beethovenfest di Bonn, Shanghaï Oriental Art Center, etc. La critica ne ha apprezzato lo stile «pieno di eleganza e di emozione» (Laurent Bury, «Forum Opéra»). Nel 2014, l’ensemble realizza un disco dedicato a Gabriel Fauré e Mel Bonis, in collaborazione con l’etichetta Évidence Classics e con il sostegno di Radio Classique. Formazione aperta e sensibile all’arte della trascrizione, l’ensemble I Giardini è assai apprezzato come partner dai cantanti Thomas Dolié, Alain Buet, Matthias Vidal e Anaïk Morel. Si impegna con successo negli spettacoli prodotti dal Palazzetto Bru Zane: Au pays où se fait la Guerre dal 2014, con Isabelle Druet, e Il était une fois…, rappresentato per la prima volta nel febbraio 2016 a Venezia.

———-

Per info e prenotazioni tickets@bru-zane.com oppure +39 041 52 11 005

———-
Info e Biglietteria

Tel: +39 041 52 11 005

Fax: + 39 041 52 42 049

tickets@bru-zane.com

bru-zane.com

LEAVE A REPLY