Lady Jum Down e Alessandro Lanzoni per i 100 anni del Jazz

Il 28 luglio, ore 20.30, alla Casa del Popolo di Settignano (FI)

0
138
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Rock, Blues e Jazz saranno le colonne sonore delle serate del prossimo weekend alla Casa del Popolo di Settignano che concluderanno la prima edizione del Festival Jazz Sett.

L’ultimo triplo appuntamento del fine settimana settignanese prevede l’esibizione del gruppo Rock and Blues ‘Lady Jump Down’, la proiezione del film ‘What happened, Miss Simone?’ di Liz Garbus (2015) e il recital per piano solo affidato al giovane jazzista Alessandro Lanzoni.

Venerdì 28 luglio 2017, alle 20.30, la vocalist Agnese Santi si unirà a Lorenzo Messeri, batteria e percussioni, Sutu Lij, chitarre, e Roberto Tiezzi, basso, nella formazione Lady Jump Down. L’ispirazione rock tipica degli anni ’70 si fonde ad esigenze contemporanee con brani blues e soul. Sonorità ora forti e decise, ora dolci e intime sono le due sfaccettature proprie della band che assecondano le capacità eclettiche della voce di Agnese Santi.

Costituitasi nel 2011 la band porta nel nome Lady Jump Down un aaneddoto biografico vissuto dal bassista Roberto Tiezzi. Durante un viaggio notturno su un treno affollato, in India, tra una sosta e l’altra, mentre la locomotiva scorreva lentamente sui binari, un ladro ruba gli zaini di Roberto e della sua compagna. Roberto stava dormendo e non si accorge di niente; la sua ragazza, invece, si sveglia dopo pochi secondi ed inizia l’inseguimento del ladro. Il ladro si lancia dal treno in corsa, così come la compagna di Roberto. Passano altri secondi e, finalmente, Roberto si sveglia, accorgendosi che non ci sono più né zaino né fidanzata. Un vecchio signore indiano, testimone della scena, urla a Roberto: ‘Lady Jump Down! Lady Jump Down!’… il finale lo scoprirete durante l’esecuzione settignanese.

Terminato il concerto sarà proiettata la pellicola di Liz Garbus ‘What happenend, Miss Simone?’. Nato nel 2015, negli USA, il documentario coinvolge Lisa Simone Kelly che racconta la vita di sua madre, Nina Simone, attraverso concerti, interviste e documenti d’epoca inediti. Nina Simone, cantante, pianista, scrittrice e attivista statunitense, seppur nata come musicista classica, fin da subito si è imposta al mondo come interprete jazz, eseguendo I love you, Porgy, da Porgy and Bess di George Gershwin, brano vincitore del Grammy Hall of Fame Award 2000.

Il lavoro di Garbus getta luce sugli aspetti più intimi della vita della cantante, dalla sua ossessione per il sesso, alla depressione, fino alla sua rinascita artistica degli anni 80.

Sabato 29 luglio 2017, alle 21.30, chiuderà la prima edizione del Festival Jazz Sett, Alessandro Lanzoni, una delle più rinomate personalità del jazz italiano, europeo ed internazionale, nominato ‘Top Jazz 2013’ quale Miglior Talento Jazz dell’anno.

Uno showman di fama mondiale, un eccezionale enfant prodige, che calca i palcoscenici del pianeta dal 2006, con la vittoria del Premio ‘Massimo Urbani’, fino ad oggi.

Come Nina Simone la sua formazione iniziale è classica; si diploma in piano on lode e menzione d’onore al Conservatorio fiorentino ‘Luigi Cherubini’ per poi dedicarsi a seminari e masterclasses jazz con Danilo Perez, Aaron Goldberg, John Taylor, Danilo Rea, solo per citarne alcuni. La passione per questo nuovo linguaggio lo porta a laurearsi, nel 2015, in Composizione e arrangiamento Jazz, sempre nel Conservatorio della città natale.

Per la serata settignanese Alessandro Lanzoni proporrà un recital solistico, nel quale si potrà ascoltare e apprezzare la bellezza cristallina della sua creatività, unita ad un tocco sorprendente. Una serata unica e autentica per il pubblico presente che potrà percepire come Alessandro Lanzoni padroneggi le strutture musicali classiche, le manipoli con creatività, plasmi la materia musicale e la forgi nuovamente, grazie al fertile estro della propria sensibilità, come sottolineato dalla critica Paola Parri.

L’ingresso agli eventi è a pagamento.

Venerdì: cena+concerto e/o film € 12,00

Sabato: solo cena € 10,00; cena+concerto € 15,00; solo concerto € 10,00 intero, € 8,00 ridotto per soci Arci.

Per info: www.cinemanemico.net & https://casa-del-popolo-di-settignano.noblogs.org/, tel. 055697007, pagina Facebook: https://www.facebook.com/cinemAnemico/

LEAVE A REPLY