venerdì, Febbraio 23, 2024

Area Riservata

HomeSenza categoriaManifatture teatrali milanesi, dal passato al futuro

Manifatture teatrali milanesi, dal passato al futuro

Il teatro Manifatture Teatrali Milanesi chiude la seconda stagione con dati in crescita, pensando al 2017/2018 con tre sale, 45 titoli e 327 repliche. La stagione 2016/2017 di MTM Manifatture Teatrali Milanesi si avvia alla chiusura sfiorando i 60.000 spettatori.

Facciamo un consuntivo dei primi due anni di MTM, visto che nasce nel 2015 dall’incontro, e unione, di Teatro Litta e Quelli di Grock. MTM è un progetto che, quindi, ha deciso di rappresentare due realtà storiche dello spettacolo milanese con oltre 40 anni di attività e le tre sale cittadine coinvolte: Teatro Litta e Sala Cavallerizza in corso Magenta 24 e Teatro Leonardo in Piazza Leonardo da Vinci. Questo è un progetto che rimane aperto ad altri soggetti, come dimostra l’ingresso, lo scorso anno, della Compagnia Corrado d’Elia quale residente a MTM.

Con il passaggio dalla prima stagione (2015/2016) alla seconda (2016/2017) MTM ha potuto dare forma alla propria “IDENTITÀ”, le cui caratteristiche hanno confermato la vocazione al rinnovamento.

E i numeri di questa stagione non ancora conclusa – “Suzanna Andler … la donna più tradita di Saint Tropez” sarà in scena fino al 15 luglio (http://bit.ly/2par4QZ) –  danno ragione alle scelte fatte.

 

DATI PRIMA STAGIONE (2015/2016) SECONDA STAGIONE (2016/2017)
TOT spettatori 57.000 60.000
TOT repliche/titoli 317 con 46 titoli 327 con 45 titoli
TOT incasso in euro 566.302 720.277 (esclusi “QUA.T.TRO” e “Suzanna Andler … la donna più tradita di Saint Tropez”)

 

———

LA STAGIONE 2017/2018: QUALCHE ANTICIPAZIONE

La grande novità della prossima stagione riguarda la responsabilità artistica del Teatro Leonardo, affidata a Paolo Scotti.

A sottolineare, ancora una volta, la decisione che a guidare MTM non sia un unico direttore, ma un tavolo artistico con la qualità come denominatore comune.

Al Leonardo, che punta così a diventare un vero e proprio Urban Theatre, andranno in scena, tra i tanti:

  • Roberto Saviano con “La paranza
  • Martina Dell’Ombra, blogger da 14 milioni di followers, con “Fake
  • Far finta di essere G”, uno spettacolo che ricorda i 15 anni della scomparsa di Giorgio Gaber realizzato da Davide Calabrese e Lorenzo Scuda degli Oblivion.

Con i suoi teatri posti in due differenti zone di Milano, con proposte sempre nuove e particolari, con i progetti HORS e APACHE, MTM offrirà al pubblico una vasta gamma di spettacoli –  da quelli di intrattenimento a quelli di sperimentazione, dal classico al contemporaneo, dalla tragedia alla commedia – che incontreranno i molteplici gusti degli spettatori.


Biglietti e abbonamenti sono acquistabili sul sito www.mtmteatro.it

Biglietteria http://www.mtmteatro.it/informazioni/biglietteria-3/

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular