Manifatture teatrali milanesi, dal passato al futuro

0
205
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Il teatro Manifatture Teatrali Milanesi chiude la seconda stagione con dati in crescita, pensando al 2017/2018 con tre sale, 45 titoli e 327 repliche. La stagione 2016/2017 di MTM Manifatture Teatrali Milanesi si avvia alla chiusura sfiorando i 60.000 spettatori.

Facciamo un consuntivo dei primi due anni di MTM, visto che nasce nel 2015 dall’incontro, e unione, di Teatro Litta e Quelli di Grock. MTM è un progetto che, quindi, ha deciso di rappresentare due realtà storiche dello spettacolo milanese con oltre 40 anni di attività e le tre sale cittadine coinvolte: Teatro Litta e Sala Cavallerizza in corso Magenta 24 e Teatro Leonardo in Piazza Leonardo da Vinci. Questo è un progetto che rimane aperto ad altri soggetti, come dimostra l’ingresso, lo scorso anno, della Compagnia Corrado d’Elia quale residente a MTM.

Con il passaggio dalla prima stagione (2015/2016) alla seconda (2016/2017) MTM ha potuto dare forma alla propria “IDENTITÀ”, le cui caratteristiche hanno confermato la vocazione al rinnovamento.

E i numeri di questa stagione non ancora conclusa – “Suzanna Andler … la donna più tradita di Saint Tropez” sarà in scena fino al 15 luglio (http://bit.ly/2par4QZ) –  danno ragione alle scelte fatte.

 

DATI PRIMA STAGIONE (2015/2016) SECONDA STAGIONE (2016/2017)
TOT spettatori 57.000 60.000
TOT repliche/titoli 317 con 46 titoli 327 con 45 titoli
TOT incasso in euro 566.302 720.277 (esclusi “QUA.T.TRO” e “Suzanna Andler … la donna più tradita di Saint Tropez”)

 

———

LA STAGIONE 2017/2018: QUALCHE ANTICIPAZIONE

La grande novità della prossima stagione riguarda la responsabilità artistica del Teatro Leonardo, affidata a Paolo Scotti.

A sottolineare, ancora una volta, la decisione che a guidare MTM non sia un unico direttore, ma un tavolo artistico con la qualità come denominatore comune.

Al Leonardo, che punta così a diventare un vero e proprio Urban Theatre, andranno in scena, tra i tanti:

  • Roberto Saviano con “La paranza
  • Martina Dell’Ombra, blogger da 14 milioni di followers, con “Fake
  • Far finta di essere G”, uno spettacolo che ricorda i 15 anni della scomparsa di Giorgio Gaber realizzato da Davide Calabrese e Lorenzo Scuda degli Oblivion.

Con i suoi teatri posti in due differenti zone di Milano, con proposte sempre nuove e particolari, con i progetti HORS e APACHE, MTM offrirà al pubblico una vasta gamma di spettacoli –  da quelli di intrattenimento a quelli di sperimentazione, dal classico al contemporaneo, dalla tragedia alla commedia – che incontreranno i molteplici gusti degli spettatori.


Biglietti e abbonamenti sono acquistabili sul sito www.mtmteatro.it

Biglietteria http://www.mtmteatro.it/informazioni/biglietteria-3/

LEAVE A REPLY