Mattia Zappa – Massimiliano Mainolfi Duo in concerto

Il 25 settembre, ore 20.30, al M.A.C., Milano

0
60
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Torna con l’autunno la Stagione di musica da Camera de laVerdi, che prevede una formula rinnovata e accattivante, aperta a un pubblico più ampio e trasversale.

Il primo appuntamento, in calendario lunedì 25 Settembre (ore 20.30) al M.A.C. in piazza Tito Lucrezio Caro 1, Milano, propone il concerto del duo Mattia Zappa (violoncello) e Massimiliano Mainolfi (pianoforte), in collaborazione con Universal. Fondato nel 1995 durante il perfezionamento presso la Julliard School di New York, il duo Zappa – Mainolfi ha recentemente debuttato su etichetta Decca.

In locandina, la celebre Sonata “Arpeggione” di Franz Schubert, cui si aggiungono due brani di Antonin Dvořák: Rondò Op. 94 e Waldesruhe Op. 68 Nr. 5 (in inglese Silent Woods): piccolo gioiello cameristico che dà il titolo al cd. Chiude il programma della serata la Sonata in La maggiore per violino e pianoforte di Bohuslav Martinů nell’arrangiamento per violoncello realizzato del compositore.

(Biglietti: euro 20,00/10,00; Info e prenotazioni: Auditorium di Milano Fondazione Cariplo, largo Mahler; orari apertura: mar/dom, ore 14.30/ 19.00. Tel. 02.83389401/2/3, www.laverdi.org).

———-

Biografia

Duo Zappa – Mainolfi

Formatosi nel 1994 durante gli studi alla Juilliard School, il Duo violoncello e pianoforte Zappa/Mainolfi ha debuttato al Lincoln Center di New York prendendo parte alle Chamber Music Evenings nella Alice Tully Hall. Il Duo sta profilandosi oggi sulla scena concertistica internazionale come un gruppo cameristico longevo, molto affiatato e dalla forte personalità, anche per l’accurata scelta del repertorio e dei programmi dei loro concerti. Nella sua formazione, il duo ha lavorato con artisti di fama quali Harvey Shapiro, Oxana Yablonskaya e Felix Galimir a New York; Thomas Demenga e Gérard Wyss all’Accademia di Basilea; Maria Curcio a Londra, Steven Isserlis, Andràs Schiff e Ferenc Rados ai Seminari di Prussia Cove, in Cornovaglia. Nel 2004 il duo consegue il Diploma “Master” presso la Accademia “Incontri col Maestro” sotto la guida di Pier Narciso Masi. Il Duo si è brillantemente laureato a numerosi concorsi internazionali quali il Vittorio Gui a Firenze (2001), il G.B Viotti a Vercelli (2000), il Concorso Città di Pinerolo (1999), il Premio Trio di Trieste (2002).

Il Duo Zappa/Mainolfi ha tenuto nel corso degli ultimi vent’anni concerti e tournées in numerosi paesi europei tra i quali Germania, Olanda, Belgio, Danimarca, Svizzera, Francia, Svezia, Norvegia e Italia per prestigiose istituzioni musicali. Dopo il suo debutto alla Carnegie Recital Hall di New York nel 2001, il Duo Zappa/Mainolfi è stato invitato nel 2003 da Deutschland Radio ad esibirsi alla Kammermusiksaal della Philharmonie di Berlino, in un concerto radiotrasmesso in diretta e successivamente pubblicato su CD. Il Duo ha visitato più volte in tournée il Sud Africa ed è tornato nel 2011 ad esibirsi alla Carnegie Hall in un Recital di beneficenza a favore dell’Orchestra Giovanile di Johannesburg, della quale è diventato ambasciatore. La produzione discografica comprende l’integrale delle Sonate di Martinu, le composizioni nordiche di Grieg e Sibelius e alle Sonate russe di Shostakovitch, Prokofiev e Schnittke, celebrati dalla critica internazionale. Numerose sono anche le registrazioni radiofoniche per Deutschland Radio, Rai 3, Radio Svizzera (Rete Due) e Musiq 3 Belgium. Nel settembre 2017 il duo debutta su etichetta Decca Italy con l’album “Silent Wood” che comprende brani di Schubert, Dvorak e Franck.

Il violoncellista svizzero-italiano Mattia Zappa è da alcuni anni professore di Violoncello e Musica da Camera alla Scuola Universitaria di Lugano ed è membro della prestigiosa Tonhalle-Orchester di Zurigo.

Il pianista italiano Massimiliano Mainolfi è attualmente docente di pianoforte principale presso il Conservatorio di Trento e di musica da camera presso la Hochschule für Musik di Norimberga. Dal 2004 è Direttore del programma del Summit Music Festival di New York e della International Academy of Music in Toscana.

LEAVE A REPLY