Al Paese di Babbo Natale cenone della vigilia con Babbo Natale e Masha e Orso

0
337
Condividi TeatriOnline sui Social Network


Il parco natalizio a Chianciano Terme sarà visitabile fino a Santo Stefano:
Il 24 dicembre ci sarà il presepe vivente e la Santa Messa

Ci si prepara agli ultimi due weekend di apertura al Paese di Babbo Natale a Chianciano Terme. Un parco natalizio magico che resterà aperto fino al 26 dicembre e che sta registrando il sould out già da alcuni fine settimana. Sarà per il Babbo Natale vero più dolce del mondo, saranno per i simpatici Elfi o forse per l’atmosfera natalizia che si respira nel paesino vicino Siena con le luminarie notturne brillano in tutto il paesino, gli alberi di Natale in piazza Italia con le loro luci sfavillanti e i due presepi allestiti nel centro storico e nel Parco dell’Acqua Santa.

Ci sarà una serata speciale per la vigilia di Natale: il 24 dicembre da non perdere la cena con Babbo Natale e Masha e Orso. Ci sarà anche il Presepe vivente e la Santa Messa al Paese di Babbo Natale. Gran finale con la consegna dei regali da parte Babbo Natale a tutti i bambini.

A dodici giorni dalla chiusura del parco natalizio, il paesino toscano in provincia di Siena festeggia con dati da record. Il Ponte dell’Immacolata ha registrato il tutto esaurito anche grazie alla presenza di Paolo Brosio che l’8 dicembre ha presentato il suo ultimo libro Il Papa e Medjugorje (Piemme Mondadori).

Gli ingressi sono quadruplicati a partire dal secondo weekend dall’apertura, rispetto all’anno scorso. I tour operator confermano la forte crescita: anche le prenotazioni sono quadruplicate con una permanenza a Chianciano Terme non più di una o due notti, ma di tre e quattro notti.

Le attrazioni più gettonate sono state la Pista del Ghiaccio, coperta e a aperta tutti i giorni, e Il Mondo delle Fiabe che ospita La casa di Masha e Orso più quattro brevi spettacoli teatrali dedicati a Il Gatto con gli stivali, La Bella e la Bestia, Frozene La storia della simpatica giraffaTheia Milla.

Il magico itinerario inizia proprio nel meraviglioso Parco Acqua Santa dove tre grandi strutture coperte ospitano Elfolandia, la Baita di Babbo Natale e il Mondo delle Fiabe. All’esterno troviamo invece la pista del ghiaccio, la pista di quad per bambini e i Mercatini di Natale con le loro casette di legno con lo streetfood e idee regalo natalizie di tutti i tipi.

Grandi e piccini possono sognare a occhi aperti con i simpatici elfi che accolgono i bambini con il truccabimbi, il teatrino, la baby dance, i laboratori di disegno, la fabbrica dei giocattoli e qualche piccolo giocattolo in regalo.

Il momento più atteso è l’incontro con Babbo Natale nella sua bella casa, dotata di camera da letto, cucina e ufficio postale dove ogni bambino può scrivere la letterina di Natale e imbucarla personalmente o consegnarla al destinatario in persona. Nessun bambino esce da quest’area senza esser salito sulla grande slitta per far la foto in braccio a Babbo Natale.

Il sabato sera c’è la cena con Babbo Natale nella tensostruttura di Piazza Italia con l’animazione del Paese di Babbo Natale.

In occasione della visita al Paese di Babbo Natale, ci si può concedere anche qualche ora di relax alle terme grazie all’offerta completa proposta dalle strutture di Chianciano Terme: le family friendly Piscine Termali Theia,dotate di un’area termale specifica per i più piccoli con piscina, giochi e trattamenti, e le Terme Sensoriali per un pubblico adulto che non vuole rinunciare a trattamenti rigeneranti.

Da non perdere, anche la mostra Don’t play-mobile but Playmobila Villa Simoneschi (in Viale Dante, di fronte al Museo etrusco), a ingresso libero, visitabile fino al 14 gennaio sabato, domenica e festivi dalle 15.30 alle 19.30. Ideata da Alfonso Lionelli, uno dei più grandi collezionisti europei di Playmobil, la mostra riproduce i principali monumenti di Chianciano Terme, dal Medioevo fino ai giorni nostri.

Il Paese di Babbo Natale è stato realizzato da Music Staff da un’idea di Paolo Grossi.

Gli special partner dell’eventosono le Terme di Chianciano, Il Grand Hotel Le Fonti e il Grand Italia Caffè (Gruppo Tabib), il Comune di Chianciano Terme e La Pro Loco di Chianciano Terme.

 

Per tutte le info seguiteci sul sito www.paesedibabbonatale.it, su Facebook e Instagram. L’hashtag ufficiale dell’evento da usare sui social è #PaesediBabboNatale2K17.

LEAVE A REPLY