Epifania a WEGIL tra Riciclo, Fumetto, Teatro, Arte e Cooking Show anti-spreco

0
201
Condividi TeatriOnline sui Social Network

L’Epifania a WEGIL, l’hub culturale rinato grazie a Regione Lazio con Artbonus e gestito da Lazio Crea che si sta posizionando nell’offerta culturale della capitale con iniziative inedite e originali, si prepara per un’epifania dedicata a giovani, bambini e famiglie, tra Riciclo, Fumetto, Teatro, Arte e Cooking Show anti-spreco, tutto a ingresso gratuito.

Saranno Bambi Kramer e GUD i fumettisti che guideranno i bambini in uno speciale Natale e una speciale epifania tutta da disegnare: una vera e propria inedita Befana “a Fumetti” sarà infatti quella presentata dai due artisti romani che il 4 e 5 gennaio 2018 avvicineranno i piccolissimi al fumetto, attraverso una storia affascinante quanto nota, quella dell’intramontabile befana.

Sarà poi lo chef Fabio Toso il 4 gennaio a dare il via al nuovo anno con un vero e proprio “cooking show” all’insegna dell’anti – spreco e del riciclo. Lo chef, da vero maestro di cerimonie, insegnerà al pubblico di famiglie e curiosi come realizzare delle gustose proposte gastronomiche impiegando quello che è rimasto in dispensa dopo i banchetti delle feste. Fabio Toso, cuoco conosciuto in tutto il territorio regionale e nazionale, guiderà il pubblico in una serie di ricette e percorsi gastronomici legati ai menù delle feste ma riutilizzabili in ogni momento dell’anno: un appuntamento di inizio anno davvero originale che si lega al concetto del riciclo e dell’anti spreco per terminare le feste natalizie in modo del tutto originale. Una lezione spettacolo sul mondo del cibo e degli ingredienti del grande e ricchissimo paniere del territorio laziale che lo chef conosce molto bene.

Il 5 gennaio,nell’hub culturale capitolino WEGIL spazio al teatro con un grande classico della letteratura, per l’occasione riadattato in versione itinerante nell’inedita scenografia disegnata dall’architetto Moretti: “Oliver Twisted” una lettura originale del capolavoro di Dickens affidato a un’eccellenza romana, la Compagnia del Teatro dell’Orologio, con l’adattamento di Leonardo Ferrari Carissimi e Fabio Morgan per la regia di Leonardo Ferrari Carissimi. Una favola punk che mantiene lo spirito ironico e grottesco del grande romanzo di Charles Dickens, rileggendolo in chiave contemporanea e mettendo in luce gli elementi attuali che il testo conserva.

Fino al 28 gennaio, infine, a grande richiesta dopo il successo di dicembre, sarà inoltre possibile viaggiare con Steve McCurry e i suoi scatti raccolti nella mostra LEGGERE: un viaggio senza limite d’età, di cittadinanza e di genere nella passione per la lettura, dall’Oriente all’Europa, con 40 scatti che ha per protagonisti lettori provenienti da ogni angolo del pianeta: zone di guerra, strade isolate, angoli della città o della propria casa.

WEGILwww.wegil.it – Info e prenotazioni: info@wegil.it
Ingresso gratuito fino a esaurimento posti.

LEAVE A REPLY