Mistero Buffo, omaggio a Fo nel solco del passato

Andato in scena il 17 febbraio 2018 alle Fonderie Limone, Moncalieri (TO)

0
121
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Alle Fonderie Limone va in scena Mistero Buffo di Dario Fo, mostro sacro del Teatro, Premio Nobel e padre putativo di tutti i teatranti nazionali. Eugenio Allegri e Mathias Martelli portano in scena questo progetto sul Mistero Buffo, ricalcando la messa in scena tradizionale, ma rendendo lo spettacolo un vero e proprio tributo al grande Maestro, utilizzando anche la videproiezione per immergere il pubblico nell’atmosfera degli anni’70, all’inizio, prima dello show, e successivamente illustrando quadri e immagini durante la spiegazione dei lazzi che andranno in scena di lì a breve. Una cornice didascalica e molto ossequiosa, non smorzano comunque la salace verve del testo di Fo, nella spumeggiante interpretazione di Martelli, del tutto simile all’originale, evocativa, ruvida, con l’uso del grammelot e la spassosa capacità di animare una moltitudine di personaggi con il semplice uso di corpo, voce e scena. Nello spazio vuoto l’attore vestito di nero con movenze precise e grande consapevolezza fisica e vocale realizza un’interpretazione magistrale, coinvolgente e divertentissima. Il pubblico ride, applaude a scena aperta e rivive con totalità la grandezza di un artista che ha fatto grande l’Italia, rendendo anche omaggio ad un giovane attore di cui sentiremo molto parlare. Uno spettacolo comico nel solco della tradizione, coraggioso e divertente, un omaggio ad un gigante della cultura italiana.

——-

Mistero Buffo

di Dario Fo
con Matthias Martelli
regia di Eugenio Allegri
aiuto regia Alessia Donadio
luci e fonica Alessandro Bigatti
tecnico video Loris Spanu
coach fisico Francesca Garrone
management Serena Guidelli
Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale
Teatro della Caduta
in collaborazione con Teatro Fonderia Leopolda e Comune di Follonica
con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

LEAVE A REPLY