36^ Rassegna Nazionale Teatro San Quirico

Teatro della Scuola di Serra San Quirico, 26 e 27 Aprile.

0
77
Condividi TeatriOnline sui Social Network

36^ Rassegna Nazionale Teatro della Scuola di Serra San Quirico, il programma del 26 e del 27 aprile.

 

Giovedì 26 aprile è la giornata di riflessione su “I bambini e l’Europa”.

Venerdì 27 aprile alle ore 15 al Teatro Palestra l’eccezionale incontro con Lorella Carimali, unica insegnante italiana candidata al Global Teacher Prize, il premio Nobel per l’insegnamento che si assegna ormai da quattro anni nel mese di marzo a Dubai.

 

 

La Rassegna Nazionale di Teatro Educazione è la più grande kermesse nazionale dedicata al Teatro Educazione con 30 scuole e gruppi teatrali provenienti da ogni parte d’Italia. In calendario spettacoli, laboratori, incontri, feste teatrali, e numerosi spettacoli aperti al pubblico ogni giorno al Teatro Palestra ad ingresso gratuito.

 

Giovedì 26 aprile è la giornata di riflessione su “I bambini e l’Europa”: dal 1985 il 9 maggio è la Festa dell’Europa, per viverla pienamente e non solo celebrarla, in Rassegna se ne parlerà insieme ai bambini con il linguaggio teatrale e non solo. Alle ore 11 spettacolo degli IC di Serra San Quirico e Monsano. Nel corso della giornata, vanno inoltre in scena l’Associazione Teatrale Guarnieri-Gruppo Gianburrasca di Lucca (“Il Sogno di Lorenzo”) e gli studenti dell’IC “C. Poerio” di Napoli (“L’ora X. La scuola, gli studenti, il mondo

 

Venerdì 27 aprile alle ore 15 al Teatro Palestra l’eccezionale incontro con Lorella Carimali, unica insegnante italiana candidata al Global Teacher Prize, il premio Nobel per l’insegnamento che si assegna ormai da quattro anni nel mese di marzo a Dubai. 55 anni, docente al liceo scientifico ‘Vittorio Veneto’ di Milano, la Carimali è tra i 40 migliori docenti al mondo, scelti tra più di 40mila candidati di 173 Paesi, unica italiana in corsa per il prestigioso riconoscimento.  Ma cosa fa di lei l’insegnate che tutti vorrebbero? Per iniziare riesce a rendere creativa la matematica. E per riuscirci si serve anche del teatro. Poi motiva chiunque, convinta che “non esistono persone negate per la matematica. È solo questione di allenamento e di metodo”. I risultati sembrano darle ragione. E pensare che “appena laureata ho ricevuto in una settimana 14 offerte da grandi imprese, e ben pagata, visto che erano i primi anni dell’informatica”, ha raccontato in un’intervista a ‘Repubblica’. “Ma ho fatto una scelta sociale, stare in classe, è questo il mio modo di far politica. I giovani sono la cosa più importante per costruire il futuro del paese”.

La mattina del 27 aprile vanno in scena le scuole dell’I.C. Cervignano del Friuli (UD), con due spettacoli degli studenti della Scuola primaria di Via Firenze e della Scuola Secondaria di 1° grado. Alle ore 16 sul palcoscenico appuntamento con “Cammelli a Barbiana. Don Lorenzo Milani e la sua scuola” con Luigi D’Elia regia Francesco Saccomanno con la collaborazione della Fondazione Don Lorenzo Milani: la storia di Lorenzo, prete, maestro e uomo, è scritta a quattro mani da Francesco Niccolini e Luigi D’Elia, un racconto che parla agli adulti dopo quattro narrazioni premiate tra i migliori lavori del teatro ragazzi italiano negli ultimi anni.

Alle ore 21, appuntamento con l’Officina Italia, una modalità teatrale unica che la Rassegna Nazionale sperimenta ogni anno chiamando gli studenti di tre scuole di varie regioni ad incontrarsi per alcuni giorni e ad elaborare un progetto di teatro da mettere in scena insieme.


INFO Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata Onlus, Serra San Quirico Tel 0731 86634 www.atgtp.it

 

 

Ufficio stampa ATGTP:

Simona Marini tel. +39.328.9225986 / +39.393.9570691 press.marini(at)gmail.com

LEAVE A REPLY