Gli ultimi due spettacoli per la 36esima Rassegna Nazionale di Teatro Educazione

Serra San Quirico (Ancona), 3 maggio 2018

0
113
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Lo spettacolo “Storia di Ena” e l’officina migrante “Nòstos” chiudono il 4 e 5 maggio la  a Serra San Quirico. Due giornate dedicate ai temi dell’integrazione con gruppi teatrali e studenti da tutta Italia.

 

 

Si avvia a conclusione la 36^ Rassegna Nazionale del Teatro della Scuola, la più importante kermesse del Teatro Educazione in Italia che dallo scorso 22 aprile per due settimane ha portato a Serra San Quirico 30 gruppi teatrali, con scuole di ogni ordine e grado di ogni parte d’Italia, oltre 30 spettacoli, ed un grande staff composto da 40 educatori, operatori di teatro educazione, volontari, stagisti di scenografia ed organizzazione. Organizzata dall’Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata, la rassegna richiama ogni anno scuole di ogni ordine e grado, da tutte le regioni d’Italia, intorno ad un personaggio guida: per l’edizione 2018, la guida ‘spirituale’ è Malala Yousafzai, attivista e scrittrice pakistana, la più giovane vincitrice del Premio Nobel per la pace, nota per il suo impegno per l’affermazione dei diritti civili e per il diritto all’istruzione.

Venerdì 4 maggio alle ore 11 al Teatro Palestra (ingresso gratuito) iniziano le due giornate sull’integrazione, Lo spettacolo ATGTP “Storia di Ena” di e con Lucia Palozzi, regia di Francesco Mattioni, tratto dal romanzo “Nel mare ci sono i coccodrilli” di Fabio Geda, seguito da “Storie d’Acqua” degli studenti della scuola “Amaldi – Sraffa” di Orbassano (TO) e da “Migranti in mare”  della Scuola Secondaria di 1° grado “Sacconi-Manzoni” di San Benedetto del Tronto (AP), introduce ad un percorso sui temi dell’integrazione e delle migrazioni, che si concluderà sabato 5 maggio alle ore 15 con “Nòstos”, officina migrante, in giro per Serra San Quirico con le scuole presenti in Rassegna che danno vita ad un’officina teatrale per regalare al paese un momento di riflessione e di gioia.

La Rassegna si chiude sabato 5 maggio alle ore 21 al Teatro Palestra, con una Festa Teatrale ricca di sorprese tra performance, ospiti, e il disvelamento del personaggio guida del 2019. Come di consuetudine, la RNTS consegnerà alle scuole che hanno partecipato all’edizione 2018 il Sipario d’argento e il Biglietto del Buon Ritorno, che danno di diritto l’ammissione alla Rassegna del prossimo anno. Questi riconoscimenti non sono dei Premi ma segnalazioni di percorsi teatrali significativi dal punto di vista didattico-pedagogico, che la Rassegna intende sottolineare e sostenere, come nello spirito del Teatro Educazione di cui da 36 anni Serra San Quirico è la capitale nazionale.

 

 

 

INFO Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata Onlus, Serra San Quirico Tel 0731 86634 www.atgtp.it

 

 

Ufficio stampa ATGTP: Simona Marini tel. +39.328.9225986 / +39.393.9570691 press.marini@gmail.com

LEAVE A REPLY