Maggio Metropolitano nei quartieri: ecco il 1° concerto

Il 19 maggio, ore 21.15, alla Villa Medicea di Castello, Firenze

0
107
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Sabato 19 maggio 2108, alle ore 21.15, prende inizio  il Maggio Metropolitano nei quartieri: primo appuntamento al Quartiere 5 alla Villa Medicea di Castello con i Professori e gli Artisti del Coro del Maggio Musicale Fiorentino. In programma: Tango è poesia su musiche di Astor Piazzolla e liriche di Jorge Luis Borges e Horacio Ferrer. Partners della serata sono il Polo Museale della Toscana – MIBACT e l’Accademia della Crusca. Il concerto è in collaborazione con il Comune di Firenze – Quartiere 5 nell’ambito delle iniziative della Notte dei Musei 2018 che comprenderà una visita straordinaria nel giardino della villa di Castello fino alle ore 20.30. #NottedeiMusei2018 #polomusealetoscana. Il concerto sarà ad accesso gratuito e si terrà nella Piazza delle Lingue d’Europa, il piazzale antistante alla Villa Medicea di Castello. In caso di pioggia il concerto si terrà all’interno della Villa, fino all’esaurimento dei posti disponibili

Il Maggio Metropolitano nei quartieri prevede un programma di cinque concerti nell’ambito dell’LXXXI Festival del Maggio Musicale Fiorentino e dell’Estate Fiorentina in alcuni dei luoghi più suggestivi della città, in collaborazione con i Quartieri del Comune di Firenze e con il contributo della Città Metropolitana di Firenze.  

Tango è poesia unisce musica e parole di tre grandi artisti per una serata da non perdere: Astor Piazzolla, Jorge Luis Borges e Horacio Ferrer. 

Astor Piazzolla è stato un riformatore del tango nonché strumentista d’avanguardia ed è considerato il musicista argentino più importante e, in generale, tra i più importanti compositori del XX secolo. Le sonorità dei suoi tango incorporano elementi presi dalla musica jazz e dissonanze: elementi musicali che non venivano normalmente utilizzati in questa tipologia di musica.

Jorge Luis Borges invece è un narratore, poeta e saggista, famoso sia per i suoi racconti fantastici, sia per la sua più ampia produzione poetica, dove si manifesta “l’incanto di un attimo in cui le cose sembra stiano per dirci il loro segreto”. Così Claudio Magris, scrittore e germanista italiano, nella sua splendida raccolta di saggi “Dietro le parole”, commenta l’arte discreta e ritrosa del Borges poeta.

E infine Horacio Ferrer la cui attività compositiva non conobbe soste, grazie al sodalizio artistico che instaurò con Astor Piazzolla il quale in quel periodo cercava qualcuno che condividesse la sua voglia di rivoluzionare le chiuse e ormai logore tradizioni del tango e lo facesse approdare verso forme più innovative e vivaci. 

I Professori dell’Orchestra e gli Artisti del Coro del Maggio Musicale Fiorentino: Giacomo Rafanelli (violino), Francesco Furlanich (fisarmonica), Marco Martelli (contrabbasso), Delia Palmieri (soprano) e Lisandro Guinis (baritono) concorreranno a ridare senso e vita al pensiero di Borges e Ferrer e alle più importanti opere di Piazzolla: El Gordo triste | Alguien le dice al tango | Yo soy Maria | Chiquilín de bachín | El títere Balada para mi muerte | Balada para un loco | La última grela | Vuelvo al sur | La bicicleta blanca | Escualo | Fracanapa.

———

Programma:

Tango è poesia

El Gordo triste | Alguien le dice al tango | Yo soy Maria | Chiquilín de bachín | El títere Balada para mi muerte | Balada para un loco | La última grela | Vuelvo al sur | La bicicleta blanca | Escualo | Fracanapa

 

Musiche Astor Piazzolla

 

Liriche Jorge Luis e Horacio Ferrer

 

Violino Giacomo Rafanelli

Fisarmonica Francesco Furlanich

Contrabbasso Marco Martelli

Soprano Delia Palmieri

Baritono Lisandro Guinis

 

Professori dell’Orchestra e Artisti del Coro del Maggio Musicale Fiorentino

———

In occasione della Notte dei Musei 2018 è in programma anche una visita straordinaria al Giardino della villa di Castello fino alle ore 20.30.

#NottedeiMusei2018  #polomusealetoscana

——-

Il concerto è ad accesso gratuito e si terrà nella Piazza delle Lingue d’Europa, il piazzale antistante alla Villa Medicea di Castello.

In caso di pioggia il concerto si terrà all’interno della Villa, fino all’esaurimento dei posti disponibili

LEAVE A REPLY