Teatro dell’Opera di Roma, il “Rigoletto” di OperaCamion parte da Ponte di Nona

Dal 18 giugno il tir dell’Opera di Roma ricomincia ad animare le piazze di Roma e del Lazio con una nuova riduzione

0
507
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Foto di Yasuko Kageyama

La compagnia di OperaCamion riparte per una nuova avventura on the road. Quest’anno il tir del Teatro dell’Opera di Roma porta nelle piazze di Roma e del Lazio la “riduzione” di uno dei capolavori di Giuseppe Verdi: Rigoletto. Si parte lunedì 18 giugno in Via Guido Fiorini/Piazza Muggia (zona Ponte di Nona, Municipio VI) con la prima delle quattro tappe nel Comune di Roma, organizzate con la collaborazione delle Biblioteche di Roma. Seguiranno poi martedì 26 giugno al Centro culturale Elsa Morante, Piazzale Elsa Morante (zona Laurentina, Municipio IX), lunedì 2 luglio alla Biblioteca Renato Nicolini in Via Mazzacurati 76 (zona Corviale, Municipio XI), lunedì 9 luglio a Largo Nimis (zona Labaro, Municipio XV). Tutti gli spettacoli iniziano alle ore 21.00.

Il nuovo allestimento del Rigoletto di Verdi nella formula OperaCamion è la nuova sfida di Fabio Cherstich, ideatore e regista, che dopo Il barbiere di Siviglia di Rossini, e quindi il teatro comico, dopo Don Giovanni e le sue avventure, si confronta ora con un’opera tragica: “Con Gianluigi Toccafondo, che firma l’impianto visivo del progetto, ci siamo immaginati questo Rigoletto in forma di OperaCamion come un melodramma d’inizio Novecento, una sequenza di quadri e scene densi di azione e commozione, dove i sotterfugi e gli inganni che animano la corte del Duca Di Mantova si intrecciano ai tentavi disperati del buffone di corte di salvare la figlia dalla corruzione del Palazzo che tutto rende impuro e volgare. Il camion per la prima volta si sdoppia: il palazzo è il container, agito dentro sopra e sotto le sue sponde. Al lato invece c’è una torretta: è il mondo di Rigoletto, lo scrigno in cui nascondere Gilda, personaggio ispirato alla Jane del Dottor Caligari. Una storia, quella di Rigoletto, dall’intreccio che non concede scampo in cui tutto precipita verso il tragico finale, in una spirale vorticosa di emozioni forti e pagine musicali indimenticabili”.

In ognuna delle tappe il camion si spalancherà sullo spettacolo che vede le scene, i costumi e i video di Gianluigi Toccafondo, la musica dal vivo eseguita dalla Youth Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma e un cast di giovani interpreti, tutti al di sotto dei trent’anni, alcuni dal progetto “Fabbrica” Young Artist Program del Teatro dell’Opera di Roma.

Le quattro tappe nei Municipi di Roma, organizzate con la collaborazione delle Biblioteche di Roma, rientrano nel programma dell’Estate Romana 2018, manifestazione culturale promossa da Roma Capitale – Assessorato alla Crescita Culturale e realizzata in collaborazione con SIAE (Società Italiana degli Autori e degli Editori) e il supporto nelle attività di comunicazione di Zètema Progetto Cultura.

Per informazioni: operaroma.it

——

RIGOLETTO OPERACAMION

Da Rigoletto di Giuseppe Verdi

Ideazione e regia Fabio Cherstich

Scene, video e costumi Gianluigi Toccafondo

***

PERSONAGGI E INTERPRETI

Rigoletto Andrii Ganchuk*

Il Duca di Mantova Domingo Pellicola*

Gilda Giulia Mazzola

Matteo Borsa Jaime Canto Navarro

Marullo Jan Antem

Sparafucile Akaki Ioseliani

Conte di Monterone Akaki Ioseliani

Contessa di Ceprano Sara Rocchi*

Maddalena Sara Rocchi*

Conte di Ceprano Johnny Bombino

Usciere Johnny Bombino

Giovanna, Duchessa e figlia di Monterone Valeria Almerighi

***

YOUTH ORCHESTRA DEL TEATRO DELLOPERA DI ROMA

diretta da Carlo Donadio / Roberto De Maio

NUOVO ALLESTIMENTO

Assistenti alle scene Francesca Ghermandi, Stefano Nigro

Assistente ai costumi Michela Ruggieri

Assistenti alla regia Ernesto Doñas*, Clara Gebbia

Assistente alle luci Daniela Gullo*

Maestro alle luci Susanna Piermartiri*

* dal Progetto “Fabbrica” Young Artist Program del Teatro dell’Opera di Roma

Disegno Luci Diego Labonia

Personale Tecnico Luci Ombre

Produzione e Organizzazione Anna Cremonini, Anna Damiani

 

LEAVE A REPLY