ARTEr.i.e – Rassegna d’Ipotesi Espressive (14° edizione)

Dal 6 al 9 settembre a Cantalupo in Sabina (RI)

0
172
Condividi TeatriOnline sui Social Network

ARTEr.i.eSenza questa esigenza comunicativa non avremmo avuto bisogno di realizzare una Rassegna di ipotesi espressive che da ormai quattordici anni riempie strade, piazze, vie principali e piazzette di forme artistiche: torna ARTEr.i.e la festa che porta centinaia di realtà diverse in un piccolissimo paese di provincia, Cantalupo in Sabina (RI).

In quattro giorni, dal 6 al 9 settembre,  il borgo diventa un tutt’uno con le realtà che aderiscono al progetto, diventando una grande famiglia coinvolgente e appassionata che fa innamorare il pubblico ad ogni forma d’arte al quale si avvicina.

È una festa che vede la partecipazione di circa 200 artisti differenti ogni sera dislocati per tutto il centro storico del piccolo paese sabino; ogni via è dedicata un’arte ed è contrassegnata da un colore diverso: Musica (verde), Teatro (rosso), Cinema (giallo), Arti Visive (blu), Danza (arancione), Letteratura & Poesia (indaco), Giocoleria e Arti di Strada (bianco). Inoltre un percorso a sorpresa accoglierà le ipotesi non catalogabili nelle precedenti arti.

Prerogativa di ARTEr.i.e. è che ogni artista per esibirsi non percepisca nessun compenso, ma viene garantita a tutti per la sera dell’esibizione una luculliana cena e la maglietta dell’evento. Questo perché la filosofia della manifestazione è che l’arte è viva se viene mostrata per nessun altro motivo oltre se stessa. Sappiamo che lavorare senza soldi può essere frustrante, ma è una scelta etica oltre che determinata dalla necessità. L’arricchimento che deriva dalla semplice contaminazione con gli altri 799 artisti presenti, si spera sia la ricompensa più grande.

Se ti abbiamo incuriosito e condividi lo spirito dell’evento, iscriviti ad ARTEr.i.e 2018: scegli il percorso artistico a cui vuoi partecipare e mandaci un’email o compila il nostro form online dal sito: www.arterie.org. Sarai ricontattato poi per tutti i dettagli da uno dei responsabili del tuo percorso.

E se il lavoro con i bambini è la tua passione, iscriviti ad ARTEr.i.e. dei Piccoli ovvero Il Paese dei Bammocci, quest’anno c’è anche una novità, invece di un pomeriggio come nelle tredici edizioni precedenti, ARTEr.i.e dei piccoli si svolgerà in due interi pomeriggi dove i protagonisti indiscussi sono tutti  quei bambini (fino a 12 anni) pronti a sporcarsi, giocare, cantare, costruire, riciclare, mangiare, mascherarsi, truccarsi, ascoltare e inventare storie.

Ma ARTEr.i.e. è anche un Campus delle Arti che a breve aprirà i suoi battenti proponendo a chiunque fosse interessato tanti laboratori e workshop che spaziano fra le tante espressioni artistiche che ruotano intorno alla manifestazione.

——–

Info e contatti

www.arterie.org  – info@arterie.org

E se cerchi bene, trovi ARTEr.i.e. – Rassegna di ipotesi espressive anche su Facebook, Youtube, Twitter, Instagram. . 

LEAVE A REPLY