I Concerti nel Parco, Filippo Timi e Giuseppe Albanese in “Clair de Lune”

L’omaggio a Debussy in occasione del centenario della morte, il 21 luglio a Roma

0
650
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Filippo TimiSabato 21  luglio, alla Casa del Jazz per i Concerti nel Parco, in occasione del Centenario dalla morte di Debussy, in prima assoluta una produzione originale I Concerti nel Parco, lo spettacoloClair de Lune Anagrafica sentimentale di un genio inquieto, su musiche di Claude Debussy eseguite al piano da GIUSEPPE ALBANESE e testi tratti da Lettere a/di Claude Debussy e poesie di Paul Verlaine, Charles Marie Leconte de Lisle, Percy Bysshe Shelley, Charles Baudelaire, Charles Simon Favart ed altri, elaborati in versione drammaturgica e interpretati da FILIPPO TIMI. 

Questo spettacolo vuole dischiudere una finestra su Debussy uomo: ragazzo, giovane adolescente, uomo maturo, racconta Teresa Azzaro ideatrice del progetto- single impenitente, amante, e poi tardivamente marito e padre affettuoso di ununica figlia adorata. Vita affettiva affollata e controversa, attraversata da due scandali enormi che divisero la Parigi del tempo, in pro o contro Debussy. Amico di grandi artisti pittori, poeti, musicisti che con lui hanno collaborato nel corso di tutta la sua vita, con gli esiti artistici che conosciamo di straordinaria bellezza. Musicista idolatrato ma anche criticato, carattere difficile e sprezzante, ma anche amico e collega leale ed affettuoso.  Per arrivare a questa sintesi narrativa, è stato fatto un lungo lavoro di ricerca sulla biografia, e soprattutto sulle lettere. Preziosa ed emozionante è stata la lettura del bellissimo epistolario I bemolli sono blua cura di Françoise Lesure,pubblicato da Rosellina Archinto. Ringrazio di cuore Filippo Timi per aver tradotto – come solo lui sa fare – in vita vissuta ed emozioni profonde, pensieri e parole di un grande uomo vissuto ormai centanni fa ma sempre presente tra noi con la sua musica meravigliosa e Giuseppe Albanese per suonarla così tanto bene,  la musica di questo affascinante e misterioso artista .

——-

CLAIR DE LUNE

ANAGRAFICA SENTIMENTALE DI UN GENIO INQUIETO

Filippo Timi voce recitante

Giuseppe Albanese pianoforte

Musiche di Claude Debussy

Lettere a/di Claude Debussy,

Poesie di  Paul Verlaine, Charles Marie Leconte de Lisle,

Percy Bysshe Shelley, Charles Baudelaire,Charles Simon Favart

Ideazione Teresa Azzaro

Elaborazione drammaturgica di Filippo Timi

———-

Siamo su Facebook, Instagram, Twitter #ConcertiParco18

Info tel. 06.5816987 | 339.8041777

info@iconcertinelparco.it

www.iconcertinelparco.it

———-

LUOGO: CASA DEL JAZZ

INDIRIZZO: Viale di Porta Ardeatina, 55 – 00153 Roma

ORARIO SPETTACOLI ORE 21:00

BIGLIETTI: 15 EURO (ridotto 12,50 euro)

VENDITA IN LOCO

La biglietteria a Casa del Jazz è aperta al pubblico dalle ore 19:30 alle ore 22:30. 

RIDUZIONI

Veli elenco dettagliato sul sito www.iconcertinelparco.it 

———-

PREVENDITE INTERNET                                                 

www.ticketone.it

www.boxoffice.it 

PREVENDITE TELEFONICHE                                                

Telefono TicketOne: 892.101

(dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 21:00 e il sabato dalle 9:00 alle 17:30) 

Prenotazione posti spettatori diversamente abili

Se interessati, gli spettatori diversamente abili e loro accompagnatori possono effettuare la prenotazione dei posti disponibili scrivendo entro 3 giorni dalla data dellevento. 

——-

PARCHEGGIO

La Casa del Jazz è servita da un parcheggio adiacente alla villa, in via Cristoforo Colombo angolo viale di Porta Ardeatina 

Arrivare in Bus

Utilizzare la Linea 714, frequenza ogni 6 minuti, fermata Colombo/Marco Polo 

Arrivare in Metro

Utilizzare la Linea B, fermata Piramide 

DOVE MANGIARE

La Casa del Jazz è dotata di un fornito punto ristoro, dove è possibile cenare.

LEAVE A REPLY