A Reggio Emilia nasce la “Casa delle Storie”

A 15 anni dalla sua fondazione, il Teatro dell’Orsa ha lanciato una campagna di crowdfunding per costruire un luogo per l’inclusione e l'immaginazione

0
210
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Casa delle Storie«Finalmente il sogno che culliamo da diversi anni prende corpo. Sta nascendo la Casa delle Storie. Abbiamo trovato un capannone in una zona strategica della città, nel quartiere Gattaglio, a pochi passi dal centro. Abbiamo investito tutto quello che abbiamo per ristrutturarlo e abbiamo aperto una campagna di crowdfunding per coinvolgere la partecipazione di tutti quelli che desiderano collaborare all’apertura di un luogo nuovo, una residenza d’arte, un luogo di studio, di lavoro e di sperimentazione. La Casa delle Storie sarà un laboratorio aperto, capace di costruire relazioni interculturali e intergenerazionali. Una fucina di teatro, arte, musica e cultura, terreno fecondo dove si incontrano le storie di cui siamo fatti»: Monica Morini e Bernardino Bonzani invitano tutti i cittadini a contribuire alla nascita della Casa delle Storie di Reggio Emilia «La campagna è partita da pochi giorni e ha già avuto un’adesione straordinaria che ci commuove, raggiungendo quasi il 70% dell’intero obiettivo. Ma abbiamo bisogno ancora dell’aiuto di molti perché la ristrutturazione comporterà spese davvero ingenti per la pavimentazione in legno con vernice ignifuga, l’acquisto di sedute per gli spettatori, l’adeguamento dei servizi igienici per i disabili, la tinteggiatura delle pareti e dei soffitti, l’acquisto delle strutture teatrali per luci e audio, di tende e dei sipari ignifughi e delle strutture praticabili, l’installazione delle porte antipanico, il rivestimento delle vetrate anti sfondamento, la realizzazione dell’impianto dei rilevatori antincendio e l’installazione degli impianti di riscaldamento e di climatizzazione». 

«La Casa delle Storie ha componenti non solo a Reggio Emilia. Giovani artisti e narratori che si sono formati sotto la guida del Teatro dell’Orsa stanno accendendo attenzioni sulla campagna e ottenendo aiuti ben oltre i confini della provincia, da Roma a Napoli, da Genova a Padova, dalla Sardegna fino alla Puglia» continuano i fondatori del Teatro dell’Orsa «Per contribuire a questo progetto basta andare sul sito IdeaGinger.it e cercare la campagna della Casa delle Storie. Donare è semplicissimo, non serve alcuna iscrizione e lo si può fare tramite carte, paypal o bonifico bancario in meno di un minuto. La campagna segue la modalità all-or-nothing (tutto o niente): se il contributo non verrà raggiunto entro il 30 dicembre 2018, data di scadenza della raccolta, le donazioni torneranno indietro ai sostenitori. Per realizzare il nostro obiettivo abbiamo perciò bisogno dell’aiuto concreto di tutti».

Nella vita della Casa delle Storie ci sarà spazio per eventi di teatro e narrativi; incontri con i Maestri del teatro e del mondo della cultura; seminari di approfondimento; mostre in collaborazione con artisti, illustratori e fotografi; laboratori d’arte, di scrittura e di musica; presentazione di libri e di progetti culturali.  

Inaugurazione sabato 12 gennaio 2019. Prima di allora sono previsti alcuni appuntamenti: Fiabe itineranti nel quartiere con i narratori della Casa delle Storie, lo spettacolo del Teatro dell’Orsa Nudi. Le ombre della violenza sulle donne in occasione della Giornata Mondiale dedicata a questo tema, la lettura pubblica della celebre Predica di Natale di Camillo Prampolini e, a chiusura del crowdfunding, una grande festa di fine e inizio anno aperta a tutte e tutti.

La Casa delle Storie si trova nello storico quartiere del Gattaglio, in via Sergio Beretti 24/D a Reggio Emilia.

———

Info e contatti: http://www.teatrodellorsa.com, www.facebook.com/casadelestorie.orsa, www.instagram.com/casadellestorie.orsa.

Per contribuire al crowdfunding (entro il 30 dicembre 2018): https://www.ideaginger.it/progetti/casa-delle-storie-un-luogo-per-la-narrazione-e-l-immaginazione-a-reggio-emilia.html.

LEAVE A REPLY