Natale in casa Marx

Dal 21 al 23 dicembre al Teatro Guanella, Milano

0
189
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Natale in casa MarxArriva a teatro “Natale in casa Marx”, una commedia rivoluzionaria in due tempi scritta da Lorenzo Beccati, noto autore televisivo e scrittore italiano. prodotta e diretta dall’attore e conduttore televisivo Enzo Iacchetti.

Lo spettacolo debutterà il 21 dicembre al Teatro Guanella di Milano e rimarrà in cartellone fino al 23 dicembre. Ecco le prime date annunciate della tournée: 13 febbraio Genova Teatro della Tosse, 21 e 22 febbraio Teatro Delfino Milano, 30 marzo Teatro Ambra Albenga.

Per la seconda volta lo showman torna a teatro nelle vesti di regista per dirigire una compagnia di giovani e promettenti attori. Enzo Iacchetti, da poco premiato come Miglior Attore per il Teatro Canzone 2018, prepara il suo regalo di Natale con una commedia tagliente che traccia gli albori del Comunismo.

Ho amato subito questo testo di Beccati, che già stimavo molto in letteratura. – Racconta Enzo Iacchetti Testo tra il surreale e la cruda verità. Un esperimento divertente che parla di una storia del passato con analogie ironiche verso l’attualità. Trovo che sia ora che giovani attori bravi possano trovare un posto di lavoro distaccandosi da saggi e stage legati ai soliti autori dell’800. Finalmente, vestiti come nell’800, reciteranno un bravissimo autore contemporaneo.”

Karl Marx e Friedrich Engels si ritrovano, la notte di Natale del 1847 a Bruxelles, per terminare il Manifesto del Partito Comunista. Come fossero “La strana coppia”, litigano per tutto: dall’inno da adottare, al nome da mettere per primo sulla copertina. Insieme a loro c’è Lenchen, domestica di casa Marx e amante segreta di Karl. Lenchen, da vera proletaria, propone passi fondamentali del proclama, ma i due uomini, sbeffeggiandola, insistono nel dirle di stare al suo posto, finendo, tuttavia, per inserire i suoi suggerimenti come fossero i loro. Le azioni tra i quattro si susseguono con grande ritmo tra incalzanti colpi di scena.

Una continua commedia degli equivoci che prende di mira vecchi e nuovi luoghi comuni.

Francesco Errico vestirà i panni di Karl Marx, Martino Iacchetti interpreterà Friedrich Engels, Elena Martelli sarà Lenchen e Livia Morotti incarnerà il personaggio di Jenny Marx.

———-

Natale in casa Marx

di Lorenzo Beccati

Con Francesco Errico, Martino Iacchetti, Elena Martelli, Livia Morotti

Regia Enzo Iacchetti

Canzoni e musiche Gian Piero Alloisio

Aiuto Regia Livia Morotti

Scenografie Gaspare De Pascali

Costumi Mary Mataloni

Prodotto da Nito Produzioni s.r.l.

———

BIOGRAFIE

Francesco Errico (Karl Marx)

Si diploma nel 2011 alla scuola Quelli di Grock di Milano. È finalista nel 2013 e 2014 al premio Hystrio e, sempre nel 2014 entra a far parte della Direzione Artistica della compagnia PuntoTeatroStudio con cui vince il festival Urgenze, premio MiasSaggi, e premio residenza della Borsa Teatrale Anna Pancirolli. Negli anni successivi collabora come attore con diverse realtà nazionali fra cui: TeatroinCentro, MTM, PActa dei Teatri, I guitti, TrentoSpettacoli e Oyes.

Martino Iacchetti (Friedrich Engels)

Frequenta, dal 2006, il triennio di recitazione presso la Scuola di Quelli di Grock a Milano, partecipando a numerosi seminari e laboratori Nel 2008 fonda l’Associazione Magamama Teatro e nel 2011 è tra i dieci vincitori di Area Sanremo. Dal 2011 al 2013 è nel cast de Il Vizietto per la regia di Massimo Piparo. Dal 2012 frequenta la Classe per attori, condotta da Marco Oliva, presso la Scuola Oltreunpo’ Teatro, di cui ora è attore e insegnante. E’ autore, cantante e musicista per la band pop-rock Il Moro.

Elena Martelli (Lenchen)

Laureata al corso Magistrale in Scienze dello Spettacolo presso l’Università Statale di Milano.

Frequenta la scuola triennale di recitazione e i seminari residenziali del Comteatro. Continua la sua formazione teatrale presso il Centro Studio Oltreunpo’, frequentando la Classe Avanzata e la Classe per Attori. Presso il Centro Studio segue, inoltre, un whorkshop intensivo condotto da John Strasberg. Lavora come attrice e insegnante presso la Scuola di Teatro Oltreunpo’. Studia danza con Ivana Petito e recitazione cinematografica con Mirko Locatelli.

Livia Morotti (Jenny Marx)

A partire dal 1998 frequenta vari stage e matura diverse esperienze teatrali. Nel 2005 e 2006 studia con Brunella Andreoli e dal 2014 frequenta il laboratorio permanente, condotto da Marco Oliva, presso la Scuola Oltreunpo’ Teatro a Milano. Frequenta, presso la Scuola stessa, seminari e corsi intensivi di dizione, voce, danza e movimento, storia del teatro e recitazione cinematografica. Nel 2018 partecipa allo spettacolo teatrale “L’anima buona del Sezuan” di B.Brecht, regia di Marco Oliva.

LEAVE A REPLY