Io sono molto down e autistico quindi io sono un po’ matto e tu?

Il 22 novembre, ore 21, al Teatro Argentina, Roma

0
823
D'Ambrosi
Foto di Federica Di Benedetto

Dario D’Ambrosi, promotore di questa speciale serata-evento, ha voluto dare un titolo provocatorio per far capire a tutte quelle persone, politici e non, che discriminano i disabili, di quanto invece la disabilità sia fonte di creatività e di stimolo per la vita di tutti i giorni. Infatti in occasione della consegna degli attestati di diploma sperimentale del primo corso universitario al mondo di teatro integrato dell’emozione – in collaborazione con l’Università di Tor Vergata – molti artisti (attori, cantanti, musicisti e celebri personaggi televisivi) parteciperanno con una propria esibizione e insieme ai ragazzi, attori disabili del Teatro Patologico, condivideranno intensi momenti di spettacolo e pura arte. 

Dopo il grande successo lo scorso 4 Dicembre presso le Nazioni Unite ONU di New York, in occasione della Giornata Mondiale del Disabile, durante la quale Dario D’Ambrosi ha presentato il 1°Corso Universitario dell’Università di Tor Vergata di Roma, rivolto a ragazzi disabili psichici e fisici, con lo spettacolo “Medea” –  dopo aver rappresentato lo spettacolo “Medea” lo scorso 16 Maggio presso il Parlamento Europeo a Bruxelles – e in attesa di rappresentare l’Italia in Africa il prossimo settembre a Johannesburg in occasione dell’anno della cultura italiana in Africa – la serata del 22 novembre sarà l’occasione per ricordare che, nell’anno del quarantennale della legge 180 – legge Basaglia, l’Italia dopo essere stata la prima al mondo a chiudere i manicomi è la prima al mondo ad aprire il primo corso universitario per persone diversamente abili.

INFO e CONTATTI: www.teatropatologico.org teatropatologico@gmail.com

LEAVE A REPLY