Il Vangelo visto da un cieco

Il 15 marzo, ore 20, all’Auditorium di Maria Madre della Chiesa, Matera

0
148
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Il Vangelo visto da un ciecoIl gruppo capitanato da Monica Morini e Bernardino Bonzani presenterà uno spettacolo intriso di spiritualità e ironia, prodotto in collaborazione con la forlivese Compagnia Bella.

«Il Vangelo viene raccontato con lo sguardo ingenuo di un’umanità stupita, toccata dal miracolo e forse non ancora consapevole, eppure coinvolta con tutte le forze vitali del proprio essere»: Monica Morini e Bernardino Bonzani introducono Il Vangelo visto da un cieco, spettacolo prodotto in collaborazione dal Teatro dell’Orsa e dalla forlivese Compagnia Bella che venerdì 15 marzo alle ore 20 sarà in scena a Matera, nell’Auditorium di Maria Madre della Chiesa, parte del progetto I Cammini tra radici e futuro, fra le attività di Matera Capitale Europea della Cultura 2019.

«Durante la Pasqua a Gerusalemme alcuni personaggi si incontrano nell’anticamera del Sinedrio, in attesa di testimoniare al processo di Gesù» suggerisce Giampiero Pizzol di Compagnia Bella, autore del testo dello spettacolo già vincitore del Festival  I teatri del Sacro «L’esaltazione scanzonata e fiduciosa del cieco  Bartimeo contrasta con la drammatica figura della Samaritana. Tra i due irrompe la moglie di Zaccheo, giunta da Gerico in cerca del marito, corso a testimoniare in favore del Messia. È una stanza sospesa nel tempo, custodita da un misterioso musicista, una rete gettata nel mare della vita in cui guizzano anime attirate dallo splendore della verità. Un luogo di racconti epici e comici, poetici e buffi che attingono al pozzo della saggezza tradizionale e della commedia popolare. Un intreccio di paesaggi e identità diverse, la luce del miracolo e l’acqua della vita, universi maschili e femminili a confronto fra loro e soprattutto a confronto con il Cristo».

Il Vangelo visto da un cieco, interpretato da Laura Aguzzoni, Bernardino Bonzani, Monica Morini e dal musicista Gaetano Nenna, si avvale della collaborazione scenografica e delle opere tessili di Antonella De Nisco, nonché della collaborazione tecnica e scenografica di Franco Tanzi. La regia collettiva è a firma Teatro dell’Orsa e di Compagnia Bella.

Il Vangelo visto da un cieco è proposto a Matera su iniziativa dell’Associazione Fontana Vivace. Lo spettacolo è parte del progetto I Cammini tra radici e futuro. Il Contributo dell’Arcidiocesi di Matera-Irsina al percorso di Matera 2019, parte di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, coprodotto dall’Arcidiocesi di Matera-Irsina, dall’Associazione Parco Culturale Ecclesiale Terre di Luce e dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019, patrocinato dal Pontifico Consiglio della Cultura e dall’Ufficio Nazionale per le Comunicazioni Sociali della Conferenza Episcopale Italiana.

Info su Teatro dell’Orsa: http://www.teatrodellorsa.com/

Info su Compagnia Bella: http://www.compagniabella.com/

LEAVE A REPLY