Pensaci Giacomino

Il 24 marzo, ore 16.30, al Teatro Cristallo, Bolzano

0
540

Pensaci giacomino

Ultimo appuntamento per la stagione amatoriale del Teatro Cristallo di Bolzano: domenica prossima, 24 marzo alle 16.30 la Uilt propone un pezzo di Luigi Pirandello, “Pensaci Giacomino”, portato in scena dalla compagnia partenopea “Teatro Mio”. Questo spettacolo conclude per questa stagione la proposta delle compagnie filodrammatiche nazionali che presentano al Cristallo il meglio dei loro spettacoli grazie all’accurata scelta operata dal coordinamento locale dell’Unione Italiana Libero Teatro.

In “Pensaci Giacomino” tutta la scena ruota attorno allo scandalo del professore settantenne Agostino Toti, ormai prossimo alla pensione, che nonostante le difficoltà nel continuare ad insegnare non vuole lasciare il proprio lavoro per arrecare danno allo Stato che lo ha sfruttato. E per farlo decide di contrarre matrimonio con Maddalena, la giovane figlia del bidello della scuola Quattromani, la quale aspetta un bambino da un suo ex alunno Giacomino. Un matrimonio che dà il via ad una serie di pettegolezzi e maldicenze in paese. Il vecchio professore, infischiandosene delle malelingue, accoglie la donna e la sua bambina in casa, crescendola come farebbe un nonno con la propria nipotina, trova un posto fisso in banca al ragazzo e dà la possibilità ai due giovani innamorati di incontrarsi in casa. A mettere il bastone tra le ruote è dapprima il direttore della sua scuola, Cavalier Diana, e poi Padre Landolina e Rosaria, la sorella di Giacomino, che per cucire le bocche dei compaesani cercano di persuadere Giacomino a non frequentare più la casa di Toti. Ed è proprio quest’ultimo a risolvere la situazione, portando Giacomino a riflettere sul grande errore che sta per commettere: “Pensaci, Giacomino! Pensaci!”. E, come si suol dire, tutto è bene quel che finisce bene.

——–

I biglietti singoli per assistere allo spettacolo “Pensaci Giacomino” costano 10 euro, 7 euro con Cristallo Card. I biglietti sono acquistabili anche online – con carta di credito – all’indirizzo www.teatrocristallo.it/biglietti. Per chi volesse, si possono riservare via mail scrivendo a prenotazioni@teatrocristallo.it. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito del Teatro Cristallo www.teatrocristallo.it

LEAVE A REPLY