Vincent

Il 13 e 14 aprile presso l'Associazione Culturale “A’mbasciata”, Napoli

0
167

Vincent(O come l’uomo si dissolve nel tempo, pur restando impregnato nella specie)

Drammaturgia e Regia: Sharon Amato

In scena: Valerio Lombardi

———–

Vincent è il primo spettacolo del nuovo format “AperiArte”.

Racconteremo la storia, a modo nostro, di diversi artisti che hanno lasciato il segno nel mondo della pittura, della musica e dell’arte in generale. Alla fine di ogni spettacolo interverranno esperti del settore e in seguito ci intratterremo con un aperitivo e della buona musica nella splendida cornice di Palazzo Venezia.

———

Sinossi

“Vincent” è uno sguardo, uno stralcio della vita di artista di questo pittore misterioso, pregno di sensibilità, nel suo tempo, non compreso. Prenderemo spunto dalle sue pennellate folli, estreme, vibranti, furiose eppure tenere. Una vita di dissidio interiore tra l’arte e la malattia, un morbo che attacca l’animo e non si stacca più. Nel frattempo ci interroghiamo su quali siano le divergenze e le connessioni tra noi e lui, cosa ci ha lasciato Vincent? Quale segreto aveva toccato le corde della sua visione dell’arte e dunque, del mondo?

E’ importante parlare della sua persona, non solo per rendergli giustizia per la vita mesta e solitaria condotta a causa della scarsa comprensione che la società aveva del suo Genio, ma anche e sopratutto, perchè ancora oggi, nel 2019, possiamo affermare che gli Artisti non vengono inclusi felicemente nella società. Non saremo di certo noi a riportare le motivazioni sociali e politiche della questione, per questo ci sono gli specialisti addetti ( ad ognuno il proprio ruolo), ma vivendolo sulla nostra pelle di giovani speranzosi di poter vivere di arte ancora qui in Italia e specialmente al Sud, la persona di Vincent ci da molte chiavi di lettura. La sua sensibilità lo portò ad avere una visione del mondo che ai nostri occhi sembra aver anticipato, visualizzando, quelli che sono i dissidi tra l’individuo e la società, che a dirla con i toni Woyzeckiani, è perfida, giudicante ed esclude piuttosto che integrare, rallentando così, se non azzerando addirittura, i processi di naturale evoluzione intellettuale della specie umana.

———

In scena presso l’associazione culturale “A’mbasciata” (via Benedetto Croce n.19 – Napoli)

Sabato 13/04/2019 ore 19:30

Domenica 14/04/2019 ore 18:00

  • Tessera annuale con spettacolo e aperitivo 10€
  • Singolo spettacolo per i soci 7€
  • Abbonamento “AperiArte” per i soci 20€

———

Per info e prenotazioni

+39 3341451971

E’ possibile acquistare i biglietti su:

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-vincent-59903467885

LEAVE A REPLY