Anghiari Dance Hub vince il bando “Creative Europe”

Il progetto vincitore è "Micro and Macro Dramaturgy in Dance", nato da un’idea di Gerarda Ventura

0
398

Anghiari Dance HubMicro and Macro Dramaturgy in Dance, progetto nato da un’idea di Gerarda Ventura, direttrice artistica di Anghiari Dance Hub e Guy Cools, che gestisce da anni il seminario sulla drammaturgia della danza in programma ad Anghiari Dance Hub ha vinto il bando Creative Europe, con un ottimo piazzamento (17 su 87 progetti vincitori).

Secondo la definizione di Marianne Van Kerkhoven, decana dei dramaturg della danza, la micro drammaturgia è la relazione tra coloro che collaborano al processo creativo, mentre la macro riguarda la rilevanza sociale e la funzione dell’opera. Il progetto ha quindi come obiettivo lo sviluppo delle capacità degli artisti (coreografi, interpreti, dramaturgs) di mettere in relazione la propria pratica artistica con i contesti sociali in cui si trovano ad operare.

Il progetto è indirizzato a coreografi e dramaturg emergenti dei paesi partner e si svilupperà attraverso una serie di seminari itineranti sotto la guida del comitato scientifico e dei direttori artistici delle strutture coinvolte. Ogni struttura ha inoltre individuato una comunità locale di riferimento che per Anghiari sarà quella costituita dagli immigrati di seconda generazione, in collaborazione con Il Teatro di Anghiari e l’Archivio dei Diari di Pieve Santo Stefano.

Il progetto si svilupperà in due anni, da ottobre 2019 a settembre 2021. Il comitato scientifico è composto, oltre al già citato Guy Cools, da Maja Hriešik, che ha curato per l’Istituto del Teatro Slovacco presentazioni internazionali della danza slovacca e workshop dedicati a coreografi emergenti, Katalin Trencsényi, autrice di numerose pubblicazioni sulla drammaturgia della danza e editor per la sezione drammaturgia del portale TheTheatreTimes.com, Anne-Marije van den Bersselaar, che ha creato un master interdisciplinare dedicato alle performance negli spazi pubblici e dal 2018 insegna al St.Joost Master Institute of Visual Cultures.

I partner del progetto sono, oltre ad Anghiari Dance Hub in collaborazione con Marche Teatro, Tanec Praha, ente capofila, che organizza il più importante festival di danza della Repubblica Ceca e da 25 anni la Piattaforma di danza nazionale, l’olandese DansBrabant, luogo di ricerca e sviluppo per artisti della danza, di produzioni, ospitalità e sensibilizzazione del pubblico, Dance House Lemesos, di Cipro, che realizza attività a sostegno degli artisti della danza e il festival annuale Open House Festival con opere locali e internazionali e, infine, Dansens Hus Stockolm, la più grande struttura svedese per la danza.

LEAVE A REPLY