Summertime 2019, Erskine/Gomez/Moroni – EGM Trio alla Casa del Jazz

Un concerto imperdibile con le leggende del jazz, il 21 luglio alle 21 a Roma

0
462

Erskine/Gomez/MoroniGroove, fantasia e improvvisazione saranno gli ingredienti salienti di quello che si preannuncia fra gli imperdibili appuntamenti dell’estate a Roma: spazio al sound di EGM Trio, acronimo del gruppo all star formato da Peter Erskine/Eddie Gomez/Dado Moroni, in concerto alla Casa del Jazz, domenica 21 luglio (alle 21) nell’ambito della rassegna Summertime 2019. Un concerto che riunisce tre stelle del jazz contemporaneo e che si preannuncia ricco di sorprese: i destini dei tre musicisti si sono già incrociati in qualche modo perché Moroni, al pianoforte, vanta già una collaborazione con Erskine, alla batteria, in un progetto discografico e suona regolarmente da anni con Gomez, al basso, ma è la prima volta che i tre musicisti si lanciano in un progetto insieme.

Gomez e Erskine formano una sezione ritmica da leggenda: insieme hanno scritto la storia del jazz contemporaneo suonando insieme negli Steps Ahead, gruppo musicale statunitense jazz fusion fondato nel 1979. Ma anche singolarmente hanno lavorato e inciso con i propri rispettivi gruppi e con tante altre celeberrime formazioni, come Bill Evans Trio o Chick Corea trio.

Peter Erskine, icona del jazz mondiale, è stato votato per dieci volte dai lettori del Modern Drummer Magazine, come Miglior Batterista dell’Anno: ha suonato con la Stan Kenton Orchestra, con la fusion band per eccellenza, la Weather Report, registrando 5 dischi, (incluso un Grammy Award), ha registrato oltre 600 dischi. Batterista dotato di straordinaria tecnica e versatilità, ha suonato, tra gli altri, con Joni Mitchell, Diana CRAL, Pat Metheny, John Scofield.

Eddie Gomez,leggendario bassista portoricano, ha conquistato per due volte dei Grammy Awards: è una delle stelle del jazz internazionale la cura fama è indissolubilmente legata alla decennale collaborazione con Bill Evans, ma non solo. Nel corso della sua carriera ha suonato con i grandi, come Miles Davis, Bill Evans, Dizzy Gillespie, Benny Goodman, Wayne Shorter, Steve Gadd, Herbie Hancock o Michel Petrucciani, e la sua fama è legata anche alla sua militanza nello storico gruppo fusion degli Steps Ahead, con Michael Brecker al sax e Mike Manieri al Vibrafono. Insieme alla leggendaria sezione ritmica di Gomez-Erskine, il pianoforte di Dado Moroni, jazzista e compositore italiano, ma richiestissimo a livello internazionale che già in occasione dei suoi 35 anni di carriera ha suonato con leggende della musica come Freddie Hubbard, Ron Carter, Oscar Peterson. Domenica 21 luglio alle ore 21 alla Casa del Jazz in Viale di Porta Ardeatina, 55, biglietti € 25.00 Riduzione I Love Auditorium, info su casajazz.it.

LEAVE A REPLY