Tre sorelle

Il 21 dicembre, ore 21, al Teatro de LiNUTILE, Padova

0
396

SPETTACOLO RINVIATO A DATA DA DESTINARSI

“Grow Up”, la Stagione teatrale 2019/2020 del Teatro de LiNUTILE di Padova chiude l’anno 2019 portando in scena sabato 21 dicembre alle 21.00 un nuovo particolare allestimento di “Tre sorelle”, una delle opere più alte dello scrittore e drammaturgo russo Anton Čechov.

Andata in scena per la prima volta il 31 gennaio 1901, l’opera ha per protagoniste tre sorelle, figlie di un generale russo, desiderose di emanciparsi col lavoro e di trasferirsi a Mosca per sfuggire alla soffocante e mediocre vita di provincia.

La scelta registica di Stefano Eros Macchi è quella di far entrare in questa atmosfera lentamente, giocando sull’ambiguità tra attori e personaggi. Si apre il sipario con una compagnia teatrale che inizia a provare lo spettacolo, costruendo piano piano la scena, cambiandosi d’abito fino a che attori e pubblico vengono traghettati all’interno del dramma senza accorgersene.

“Tre sorelle” è una riflessione sul tema della disillusione, della felicità e dell’infelicità, sospesa tra falsa allegria e crepuscolarismo, tra ilarità e angoscia, attraverso l’analisi psicologia dei protagonisti. Di questo lavoro teatrale, Silvio D’amico, nella sua Storia del teatro drammatico, diceva che è un dramma in cui “non succede niente”. Un niente, tuttavia, potremmo dire, che racchiude, come nella vita vera, la storia di ciascuno di noi.

Nella scena finale con cui si chiude il dramma risalta la caratteristica inconfondibile dello stile di Anton Čechov, la sua capacità di creare un’atmosfera, fatta di stati d’animo anziché di azioni.

———

Biglietti
Biglietto intero: 12€
Biglietto ridotto: 8€

Informazioni e prenotazioni
tel. 049/2022907
info@teatrodelinutile.com
www.teatrodelitutile.com

Previous articleLibernauta (20° edizione)
Next articleLetteratura cinema e teatro al Parco archeologico del Colosseo
Laureato in filosofia all’Università degli Studi di Padova, collaboro con lo Studio Pierrepi dal 2009. Appassionato comunicazione digitale, ho concentrato la mia attività nelle Digital PR, nei rapporti con le testate e gli influencer digitali, seguendo corsi ad hoc. Dal 2010 sono consulente di media & public relation per la Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari di Padova, per il Circolo Tralaltro Arcigay Padova e la Società Dante Alighieri sezione di Padova. Dal 2011 sono responsabile dell’ufficio stampa della manifestazione “Padova Pride Village” alla Fiera di Padova. Attualmente sto inoltre collaborando con il Teatro de LiNUTILE di Padova e il Padova Pride.

LEAVE A REPLY