Liminale

Esperimento coreografico online aperto a tutti

0
480

Liminale

Il pubblico viene invitato a prendere parte alla fase finale di Liminale, un progetto realizzato in questo periodo di emergenza sanitaria da Covid 19 diretto da Alice Gosti. L’idea, innovativa e digitale, rivolta a danzatori e performer, è stata promossa da HOME | Centro di Creazione Coreografica di Perugia, prima residenza artistica umbra dedicata alla danza.

Il progetto Liminale, iniziato a fine maggio con un workshop digitale, terminerà con due esperimenti aperti e gratuiti: il primo, venerdì 3 luglio alle ore 21 in lingua italiana, e il secondo domenica 5 luglio alla stessa ora in inglese. Il pubblico sarà chiamato a partecipare, attraverso la piattaforma Zoom, ad un gioco virtuale – ispirato ai Libri-gioco/Choose Your Own Adventure – in cui ogni partecipante potrà seguire e scegliere cosa e chi guardare, per un viaggio personale attraverso le 7 creazioni delle performers, ognuna realizzata a casa propria e in diverse stanze della propria abitazione.

LiminaleUn percorso basato sulla sperimentazione, per creare performance digitali all’interno della propria abitazione come nuovo scenario, curato da Alice Gosti, coreografa, regista, artista performativa ibrida italiana, dal 2008 attiva artisticamente tra gli Stati Uniti, a Seattle, e l’Europa. “Ho due grandi valori che fanno da pilastri al mio lavoro – spiega l’ideatrice del progetto Alice Gosti – Togetherness (stare insieme), l’importanza di vivere esperienze di collettività culturale; e la continua ricerca della Magia nelle cose quotidiane, nei posti inaspettati, sia per i performers che per il pubblico. Questi due aspetti, che sembravano impossibili o irrecuperabili all’inizio di questo percorso, si sono rivelati possibili”.

Durante tutto il periodo di ricerca, Alice e Home hanno voluto sperimentare anche un altro modo di narrare questo esperimento coreografico attraverso l’utilizzo di altri mezzi digitali, chiedendo a Giordana Patumi di realizzare un blog che prende il nome di InSide-Liminale e che con un’altra prospettiva racconta e da voce ai protagonisti del progetto. (https://inside-liminale.tumblr.com)

LiminaleInsieme alla coreografa, regista, artista performativa, ci saranno la sua assistente e danzatrice Alyza DelPan-Monley e le danzatrici Anna Borini, Clotilde Cappelletti, Rosaria Di Maro, Teresa Feio, Sara Maurizi, Cecilia Ventriglia.

Per partecipare ed essere sia protagonisti che testimoni di questo esperimento, è necessario lasciare la propria email all’indirizzo dancegallery.it@gmail.com così da ricevere tutte le istruzioni.

Liminale è uno dei primi esperimenti di residenza digitale realizzati in Italia e apre la pista a nuovi esperimenti e traguardi. Ci auguriamo che per questi due appuntamenti il pubblico sia composto anche da operatori, artisti, performers che possano dialogare con noi e fornire feedback utili a proseguire questo stimolante percorso di ricerca”. Le parole di Valentina Romito, direttrice artistica di HOME | Centro di Creazione Coreografica.

Liminale è stato prodotto da HOME | Centro di Creazione Coreografica, progetto di residenza per Artisti nei terrori diretto da Valentina Romito sostenuto da Mibact e Regione Umbria con la collaborazione dei partner Casa Luft Zerogrammi, Art Garage, Anghiari Dance Hub, KoresponDance festival e la compagnia Malacarne (Seattle/Usa) diretta da Alice Gosti.

LEAVE A REPLY