Ripartono i Sentieri selvaggi: nuovi spazi per la stagione di musica contemporanea

Il primo appuntamento è il 14 luglio, ore 21, nel Giardino della Triennale, Milano

0
369

Sentieri selvaggiI musicisti di Sentieri selvaggi tornano a suonare martedì 14 luglio alle ore 21 nel Giardino della Triennale, diretti da Carlo Boccadoro e affiancati dalla voce di Chiara Osella, per il primo concerto dopo la sospensione degli appuntamenti della nuova stagione Elettricità in programma la scorsa primavera. Un appuntamento gratuito (prenotazione obbligatoria su eventbrite.it) per ritrovarsi con il pubblico che negli ultimi mesi ha atteso la ripresa dei concerti di musica contemporanea dell’Ensemble al Teatro Elfo Puccini. Il programma è interamente dedicato al compositore italiano Matteo D’Amico, che ha scritto per Sentieri una nuova versione del brano Auden Cabaret, presentata in prima esecuzione assoluta.

Anche il secondo appuntamento sarà “open air”: il concerto di mercoledì 26 agosto – incluso nella rassegna “Estate Sforzesca” in programma nel Cortile delle Armi del Castello Sforzesco – è un omaggio alla musica della Penguin Cafe Orchestra di Simon Jeffes. I musicsti di Sentieri selvaggi eseguono brani di Michael Nyman, Emanuele De Raymondi e Michael Torke.

La stagione prosegue a settembre con Extreme Minimalism, il ciclo di tre concerti dedicati alle intuizioni dei pionieri del minimalismo: Philip Glass, Terry Riley e Steve Reich.

Le sedi e le date dei concerti saranno comunicate prossimamente, in relazione a successive modifiche delle attuali disposizioni in materia di sicurezza sanitaria e di utilizzo e riempimento delle sale da concerto.

Matteo D’Amico è al centro del concerto di martedì 14 luglio: insieme a Stéphane Mallarmé, il poeta britannico Wystan Hugh Auden è tra gli autori da cui più ama lasciarsi ispirare. La curiosità per il legame tra musica e testi letterari caratterizza il comporre dell’autore romano, influenzato dalla musica di Goffredo Petrassi e dalla lezione di Franco Donatoni.

Dopo aver scritto per Sentieri selvaggi, sempre a partire da Auden, The Nature in the Grave nel 2015, D’Amico dedica all’Ensemble una nuova versione del suo Cabaret musicale, apparso per la prima volta nel 2006, aggiungendo altre due liriche del poeta britannico. Nella prima parte del concerto la scrittura «inquieta, mutevole, quasi mercuriale» di Trio pour un ange dà corpo alle diverse immagini “angeliche” di cui si nutre l’idea poetica del brano.

Il concerto è incluso nella rassegna Triennale Estate – Un giardino di voci e colori, organizzata dalla Triennale di Milano dal 15 giugno al 30 settembre 2020.

——–

Giardino della Triennale di Milano

Martedì 14 luglio, ore 21

Matteo D’Amico

Trio pour un ange (2015) per violino, violoncello e pianoforte

Auden Cabaret (2007/2020) per mezzosoprano e sestetto

Nuova versione per Sentieri selvaggi

Prima esecuzione assoluta

***

Sentieri selvaggi

Paola Fre flauto

Mirco Ghirardini clarinetto

Andrea Dulbecco vibrafono e percussioni

Andrea Rebaudengo pianoforte

Piercarlo Sacco violino

Camilla Patria violoncello

Carlo Boccadoro direzione

Chiara Osella voce

———-

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria
eventbrite.it

Per effettuare la prenotazione è necessario fornire il proprio nominativo e un indirizzo email di recapito. Per accedere al concerto sarà necessario comunicare il proprio nominativo e, se necessario, esibire l’email di conferma della prenotazione.

———-

CAMPAGNA AMICI SELVAGGI
Per coloro che desiderano sostenere l’ensemble in tutte le sue attività e contribuire alla commissione di nuova musica, è possibile partecipare alla Campagna Amici Selvaggi 2020, secondo tre diverse modalità:

AMICO da 20 a 50 €

biglietto ridotto per i concerti della stagione 2020

SOSTENITORE da 50 a 2.000 €

1 biglietto omaggio per un concerto della stagione 2020

biglietto ridotto per gli altri concerti della stagione 2020

MECENATE > 2.000 € (aperto a persone fisiche e imprese)
citazione in qualità di sponsor sui materiali
pacchetto di biglietti omaggio per i concerti della stagione 2020

Tutte le informazioni per aderire alla campagna sono disponibili all’indirizzo: www.sentieriselvaggi.org/amici-di-sentieri-selvaggi/

LEAVE A REPLY