laVerdi: Halloween Night

Il 31 ottobre e 1° novembre all'Auditorium di Milano

0
284
Halloween Night
Foto di Giovanni Hanninen

Orchestra sinfonica di Milano Giuseppe Verdi
Direttore
Andrea Oddone

——-

Prosegue POPs, la rassegna ormai diventata un classico de laVerdi, che nelle scorse stagioni ha registrato gli enormi successi dei tributi sinfonici alla musica dei Queen, degli Abba, di David Bowie, di Fabrizio De André, dei Pink Floyd fino ai Beatles.

L’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi prosegue con successo nell’ambizioso progetto di eseguire con una compagine generalmente votata alla musica classica celebri brani che non fanno parte della stessa tradizione musicale, arrangiandone le partiture in chiave sinfonica. Dopo il primo appuntamento del 3 e del 4 ottobre, un tributo sinfonico alla produzione del grande Ennio Morricone, la programmazione di POPs sabato 31 ottobre e domenica 1° novembre, rispettivamente alle ore 15:00 e alle ore 20:00, quando all’Auditorium di Milano si tiene la Halloween Night diretta da Andrea Oddone, una serata dedicata al repertorio delle colonne sonore tratte dalla filmografia thriller e horror.

Quale migliore occasione, del resto, per dedicarsi al genere horror, se non per Halloween?

Del resto, questo genere cinematografico ha regalato al repertorio perle di insostituibile efficacia espressiva. Si pensi al binomio artistico che fu il tandem Alfred Hitchcock-Bernard Herrmann. La narrazione del grande regista, autore di capolavori quali Gli Uccelli e Vertigo, è legata a doppio filo con la colonna sonora. Le scene più inquietanti del cinema di Hitchcock diventano così efficaci spesso proprio grazie alle musiche di Bernard Herrmann. E di Herrmann sarà suonata la suite delle musiche tratte da Psycho, capolavoro assoluto del 1960.

Se si guarda nel programma della Halloween Night, si scopre che delle musiche da film viene omaggiato anche uno dei padri fondatori: il riferimento è alla produzione di Friedrich Wilhelm Murnau, autore di Nosferatu il vampiro (Nosferatu, eine Symphonie des Grauens), uscito nel 1922 e caposaldo del cinema espressionista, condito dalle terrificanti musiche composte da Hans Erdmann. Stesso soggetto è il protagonista di Dracula di Bram Stoker, altro splendido film, realizzato esattamente settant’anni dopo Nosferatu di Murnau. Valorizzato da un cast stellare (Gary Oldman, Anthony Hopkins, Winona Ryder e Keanu Reeves), il film, datato 1992, è accompagnato dalle sinistre musiche del polacco Wojciech Kilar. E ancora, nel programma della Halloween Night si suonano le musiche di IT, il pagliaccio più inquietante del grande schermo, le cui musiche sono firmate da Benjamin Wallfisch, e Scream, del 1997, uno dei più grandi successi del cinema horror di tutti i tempi, la cui colonna sonora è firmata dall’italiano Marco Beltrami.

——-

Sabato 31 ottobre 2020, ore 15.00

Domenica 1° novembre 2020, ore 20.00

Auditorium di Milano, largo Mahler

Biglietti: euro 10.00/30.00 Info e prenotazioni: Auditorium di Milano Fondazione Cariplo, largo Mahler; orari apertura: mar/dom, ore 10.00/ 19.00. Tel. 02.83389401/2/3, www.laverdi.org www.vivaticket.it.

———

Biografia

Andrea Oddone Direttore

Direttore d’orchestra italiano, si dedica regolarmente al repertorio sinfonico e operistico. I suoi impegni includono inviti con orchestre in Italia e in Europa, tra cui l’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi; Orchestra Sinfonica Abruzzese; Orchestra Sinfonica di Sanremo; Donetsk National Philarmonic Orchestra “S. Prokofiev”; Orchestra Sinfonica “B. Bruni” di Cuneo; Orchestra Sinfonica Nazionale Rumena; Orchestra Sinfonica di Asti; Orchestra Sinfonica di Oradea; Orchestra Classica di Alessandria; Orchestra Sinfonica Giovanile del Piemonte; Orchestra Sinfonica di Bordighera e Ensemble Nuove Musiche. Presente nei programmi dei maggiori festival e di varie stagioni musicali, ha diretto più volte concerti trasmessi dalla RAI Radio Televisione Italiana. Il suo repertorio spazia dal classicismo al Novecento storico, ma non mancano prime esecuzioni assolute o italiane di nuovi lavori. Ha collaborato con innumerevoli solisti, cantanti e attori tra cui: Luca Fanfoni, Silvia Chiesa, Luca Santaniello, Hans H. Suh, Marton Kiss, Michele D’Ascenzo, Stefano Cerrato, Igor Andreev, Nikolay Shugaev, Ermir Abeshi, Leonardo Pierdomenico, Masha Diatchenko, Filippo Mineccia, Natalia Roman, Elena Bakanova e David Riondino. Apprezzato comunicatore, è spesso chiamato a tenere lezioni/concerto e seminari presso le istituzioni pubbliche e private (tra cui citiamo il Conservatorio di Santa Cecilia in Roma e l’Università IULM di Milano) in merito alla direzione d’orchestra e, più in generale, sulla cultura musicale. È altrettanto richiesto come membro di giuria in occasione di concorsi di esecuzione e come relatore nell’ambito di convegni di studio. Ha studiato presso il conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino ottenendo, tra gli altri, i diplomi in composizione e in direzione d’orchestra col massimo dei voti. Si è perfezionato in Italia e all’estero seguendo numerose master class e innumerevoli produzioni quale assistente.

LEAVE A REPLY