ATIP (Teatri Privati Italiani) su interventi a sostegno e Tavolo permanente istituito dal Ministro Franceschini

ATIP rilancia con maggior vigore la “Giornata Nazionale dello Spettacolo dal Vivo” non appena cadranno le misure restrittive previste dall’attuale Dpcm

0
173

ATIPIn una lettera inviata oggi a Dario Franceschini, ministro per il Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, l’ATIP – Associazione Teatri Italiani Privati esprime grande soddisfazione per i risultati raggiunti nel dialogo istituito da quattro mesi con il Ministero dei Beni Culturali: la firma del Decreto Ministeriale che istituisce un tavolo permanente per il settore spettacolo, al fine di adottare misure straordinarie di sostegno in seguito allemergenza Coronavirus e lo stanziamento di 14 milioni di euro da destinare proprio ai Teatri Privati.

L’ATIP, presieduta da Massimo Romeo Piparo, fa parte delle associazioni e organizzazioni che con i propri rappresentanti parteciperanno al tavolo nella sezione per lo Spettacolo dal Vivo. “Auspicando che potranno essere messi da parte le singole istanze di categoria e alcuni personalismi daltri tempi per scrivere una pagina nuova della Storia dello Spettacolo“, l’ATIP rinnova la disponibilità a dare il proprio contributo per favorire la ripresa del settore. LAssociazione inoltre rilancia, non appena cadranno le disposizioni del Dpcm (esattamente un minuto dopo la mezzanotte), l’atteso appuntamento con la Giornata Nazionale dello Spettacolo dal Vivo, al quale continuano ad aderire teatri da tutta Italia: una maratona di 24 ore nei maggiori teatri privati italiani, da nord a Sud, che riapriranno in contemporanea per la prima volta dopo lo scorso marzo. Al centro della Giornata Nazionale incontri con Politica, Istituzioni, personalità del mondo della Cultura per un momento di condivisione, confronto e rilancio per tutti gli operatori dello spettacolo.

——–

– Al Ministro dei Beni e delle attività Culturali e del Turismo On. Dario Franceschini;

Oggetto: Tavolo permanente per lo spettacolo dal vivo, il cinema e laudiovisivo. DM del 17 Novembre con le assegnazioni ad alcuni Teatri Privati italiani.

 

Ill.mo Signor Ministro,

È con grande piacere e soddisfazione che apprendiamo dell’istituzione da parte del Suo Ministero di un tavolo permanente dedicato allo Spettacolo dal Vivo.

Come avrà sicuramente colto dai ripetuti appelli, ATIP ritiene questo passo molto importante e di assoluta necessità per il futuro del nostro settore.

Saremo ben felici di prendervi parte e ci prefiggiamo lambizioso compito di poter essere utili allo sviluppo di un progetto condiviso che possa diventare la base per la costruzione della tanto agognata ripresa.

Registriamo contemporaneamente con immensa soddisfazione, lo stanziamento per Decreto della ragguardevole cifra di 14 milioni di Euro a favore di una parte dei Teatri Privati italiani.

Sentiamo il dovere di rappresentare la soddisfazione per aver ottenuto un riconoscimento ad una categoria di Teatri che da sempre è stata sacrificata rispetto ai Teatri Pubblici e agli Enti Lirico-Sinfonici.

Speriamo vivamente che tutte le realtà rimaste escluse dal Decreto in oggetto possano a breve essere ristorate adeguatamente in virtù della loro attività e della loro eventuale Storia. 

Ci impegniamo altresì a offrirLe tutta la nostra collaborazione affinché le grandi cifre di denaro stanziate vadano investite per creare attività e lavoro.

A tal proposito il tavolo permanente da Lei istituito sarà dirimente. I temi sono numerosi come senzaltro non sfuggirà alla Sua attenzione- ma se si sapranno mettere da parte le singole istanze di categoria e alcuni personalismi daltri tempi, si potrà davvero scrivere una pagina nuova della Storia dello Spettacolo.

ATIP ci metterà tutta la buona volontà e impiegherà il proprio spirito costruttivo e propositivo affinché il risultato sia il migliore possibile. 

Rinnovando ancora il nostro plauso per liniziativa, restiamo in attesa di ulteriori dettagli.

 Cordiali saluti,

Massimo Romeo Piparo

                Presidente ATIP

LEAVE A REPLY