Marcondiro, primi in Italia a pubblicare un video in NFT

0
371

Con i tuoi Occhi è la prima produzione video musicale a diventare un NFT, un token digitale, in Italia. Così i MARCONDIRO sbarcano nel mondo dell’arte digitale e lo fanno con un prodotto totalmente inedito.

«La sperimentazione e la ricerca sono ingredienti che non sono mai mancati nella composizione dei video ideati dai MARCONDIRO dal 2012 ad oggi. Così, nell’atto di realizzare il videoclip del singolo Con i tuoi Occhi, ho pensato sarebbe stato interessantissimo inserire il mondo grafico legato al concept del brano, con un’introduzione concepita come un “VideoArt” da destinare al popolo del digitale ed ai collezionisti di NFT di alto valore artistico» – con queste parole Marco Borrelli, leader dei MARCONDIRO, commenta l’avvenuta operazione.

A differenza dei Kings Of Leon, questa volta a diventare un NFT non è un album musicale, ma una produzione video dei MARCONDIRO, della durata di 1 min. e 39 secondi, che sarà ora possibile acquistare esclusivamente su OpenSea, il più grande marketplace per il trading peer to peer di token non fungibili basati su Ethereum.

Cosa sono gli NFT

Gli NFT sono beni digitali che, grazie alla tecnologia blockchain, diventano unici. Ognuno di essi ha una propria identificazione non replicabile e sono perfetti per certificare opere d’arte, interi album o brani musicali. Del sistema hanno infatti già approfittato l’artista Beeple, al secolo Mike Winkelmann, che ha venduto un collage digitale di opere realizzate in 5000 giorni per la cifra record di 69,3 milioni di dollari, in un’asta da Christie’s e Claire Boucher, conosciuta come Grimes, che ha venduto una sua opera d’arte visiva per quasi 6 milioni di dollari, sul marketplace Nifty Gateway. In Italia, il famoso divulgatore Marco Montemagno ha caricato proprio su OpenSea un badge virtuale digitalmente autenticato e virtualmente autografato che sta raggiungendo valutazioni molto interessanti.

Cosa c’è nel video?

Ad ispirare il videoclip di Con i tuoi Occhi, quarta traccia del nuovo album DATA (Parodoi/Artist First), il potentissimo messaggio racchiuso nel brano: quando si ama davvero qualcuno, capita a volte di pensare di voler guardare il mondo con i suoi occhi e, di riflesso, guardare anche se stessi, per comprendere il motivo per cui si è amati proprio da quell’essere umano. Quello della memoria virtuale è un elemento molto importante nella cybernetica e nei bot/robot: il concetto alla base delle strofe e del video rientra nell’immaginario fantascientifico – rintracciabile nella pellicola Nirvana di G. Salvatores (1997) o nella serie Netflix Black Mirror – che considera la possibilità (futura?) di inserire e installare un micro hard disk contenente dei dati, dei “ricordi”, in un apposito “socket”, fessura del corpo posizionata generalmente nei pressi del cervello di una persona.

Marco Borrelli si è occupato personalmente della regia e della direzione artistica, collaborando con giovani e talentuose artiste: Agnese Matteuzzi (animazioni grafiche), Francesca Ferrara (occhi vettoriali in autocad), Giorgia Sbaraglia (sfondi). Il testo del VideoArt è stato scritto in collaborazione con l’attore Emiliano Luccisano, che ha anche realizzato la voce recitante. Con i tuoi Occhi vede inoltre la partecipazione speciale dell’attrice, influencer e modella Lucilla Materazzi, e la presenza del personaggio “Lucy”, il logo della scuola di intelligenza artificiale per ragazz* dell’IC3 di Modena.

Il video dei MARCONDIRO su OpenSea è disponibile qui: http://bit.ly/3rdNfCL

La band

Il progetto artistico MARCONDIRO è ideato e prodotto da Marco Borrelli, sperimentatore dell’arte popolare colta. Il nome è tratto da una famosa canzone guerrafondaia, basta leggerne il testo per dedurlo, pensata per essere eseguita dai bambini (ma forse di più a quelli cresciuti).

Marco Borrelli: Voce – Chitarra – PianoForte – Synth

Frank Ranieri: Basso – Percussioni – Cori

Peppe Sacchi: Tastiere – Fisarmonica – Live Electronics

Dario Segneghi: Batteria – Percussioni

LEAVE A REPLY