Il Domatore e l’Elefante

Il 30 giugno e 1° luglio al Teatro No'hma, Milano

0
246

Gomitoli di lana e animali di peluche. L’ipotesi della felicità, formulata nel pluripremiato libro dello psicologo Jonathan Haidt, e uno sguardo allo Zaratustra di Nietzsche con l’obiettivo di tendere verso il Superuomo.

Tutti questi elementi – insieme a cinque performer – danno vita al nuovo spettacolo di prosa e danza in gara per il Premio Internazionale “Il Teatro Nudo di Teresa Pomodoro”, giunto quest’anno al quattordicesimo appuntamento.

Il domatore e l’elefante (The Rider and the Elephant), questo il titolo, presentato da Amalgama Dance Company, fondata dalla coreografa e ballerina greca Maria Gorgia nel 1996, è un viaggio originale e ironico tra storie apparentemente slegate tra loro ma che alla fine rivelano un filo conduttore coerente, capace di accomunarle tutte. Un filo che ci riporta al gomitolo di lana – simbolo dell’inconscio – utilizzato dal protagonista di questo lavoro: un insolito narratore che mentre racconta è intento a lavorare a maglia per realizzare il suo pullover, espressione della sua vita cosciente.

Ma qual è dunque la relazione tra un maglione e il suo gomitolo di lana? Tra una madre a una figlia? Tra l’addestratore e il suo animale?

Maria Gorgia vuole ricordarci che la mente umana è divisa in due. Tutti i nostri sentimenti, le reazioni istintive, le emozioni e le intuizioni sono la nostra parte “elefantina” e devono passare per la nostra parte cosciente, ovvero il “domatore”.

La compagnia greca punta ancora una volta alla creazione di opere teatrali contemporanee, basate sulla commistione tra diverse forme d’arte che si aprono all’arte sociale contemporanea, al rapporto tra forma e ideologia e tra arte marginale e di massa.

Amalgana Dance Company ha presentato i suoi lavori presso i principali festival e teatri europei e d’oltreoceano. È alla sua seconda presenza in cartellone allo Spazio Teatro No’hma. Nel 2017 aveva presentato al pubblico di via Orcagna lo spettacolo The Matress.

Lo spettacolo sarà aperto al pubblico (prenotazione obbligatoria e posti contingentati) e contemporaneamente visibile in streaming, senza registrazione, sul sito www.nohma.org.

———–

Il domatore e l’elefante

(The Rider and the Elephant)

Compagnia: Amalgama Dance Company

idea, drammaturgia, coreografie, scenografie, testi: Maria Gorgia

con: Themis Andreoulaki, Vasiliki Makri, Maria Anezaki, Martina Kosta, Pavlos Laoutaris

assistente alle coreografie: Maria Konstantopoulou

testi: Così parlò Zarathustra di Friedrich Nietzsche

musiche: Stavros Apostolatos, Maria Gorgia

luci e proiezioni: Perikles Mathiellis

assistente alla regia: Miranda Vatikioti

LEAVE A REPLY