Germogli Festival

La prima edizione dal 16 al 18 luglio 2021, Parco Museo di Arte Ambientale di Poggio Valicaia a Scandicci

0
163

La mattina lo sport, il pomeriggio i laboratori creativi e al tramonto gli spettacoli. Durante tutto il giorno un mercatino “svuota la cameretta”, aperto a tutti coloro che vogliono scambiarsi o vendere libri, oggetti di antiquariato, abiti e giochi da bambini, per dare a questi oggetti una nuova vita in una visione virtuosa e circolare dell’economia.

Dal 16 al 18 luglio arriva la prima edizione del Germogli Festival, al fresco degli alberi e all’ombra delle sculture monumentali del Parco Museo di Arte Ambientale di Poggio Valicaia a Scandicci, tre giorni all’insegna di una convivialità libera e delicata per tutti: adulti, bambini e nonni. 

Al ristorante ed al bio bistrot una proposta di aperitivi, pranzi, cene e merende, con una selezione di prodotti bio di fornitori a “km buono” e cioè di aziende locali ed amiche, che seguono un modello di produzione etica e ecologicamente sostenibile. E, per chi vuole, possibilità di fare picnic o utilizzare i barbecue in pietra presenti nel parco. 

L’iniziativa è curata da Green Philosophy APS, un’associazione di promozione sociale che persegue un’idea di lavoro etica e proposte volte a valorizzare la natura dei luoghi – afferma Claudia Filippeschi – curatrice del Festival -. Nei passati periodi di pandemia abbiamo provato ad ascoltare le esigenze e le istanze di colleghi dello spettacolo, tecnici, musicisti, educatori, allenatori sportivi. La prima edizione di Germogli Festival è una sintesi di tutto questo. Una proposta plurale e inclusiva, aperta a tutti i pubblici”. 

Il programma degli spettacoli prende il via venerdì 16 luglio alle 19:30 con “Non è perdere tempo”, un concerto poetico disegnato dal titolo di una delle poesie contenute nel volume “Acerbo sarai tu”, edizioni Topipittori. Letture ed aneddoti dell’autrice Silvia Vecchini si alternano con la performance di Antonio Sualzo che ha messo in musica alcune poesie del libro. Il live painting e drawing di Francesco Chiacchio darà immagine in tempo reale ai testi e alle composizioni (con Silvia Vecchini, Antonio Sualzo, Emanuele Capponi e Francesco Chiacchio). 

Sabato 17 luglio in programma una prova tecnica di mountain bike a cura di Bike Garage, i partecipanti potranno sperimentare i percorsi nel parco, venendo a conoscenza di trucchi e tecniche di guida con gli istruttori di mountain bike (a partire dalle 9:00 – info@greenfi.it – 3474361862). 

Alle 15 il “Laboratorio Erbario”, un momento ideale per chi vuole imparare a usare le piante spontanee ed a riconoscere il potenziale racchiuso nella natura, nostra alleata quotidiana; in questo percorso curato dal gruppo Anemone i partecipanti potranno scoprire come realizzare un erbario con semplici tecniche.  Alle 17 invece un laboratorio musicale, un viaggio fra le fiabe toscane, musicate e stornellate da Jacopo Biliotti, alias Gastone Podere e Cristina Conticelli di Spazio Geko. 

In serata, e più precisamente alle 19:30, “Un bestiario per la regina” con Alessandro Riccio, Miriam Bardini, Vieri Raddi, Teresa Scaletti, Lisa Angiolucci. Costumi di Daniela Ortolani e Lorena Vedelago.

Dal ritorno dai territori appena scoperti da Colombo, l’esploratore instancabile Taddeo Bartolommei porta alla Regina Costanza doni da un mondo nuovo sconosciuto. I racconti del viaggiatore lasciano la Regina senza fiato, abituata al grigiore della corte e della vita mondana.  Le narrazioni di ciò che è stato visto oltreoceano si scontrano con le credenze che il mondo occidentale ha creato e catalogato nei bestiari: Alessandro Riccio da sempre utilizza storia e personaggi del passato per coinvolgere il pubblico in un’analisi della vita contemporanea maggiormente consapevole. Con questo nuovo spettacolo comico Riccio ci trascina in mondi lontani e torna alle atmosfere del Mese Mediceo che lo hanno reso celebre. 

La mattina e il pomeriggio del 18 luglio esibizione e conduzione di circuito mini rugby con Triceroni e Guerriere dello Scandicci Rugby, a cui si aggiunge La Scalseggiata (ore 10) a cura di Marzia Stevenson Maestri della Società Italiana Viaggiatori: un percorso guidato a piedi nudi per recuperare l’equilibrio del corpo attraverso la pianta dei piedi e per stupirsi dall’emozione del contatto primitivo con la natura. La proposta è accessibile dagli anziani ai più piccoli, benvenuti con scarpine morbide. 

Nel pomeriggio (ore 15:30) activity lab “I Mostri di Dante”, laboratorio di disegni, letture ed attività creative con Laura Vaioli, Direttrice della The Sign Comics & Art Academy di Firenze e Giacomo Guccinelli, concept artist, coautori per Salani editore dell’omonimo libro. I bambini realizzerano elaborati grafici a tema mostri, imparando le caratteristiche fisiche e psicologiche dei mostri raccontati da Dante nell’Inferno.

L’evento finale arriva in serata (ore 19:30) con l’avventura-spettacolo “Un parco da paura”: uno spettacolo da brividi per bambini impavidi, capitanati dal Signor Coraggio, tra i fantasmi, gli zombie, le streghe e i vampiri che popoleranno il Parco Poggio Valicaia al tramontar del sole (con Valentina Cappelletti, Guido Materi e la compagnia Quinte Instabili Off). 

Per promuovere l’evento l’associazione Green Philosophy, oltre ai consueti canali di comunicazione, ha pensato anche ad un flash mob “vegetale”. 

Il 10 e l’11 luglio una Fiat Cinquecento gialla girerà nei comuni di Firenze, Fiesole, San Casciano, Lastra a Signa, Impruneta e Montespertoli richiamando al Germogli Festival. Oltre al conducente ci sarà un passeggero vegetale: un albero che spunterà dal tettino. Raggiunti i luoghi di sosta, all’ombra del passeggero vegetale saranno distribuiti dei token verdi, ovvero dei buoni per ritirare gratuitamente i giorni del festival la propria piantina succulenta. 

Per tutti gli eventi del festival la prenotazione o l’acquisto del biglietto sono consigliate; l’adesione  sul momento è possibile solo in caso di posti residui disponibili. Gli organizzatori consigliano di portare una torcia per gli spettacoli al tramonto e di indossare calzature comode e adatte all’erba ed al suolo naturale del Parco. Il Parco, l’area mercatino e l’area food sono ad ingresso libero a partire dalle ore 10:00. 

Gli eventi al Parco di Poggio Valicaia sono realizzati con la collaborazione tecnica di Black Candy S.n.c. e Tecnoconference TC Group ed il supporto della Cooperativa sociale Giglio del Campo Onlus che gestisce il Parco. Il programma è realizzato anche grazie al contributo di Scandicci Open City, il cartellone degli eventi estivi del Comune di Scandicci. 

Info, prenotazioni e biglietti: www.greenfi.it – info@greenfi.it  – 3474361862

LEAVE A REPLY