Lo spettacolo ricomincia

Sabato 28 agosto 2021 alle 21,30 Cortile della Chiesa, Marcialla (Barberino Val D'Elsa – Firenze)

187

Teatro comico per “Lo spettacolo ricomincia”, la seconda stagione estiva del paese di Marcialla (nel Comune di Barberino Val D’Elsa/Tavarnelle – Firenze), che con questo appuntamento chiude una variegata rassegna che è andata avanti tutta l’estate.

Sabato 28 agosto, alle 21,30 nel cortile della Chiesa, va in scena lo spettacolo tutto da ridere del “Quartetto Teatra” in “Seguirà brillantissima farsa 2.0”. Con Sara Innocenti, Valentina Paoletti, Ruggero Trentanovi e Damiano Masini. I quattro attori, ispirati dalla geniale comicità degli anni Cinquanta e Sessanta, portano sul palcoscenico una carrellata di esilaranti sketch. Il tutto rigorosamente in bianco e nero.

Ingresso per “Seguirà brillantissima farsa 2.0” Euro 5. Per tutti prenotazione obbligatoria al numero 3938295008. Le prenotazioni saranno nominative e non cumulative. E’ obbligo rispettare le distanze sociali e igienizzare le mani all’ingresso, come da normative anti – Covid vigenti. Il programma completo e tutte le informazioni si trovano nella pagina Facebook del Teatro Comunale Regina Margherita: @TeatroMarcialla.

“Lo spettacolo ricomincia” è una stagione variegata che si è rivolta a molti, anche alle famiglie, con in carnet proposte di nicchia per appassionati di prosa e musica. Il cartellone sostituisce in qualche modo la stagione invernale del Teatro Comunale Regina Margherita che a causa di Covid-19 è stata annullata. Una condizione necessaria che adesso da vita ad una nuova parentesi sotto le stelle che si pone come una seconda e stimolante volta all’aperto del Regina Margherita.

La manifestazione è a cura della Filarmonica Giuseppe Verdi di Marcialla in collaborazione con l’Associazione culturale “Marcialla”. Con il patrocinio del Comune di Tavarnelle – Barberino. I concerti jazz sono in collaborazione con Music Pool. Direzione artistica di Gianfranco Martinelli.

«Questa nuova stagione estiva – spiega Damiano Masini, il nuovo presidente dell’associazione culturale Marcialla – è il frutto del lavoro corale della Filarmonica Giuseppe Verdi di Marcialla in collaborazione con l’Associazione Marcialla. Ci siamo rimboccati le maniche è abbiamo guardato con fiducia all’estate pensando di proporre un cartellone che sfruttasse gli spazi all’aperto di Marcialla per proporre una rassegna sospesa tra musica e teatro con interpreti esterni, ma anche valorizzando gli artisti locali. Abbiamo lavorato condividendo idee e progetti con tutti i membri del direttivo, affinché, nonostante tutto, il lavoro delle nostre due realtà potesse tradurre all’esterno quello che per Covid 19 non si è potuto fare durante l’inverno nel Teatro Comunale Regina Margherita, uno dei fiori all’occhiello del nostro territorio».