Ancora… Spazi aperti

203

Il cartellone estivo dell’Associazione Teatrale Pistoiese allarga i confini e si fa… in quattro. Dopo Pistoia, con una nuova sezione dal titolo “Ancora… Spazi aperti” arriva ora a Serravalle Pistoiese, Pieve a Nievole e Popiglio: 5 spettacoli, dal 30 agosto al 2 ottobre, con musica, prosa e teatro ragazzi.

Una programmazione variegata, messa a punto e pienamente condivisa con i Comuni di Serravalle Pistoiese, Pieve a Nievole e San Marcello Piteglio, tutti soci dell’ATP, in perfetta linea con la vocazione territoriale dell’Associazione Teatrale Pistoiese.

L’apertura è per lunedì 30 agosto (ore 21.15), in Piazza della Vittoria a Serravalle Pistoiese, con SÌ VIAGGIARE, l’omaggio a Lucio Battisti proposto da Rockopera, con la partecipazione di Susanna Pellegrini e Matteo Giusti (voci), Terry Horne (voce e chitarra) e Simone Giusti (pianoforte). La serata ripercorre le tappe più rilevanti dell’immensa produzione artistica di Battisti, con arrangiamenti particolarmente curati ed un’atmosfera intima (ingresso libero fino ad esaurimento posti; info 0573 917204 Ufficio Cultura Comune di Serravalle Pistoiese).

Per la gioia dei più piccoli (fascia d’età: 4/10 anni), la ‘storica’ compagnia di burattini di Firenze, Pupi di Stac, fondata nel lontano 1946 da Carlo Staccioli, mette in scena venerdì 3 settembre (ore 21.15) nello Spazio Festa di Via Empolese a Pieve a Nievole, l’intramontabile fiaba di Perrault, IL GATTO CON GLI STIVALI, interpretata da Cristina Bacci, Enrico Spinelli e Pietro Venè. Una versione, quella di Pupi di Stac, dalla vena più scanzonata ed ironica, che punta l’attenzione sul personaggio del Gatto, nella cui scaltrezza il pubblico dei bambini volentieri s’immedesima (Ingresso euro 3,00; prenotazioni presso Comitato volontario rione empolese ODV tel. 329 9266968 e all’Ufficio cultura Comune di Pieve a Nievole 0572 956347).

Tris di spettacoli per la montagna pistoiese, in concomitanza con Adventure Outdoor Festival 2021.

Si parte sabato 4 settembre con l’interessante esperienza teatrale TEATREKKING. La carne dell’orso, proposta da Jacopo Bicocchi e Mattia Fabris della compagnia (S)legati, che unisce percorso fisico e narrazione attorno ad alcuni dei grandi temi legati alla montagna: il silenzio, il cammino, il gesto estremo e l’avventura (dal bivio Cerreto a Limestre, inizio ore 15.15; ngresso libero, max. 35 partecipanti, prenotazioni 0573 991609).

Lo spazio intimo del Teatro Mascagni di Popiglio torna ad aprire le sue porte, giovedì 16 settembre, ore 21.15, per ospitare BLUE JOHN CANYON, spettacolo in cui Mattia Fabris, accompagnato da Massimo Betti alla chitarra, ripercorre la storia delle 127 ore che l’esperto arrampicatore Aron Ralstn ha passato intrappolato nello Utah, prima di un finale che sarebbe impensabile anche solo da immaginare…

Chiude la rassegna l’intenso esempio di teatro civile, GRANDI DISCORSI, ideato e diretto da Renata Palminiello, per ridare corpo ad alcune voci del ‘900 che hanno segnato in modo indelebile la Storia mondiale dell’Umanità, a discapito della loro stessa ‘storia’ (Emmeline Pankhurst, Virginia Woolf, Bianca Bianchi, Piero Calamandrei, Martin Luther King J., Harvey Milk, Paolo Borsellino e Iqbal Masih). In scena Maria Bacci Pasello, Carolina Cangini, Stefano Donzelli, Marcella Faraci, Massimo Grigò, Sena Lippi, Elena Meoni, Mariano Nieddu

(sabato 2 ottobre, ore 21.15; ingresso 10,00 intero, 5,00 ridotto under30; prevendite alla Biglietteria del Teatro Manzoni 0573 991609 – 27112. La sera degli spettacoli, prevendita dalle ore 20.15 direttamente al Teatro Mascagni).

ANCORA… SPAZI APERTI è promosso e realizzato da Associazione Teatrale Pistoiese Centro di Produzione Teatrale, con il sostegno dei Comuni di Pieve a Nievole, Serravalle Pistoiese, San Marcello Piteglio, Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, il contributo di Ministero della Cultura, Regione Toscana e di Far.com, Unicoop Firenze e Toscana Energia.