Brass Convivium in Jazz anima la Terrazza del Glance Hotel

Il 6 agosto, ore 21.30, sul Rooftop dell'Hotel Glance, Firenze

259

Venerdì 6 agosto 2021, alle ore 21.30, sul Rooftop dell’Hotel Glance (Via Nazionale, 23) potremo gustarci il nuovo appuntamento del festival Italian Brass Week, il Brass Convivium in Jazz.

Siederanno al banchetto della conoscenza jazz: Andrea Tofanelli, trombettista solista internazionale e docente dell’Istituto Superiore di Studi Musicali ‘Orazio Vecchi – Antonio Tonelli’ di Modena; Matias Piñeira, primo corno dei Münchener Philharmoniker; Zoltan Kiss, trombone solista internazionale e membro dei Mnozil Brass; Roland Szentpáli, tuba principale dell’Hungarian National Philharmonic e docente della Franz Liszt Academy.

Tutti saranno supportati dalla Jazz House Band costituita da Massimiliano Calderai al pianoforte, Matteo Benedetti al contrabbasso e Stefano Rapicavoli alla batteria.

I solisti del Festival si faranno portavoce della concezione esistenziale di Dante che, proprio nel Libro II del suo Convivio, esalta la figura di Orfeo, di quel poeta che, con l’Amore dei suoni della sua magica lira, ammaliava l’uomo e incantava la natura, così come con la Forza della passione riusciva a muovere i sassi, a placare gli affanni e a rigenerare gli animi.

I solisti saranno i nostri Dante-Orfeo, i poeti-profeti che ci invitano al nuovo banchetto musicale, per condividere la conoscenza universale del mondo degli Ottoni. Un Brass Convivium in Jazz che fonde sapere ed uniche emozioni sensoriali, con improvvisazioni sul numero tre, rievocanti le terzine dantesche.

Firenze sogna, Mattinata fiorentina, La porti un bacione a Firenze, Il trescone, La Marianna, sono solo alcuni dei capolavori del nostro capoluogo che, uniti ai ritmi del Jazzsui numeri danteschi del Convivio e della Divina commedia, diventeranno espressione di libertà e d’improvvisazione poetica. Fin dal Trecento stornelli e arie ci hanno regalato momenti di bellezza e spensieratezza; voci di diversi strumenti si uniscono per rievocare queste sentite atmosfere artistiche, che risvegliano quel senso di riconoscimento e appartenenza non solo toscano ma internazionale.

L’ingresso al concerto è libero e gratuito fino ad esaurimento posti, la prenotazione per il concerto e per la consumazione è obbligatoria alla mail booking@italianbrass.comInfo e contatti: www.italianbrass.com e segreteria@italianbrass.com