CORTE CARLO MALATESTA CASTELLO MALATESTIANO CONCERTO PER CHITARRE

324

VENERDI’ 27 AGOSTO ORE 21.00 – CORTE CARLO MALATESTA CASTELLO MALATESTIANO CONCERTO PER CHITARRE A CURA DEL MAESTRO PIERO BONAGURI Per i GIOVANI MUSICISTI DEL SAN MARINO SUMMER COURSES: Marco Reghezza, Francesca Gambelli, Marco Simoni – ingresso libero con prenotazione obbligatoria

in caso di maltempo il concerto si terrà alla Sala dell’Arengo all’interno del Castello malatestiano e in diretta streaming

Dopo avere suonato al Carnegie Hall alla Biennale di Venezia, al Guggenheim di Bilbao al Palazzo di Vetro dell’ONU PIERO BONAGURI salirà sul palco della Corte Malatestiana di Longiano non solo per presentare i suoi allievi Marco Reghezza, Francesca Gambelli, Marco Simoni ma anche per suonare alcuni pezzi con loro,

Venerdì 27 agosto ore 21 per la fortunata e seguitissima rassegna Sagge Sono le Muse organizzata della Fondazione Tito Balestra Onlus di Longiano in collaborazione con Augusto Ciavatta del San Marino International Music Summer Courses lo strumento protagonista sarà LA CHITARRA, una serata di bellezza e di musica che incanterà il pubblico della Corte del Castello malatestiano ( in caso di maltempo nella Sala d’Arengo) con un programma legato ai compositori spagnoli tra i più significativi per lo strumento come Fernando Sor, Francisco Tarrega, Manuel Ponce, Heitor Villa Lobos e la prima assoluta di “Homage to Luigi Dallapiccola”

Il programma è realizzato dal Maestro Piero Bonaguri romagnolo di nascita e cittadino del mondo per lavoro , pensando alle peculiarità dei musicisti che saliranno sul palco, sarà un repertorio di grande bellezza e i presenti avranno il privilegio e l’onore di ascoltare anche il Maestro suonare alcuni brani. Il repertorio preparato da Bonaguri sarà un prezioso arazzo in cui si intrecciano filoni diversi del repertorio internazionale della chitarra classica. Durante la serata sarà possibile ascoltare brani di musica sacra di Fernando Sor, Francisco Tarrega,considerato il fondatore della musica per chitarra classica del ventesimo secolo e ha suscitato un crescente interesse per la chitarra come strumento da concerto, Manuel Ponce compositore romantico messicano, fino al compositore brasiliano Heitor Villa Lobos, non mancheranno brani ispirati alla musica popolare di Federico Moreno Torroba, Isaac Manuel Francisco Albénize, Antonio Lauro chitarrista venezuelano considerato tra i maggiori compositori per chitarra del XX secolo. Ma la sorprese non finiscono qui infatti i presenti ascolteranno la prima esecuzione assoluta “Homage to Luigi Dallapiccola” (Ut Orpheus, 2021).

Sul Palco salirà anche Piero Bonaguri, Maestro internazionale di cui Andrés Segovia disse “Sarà un nome famoso tra i migliori chitarristi del nostro tempo Le sue parole sono state profetiche. La biografia di Bonaguri lo definisce musicista, docente al conservatorio di Bologna. Un uomo che svolge attività concertistica in cinquanta Paesi in tutto il mondo, suonando per importanti istituzioni e festivals dalla Carnegie Hall alla Biennale di Venezia, dal Guggenheim di Bilbao al Palazzo di Vetro dell’ONU

Entro le 20.30 sarà possibile visitare la galleria d’arte moderna e contemporanea annoverata tra i musei più importanti dell’Emilia-Romagna

Ingresso libero fino ad esaurimento posti con prenotazione obbligatoria allo 0547 665850 dal martedì alla domenica dalle ore 16.00 alle 20.00 oppure via mail a info@fondazionetitobalestra.org

La manifestazione si svolge nel rispetto della vigente normativa covid 19 e sarà richiesto il green pass

Il prossimo appuntamento è venerdì 3 settembre con le sonorità barocche del trio Francesca Torelli liuto e tiorba, Lia Serafini voce e Rebecca Ferri violoncello barocco