Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Carte Blanche à Richard Galliano

Oltre all’omaggio a Astor Piazzolla, nel centenario della nascita del compositore, in prima mondiale nella versione per orchestra di Les chemins noirs, Mercoledì 29 settembre ore 21 a Roma

329

Un appuntamento imperdibile quello che chiude la stagione estiva dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia (mercoledì 29 settembre alle ore 21) con gli Archi e il Coro dell’Accademia che ritornano in Sala Santa Cecilia per rendere omaggio ad Astor Piazzolla, nel centenario della nascita del compositore argentino. Sul palco non poteva che esserci Richard Galliano, tra i virtuosi più importanti della sua generazione e massimo interprete di Piazzolla. Il programma Carte Blanche à Richard Galliano, oltre all’omaggio al compositore argentino con l’esecuzione dei suoi brani più celebri, prevede l’esecuzione della prima mondiale nella versione per orchestra di Les chemins noirs (I sentieri cupi), oratorio ispirato all’opera letteraria di René Frégni con musica originale di Richard Galliano su libretto di Francine Couturier. L’opera ripercorre il viaggio di un uomo emarginato e gettato sulle strade, in una fuga in cui convivono violenza e poesia, umorismo e derisione. Richard Galliano, compositore e musicista ispirato, mette tutto il suo talento e la ricchezza della sua scrittura musicale al servizio di un testo energico a cui danno forza e sollievo la sua sensibilità e il suo eclettismo. L’ingiustizia, l’impotenza di fronte ai colpi inferti dal destino e dalla solitudine, ma anche il desiderio di vivere, l’amore, la bellezza delle donne e delle parole, sono i temi che animano una storia che potrebbe essere quella di ogni uomo, ingigantita da una struggente partitura. La produzione è realizzata in collaborazione con Le Seine Musicale-Paris, il Romaeuropa Festival 2021 e l’Ambasciata Argentina.

Auditorium Parco della Musica, Sala Santa Cecilia

Mercoledì 29 settembre ore 21

 

Archi e Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

Richard Galliano fisarmonica

Tommaso Ragno voce recitante

Piero Monti direttore

Carte blanche à Richard Galliano

Il mio Piazzolla, nel centenario della nascita del compositore

Galliano Les chemins noirs (I sentieri cupi)
oratorio ispirato all’opera letteraria di René Frégni, libretto di Francine Couturier

Produzione realizzata in collaborazione con La Seine Musicale – Parigi e il Romaeuropa Festival 2021 e con l’Ambasciata d’Argentina

Prima esecuzione mondiale versione con orchestra

 Biglietti 20 30