Per Emanuele – Una vita per il teatro

INCONTRO A DIECI ANNI DALLA SCOMPARSA DI EMANUELE BANTERLE LUNEDÌ 4 OTTOBRE 2021

388

DESIDERA – TEATRO DE GLI INCAMMINATI

VITA non profit

ASSOCIAZIONE GIOVANNI TESTORI

PRESENTANO

PER EMANUELE

UNA VITA PER IL TEATRO

INCONTRO A DIECI ANNI DALLA

SCOMPARSA DI EMANUELE BANTERLE

 

LUNEDÌ 4 OTTOBRE 2021  ORE 21.00

TEATRO OSCAR  (VIA LATTANZIO 58)

 

con la partecipazione di

SERGIO ESCOBAR, CLAUDIO LONGHI, ANDRÉE RUTH SHAMMAH,

ANNA BANDETTINI, LUCA DONINELLI, GIAN MARIO BANDERA

e ANTONIO INTIGLIETTA

 

conduce RICCARDO BONACCINA

 

testimonianze di

FRANCO BRANCIAROLI, EMILIA SMURRO, MARCO MARTINELLI,

ANTONIO MASURI e CLAUDIO MARCONI

 

letture di

ANDREA SOFFIANTINI e MARINA ZANCHI

 

 

Al Teatro Oscar una serata dedicata alla memoria di Emanuele Banterle: produttore, organizzatore e artista, cofondatore della compagnia del Teatro de gli Incamminati.

 

A rendergli omaggio saranno alcuni tra i suoi amici più cari, compagni di strada e di lavoro, che con lui hanno condiviso la storia teatrale e culturale di Milano.

«Se gli Incamminati esistono – scriveva di lui Doninelli -, lo devono anche alla sua capacità di compiere sacrifici che ben pochi avrebbero avuto il coraggio fare». Nato a Milano nel 1956, Emanuele Banterle fu regista di alcune delle più importanti drammaturgie di Giovanni Testori (Interrogatorio a Maria1979, Factum est 1981, Post Hamlet 1983), collaborando con lo stesso Testori alla regia di spettacoli che segnarono la storia del teatro italiano: tra i principali, Confiteor (premio IDI 1987), In exitu (1988), Verbò(1989), Sfaust (1990) e Sdisorè (1991). Dagli anni ’90 è esponente di primo piano nel panorama nazionale anche nella veste di direttore e consulente artistico: presidente della compagnia degli Incamminati fino al 1998, dal 1992 Banterle assume anche la direzione del Teatro Manzoni di Monza. È stato inoltre vicepresidente dell’Ente teatrale italiano (Eti, 2005-2010), vicepresidente del Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa (2002-2006, e consigliere d’amministrazione dal 1998), Membro della Consulta per il Teatro della Regione Lombardia (nomina Agis), Membro del direttivo dell’Associazione Giovanni Testori.

A lui è stato dedicato il teatro costruito nello slum di Kibera (Nairobi) per i bambini della scuola Little Prince.

Ingresso libero fino a esaurimento posti. Green Pass obbligatorio.

 

PER INFO: WWW.OSCAR-DESIDERA.IT