Ada Montellanico “We Tuba” con Michel Godard

In Sala Vanni per venerdì 29 ottobre, Firenze

170
Sul palco della Sala Vanni uno dei concerti più attesi della V edizione di A Jazz Supreme. In scena Ada Montellanico, autrice e cantante tra le più innovative della scena jazz italiana, che nel progetto We Tuba sceglie al suo fianco lo straordinario tubista Michel Godard. Con loro tre musicisti che rappresentano l’espressione più all’avanguardia del jazz italiano, Simone Graziano al pianoforte, Francesco Ponticelli al contrabbasso e Bernando Guerra alla batteria.

 

Un progetto originale che enfatizza l’intreccio delle linee strumentali e mette in risalto il rapporto tra voce e strumenti a fiato. È “We Tuba“, il concerto di Ada Montellanico previsto in Sala Vanni per venerdì 29 ottobre alle ore 21:15, terzo appuntamento della rassegna A Jazz Supreme.

Da anni Ada Montellanico, cantante e compositrice tra le più importanti e originali del panorama italiano, nelle sue varie formazioni predilige gli ottoni, strumenti dalle sonorità verso cui nutre una particolare attrazione e affinità. In questa nuova avventura musicale – prevista per venerdì 29 ottobre – sceglie al suo fianco Michel Godard, artista poliedrico e grande sperimentatore, uno dei più straordinari tubisti nonché unico in assoluto suonatore di serpentone.
WeTuba vede inoltre la presenza di tre musicisti che attualmente rappresentano l’espressione più all’avanguardia del giovane jazz italiano, Simone Graziano al pianoforte, Francesco Ponticelli al contrabbasso e Bernardo Guerra alla batteria. Straordinari artisti con cui Ada Montellanico collabora da vari anni in diverse sue formazioni. Un organico originale che attraverso la scrittura di nuove composizioni, vuole enfatizzare la costruzione e l’intreccio delle linee melodiche dei vari strumenti.
Brani appositamente scritti per questo progetto da ognuno dei componenti del gruppo in un percorso di ricerca nel quale la narrazione si fonda all’elemento improvvisativo all’interno di un ensemble dal sound originale e fortemente innovativo. We Tuba è anche un disco (uscito nel 2021 per Incipit) che può vantare anche la presenza di Paolo Fresu alla tromba e al filicorno.
Le attività dell’Associazione Musicus Concentus beneficiano del contributo di Ministero della Cultura, Regione Toscana, Comune di Firenze, Città Metropolitana di Firenze e sono sostenute da Fondazione CR Firenze con il contributo di Intesa Sanpaolo.

A JAZZ SUPREME –  quinta edizione
Sala Vanni, Piazza del Carmine 14, Firenze
Inizio concerti ore 21:15

Maggiori informazioni e aggiornamenti
http://www.musicusconcentus.com/
Biglietti 13 € + d.p
Biglietto intero alla cassa la sera dell’evento (se disponibili) 20 €