Grandezze & Meraviglie – 24°Festival Musicale Estense 2021

Mercoledì 6 ottobre, ore 21 – INGRESSO LIBERO SASSUOLO, Chiesa di San Giorgio

143

DIVINO INCANTO

ARDET COR MEUM

  1. MONTEVERDI, D. CASTELLO, G.F. SANCES, G.G. KAPSBERGER & AL.

 

Federico Fiorio sopranista

Davide Medas violino barocco

Dario Landi tiorba

 

Mercoledì 6 ottobre, nella barocca Chiesa di San Giorgio alle ore 21, Grandezze & Meraviglie propone il concerto “Divino Incanto”. Il sopranista Federico Fiorio, il violinista barocco Davide Medas e il tiorbista Dario Landi offrono un programma incentrato sul repertorio vocale e strumentale sacro del ‘600 italiano, periodo storico musicale caratterizzato da innovazioni e sperimentazioni su tutti i fronti. “Ardet cor meum” è una meditazione spirituale che, aprendo con il testo del Cantico dei Cantici, loda le opere di Dio e esalta la sua grandezza.

In ambito strumentale, le Sonate per Violino di Dario Castello e del violinista Giovanni Battista Fontana e le composizioni per Tiorba di Girolamo Kapsberger e Alessandro Piccinini sono un perfetto esempio dell’impulso innovativo tipico di questo periodo. Rappresentano i primi tentativi di svincolare gli strumenti dal ruolo di accompagnamento alla voce ed elevarli a un ruolo solistico, espandendone le possibilità tecniche.

Per quanto riguarda invece il Canto, re indiscusso del periodo barocco, le musiche di Claudio Monteverdi, Tarquinio Merula e Giovanni Felice Sances segnano anch’esse una discontinuità rispetto al periodo precedente. Viene valorizzata la voce singola con accompagnamento strumentale rispetto alla polifonia vocale, a tutto vantaggio della comprensione dei testi e dell’interpretazione emozionale – affettiva.

Federico Fiorio, diplomato con 110 e lode e menzione d’onore in canto Barocco presso il conservatorio “F.A. Bonporti” di Trento prosegue il biennio presso il Conservatorio “A. Boito” di Parma. Fin da giovane debutta in numerosi ruoli operistici cantando nei maggiori teatri italiani ed esteri. Attualmente collabora con numerosi ensemble.

Davide Medas è attualmente in fase di perfezionamento nello studio del violino barocco al Conservatorio “A. Boito” di Parma. Ha collaborato con svariate orchestre in Italia e all’estero e ha registrato per diverse etichette discografiche.

Dario Landi studia liuto presso il conservatorio “A. Boito” di Parma e suona nella European Lute Orchestra. Ha vinto il terzo premio al quarto concorso internazionale di musica antica sezione liutisti al conservatorio “A. Casella” di L’Aquila. Suona in diverse formazioni, è tiorbista de La Compagnia de Violini ed è continuista presso Pisa Early Music. È assistente didattico alla masterclass di liuto e canto barocco a Castelnuovo Magra.

 

Accesso 30 minuti prima dell’inizio

 

INFORMAZIONI

sito internet: www.grandezzemeraviglie.it

prenotazioni: www.grandezzemeraviglie.it/prenotazioni

e-mail: info@grandezzemeraviglie.it

Tel. (+39) 059 214333 – (+39) 345 8450413

 

 

PROGRAMMA 

Federico Fiorio sopranista

Davide Medas violino barocco

Dario Landi tiorba

 

CLAUDIO MONTEVERDI (1567-1643)

Pulchra es

da Vespro della Beata Vergine, Venezia 1610

 

GIOVANNIROLAMO KAPSBERGER (ca.1580-1651)

Corrente 1ª con Partita

da Libro Terzo di Intavolatura di Chitarrone (Roma, 1626)

 

DARIO CASTELLO (1602-1631)

Sonata prima

da Sonate concertate in stile moderno (Venezia, 1629)

 

GIOVANNI FELICE SANCES (CA. 1600-1679)

Ardet Cor Meum

da Motetti a una, due, tre e quattro voci (Venezia, 1638)

 

GIOVANNI GIROLAMO KAPSBERGER

Toccata prima

Da Libro Quarto d’Intavolatura di Chitarrone (Roma, 1640)

 

GIOVANNI BATTISTA FONTANA (1589-1630)

Sonata prima

da 18 Sonate a 1, 2 e 3 (Venezia, 1641)

 

CLAUDIO MONTEVERDI

Jubilet tota civitas

da Selva morale e spirituale, Venezia, Bartolomeo Magni, 1641

 

DARIO CASTELLO

Sonata Seconda

da Sonate concertate in stile moderno (Venezia, 1629)

 

ALESSANDRO PICCININI (1566-1638)

Gagliarda seconda

da MSS. Modena, Archivio di Stato

 

 

TARQUINIO MERULA (1595-1665)

Gaudeamus Omnes

da Pegaso op. 11 (1640)